Anno 7°

giovedì, 16 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Quattro nuovi fontanelli erogheranno acqua pubblica di qualità per tutti i cittadini lucchesi

martedì, 14 gennaio 2020, 12:20

Quattro nuovi fontanelli erogheranno acqua pubblica di qualità per tutti i cittadini lucchesi. 

La giunta ha infatti deliberato questa mattina (14 gennaio) un cofinanziamento di 100.000 euro (la restante parte sarà messa a disposizione da Geal spa) per andare a realizzare quattro nuovi impianti per l'erogazione d'acqua di alta qualità nelle zone periferiche del territorio comunale. 

“Nel 2016 abbiamo inaugurato il primo fontanello, la Stazione dell'Acqua di viale Giusti – spiega l'assessore all'ambiente Francesco Raspini – . Dal monitoraggio effettuato da Geal, abbiamo constatato che in poco più di tre anni l'impianto ha erogato 4 milioni e 645mila litri di acqua dell'acquedotto del Nottolini, consentendo un risparmio di 3 milioni e 100mila bottiglie di plastica, che equivalgono a 124.113 chilogrammi di plastica in meno consumata. Le nuove fontane, che volutamente andremo a dislocare nelle zone più distanti dal centro storico, consentiranno ai cittadini di consumare gratuitamente acqua controllata e di qualità. A livello collettivo andremo a diminuire ulteriormente la quantità dei consumi di plastica, incidendo anche sugli sprechi d'acqua, dal momento che i consumi verranno registrati e, in questo modo, saranno disincentivati gli usi impropri. C'è poi un aspetto che riguarda il cambiamento delle nostre abitudini. Rendere infatti più capillare sul territorio l'utilizzo dei fontanelli ci consente di aumentare la consapevolezza dei grandi vantaggi dell'utilizzo dell'acqua pubblica, sia in termini ambientali che in termini economici”. 

Sulla base del Programma di implementazione e valorizzazione ambientale e culturale del sistema delle fontane lucchesi elaborato da Geal spa, le nuove fontane pubbliche sorgeranno una nella zona nord, a Ponte a Moriano; una a sud, a Pontetetto; una a ovest, a Santa Maria a Colle e una nella zona est, a San Filippo. In questo modo tutti i cittadini lucchesi avranno la possibilità di rifornirsi d'acqua controllata proveniente dall'acquedotto pubblico, utilizzando punti di erogazione più vicini ai rispettivi paesi di residenza. 

Il processo per la realizzazione dei nuovi fontanelli inizia in queste settimane: l'obiettivo è quello di avere tutti e quattro gli impianti funzionanti per la prossima estate. Intanto l'amministrazione comunale insieme a Geal sta valutando, con le risorse messe a disposizione, di realizzare anche una serie di fontane tradizionali in altre frazioni del territorio comunale, in particolare lungo il tracciato della via Francigena.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


mercoledì, 15 luglio 2020, 20:54

Sofidel nella top 3 delle aziende italiane per reputazione

Il gruppo cartario noto per il brand Regina si è classificato all’11° posto assoluto e al 3° posto tra le aziende italiane nella classifica Italy RepTrak® che misura la reputazione delle aziende presso i consumatori italiani


mercoledì, 15 luglio 2020, 13:39

Al via i Soggiorni Estivi 2020 di Fondazione CRL e Provincia di Lucca

Divertimento e serenità in sicurezza. Anche in questo difficile 2020 si svolgeranno i soggiorni estivi gratuiti organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca in collaborazione con la Provincia di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 15 luglio 2020, 12:35

Ex Manifattura, Grossi (Confindustria): "Necessario cercare la massima convergenza"

Giulio Grossi, presidente di Confindustria Toscana Nord, interviene sulla Ex Manifattura Tabacchi lanciando un appello affinché si cerchi la massima convergenza sul suo futuro


mercoledì, 15 luglio 2020, 10:15

Ance Toscana Nord, inizia la presidenza Cafissi; Oliviero Del Debbio (Lucca) e Giacomo Salvi (Pistoia) vicepresidenti

Insediato il nuovo consiglio direttivo di Ance Toscana Nord, la rappresentanza dei costruttori di Lucca, Pistoia e Prato aderenti a Confindustria


mercoledì, 15 luglio 2020, 10:13

BricoCenter assume diplomati e laureati

Il gruppo ricerca soprattutto assistenti accoglienza clienti, che dovranno accogliere i clienti in cassa e addetti alla logistica


martedì, 14 luglio 2020, 13:39

Consorzio di Bonifica: arrivati nuovi finanziamenti per 2,16 milioni di euro per lavori su tutti i territori

L’assemblea del Consorzio 1 Toscana Nord è tornata a riunirsi ieri dopo il periodo del lockdown: una fase in cuil’operatività tecnica e amministrativa, e sul territorio, dell’Ente consortile non si è comunque mai fermata