Anno 7°

lunedì, 10 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

SDE Inaugurala la Fiera dell'edilizia e della casa prima in Toscana e in Italia

venerdì, 3 luglio 2020, 14:29

L'Italia e Lucca ripartono da SDE - Salone dell'edilizia e della casa, la vetrina delle soluzioni più innovative, tecnologiche e di design, per il mondo delle costruzioni, dell'architettura e del restauro, inaugurata questa mattina e primo evento fieristico in Toscana e in Italia dopo il lungo stop forzato delle attività per il Coronavirus.

Al Polo Fiere di Lucca, per tre giorni fino al 5 luglio 2020, con ingresso e parcheggio gratuiti, si sono date appuntamento quasi 100 aziende, per presentare il meglio della produzione regionale e nazionale.

 

Al taglio del nastro, fra gli altri Valentina Mercanti, assessore alle attività produttive del Comune di Lucca, Stefano Baccelli consigliere regionale, Alessandro Sanesi di Exposervice organizzatore dell'evento, Mario Pardini, presidente Lucca Crea (Polo fiere), Alessio Marco Ranaldo presidente Confindustria Toscana.

 

"Questa prima fiera riapre il Polo lucchese e l'attività fieristica Toscana e Italiana, dopo il lungo lockdown. Un bel segnale – commenta Valentina Mercanti assessore comunale alle attività produttive - di una ripartenza anche economica di cui si sentiva il bisogno. Ringrazio quindi Alessandro Sanesi ed Exposervice per aver scelto la nostra città e per aver fortemente creduto nella possibilità di riprendere a lavorare".

 "Si deve ripartire – ha aggiunto il consigliere regionale Stefano Baccelli – e per farlo appieno i prossimi passi stanno anche nell'alleggerimento burocratico, fronte su cui sta lavorando la Regione".

"La fiera è bella e interessante – commenta Mario Pardini, presidente Lucca Crea – qui si trova il meglio della sapienza anche artigianale del territorio e del paese merita una visita, anche perché si può farla in piena sicurezza, visti gli ampi spazi del polo fieristico".

"C'è bisogno di eventi come questo – l'invito di Alessio Marco Ranaldo – per ripartire e soprattutto è necessario passare a vere azioni di sostegno alle imprese, perché l'economia possa riprendere e con essa anche il lavoro".

"Abbiamo guardato alle coppie – spiega Alessandro Sanesi – perché con la coppia, c'è famiglia e casa: questa è la base della società e dell'economia".

 

Un week end ricco di eventi, incontri, work shop dove i visitatori potranno scoprire soluzioni su misura nel campo dell'arredamento, conoscere le ultime tendenze, cogliere spunti, incontrare professionisti della progettazione e della ristrutturazione: dall'efficientamento energetico degli edifici alla riqualificazione degli ambienti abitativi.

Tante le curiosità come i pannelli in vetro cellulare, capaci di isolare completamente l'immobile dall'umidità, il sistema che ripulisce e risana le tubature dall'interno, senza bisogno di spaccare i muri; la vasca in marmo giallo d'Egitto scavata in un unico blocco, ma anche la tecnologia spaziale Active Pure per sanificare al 99,99% gli ambienti e l'aria dai contaminanti, certificata dalla Space Tecnology della Space Foundation. E tanto ancora: dai tavoli da pranzo che si trasformano in tavoli da gioco, agli idromassaggi lusso, all'arredo-design. Per le famiglie con bambini anche lo spazio Lego, per intrattenere i piccoli e farli cimentare con il mattoncino che è il simbolo stesso delle costruzione. 

 

Per meglio raggiungere la manifestazione è stato organizzato un servizio navetta gratuito, che collega il Polo fieristico con il centro storico.

La manifestazione è organizzata da Exposervice S.r.l., un'azienda che vanta un'esperienza ultra ventennale nel settore dell'allestimento e dell'organizzazione di grandi eventi fieristici, con il patrocinio, in particolare, del Comune di Lucca, delle principali Istituzioni economiche provinciali, gli Ordini Professionali e con Lucca Crea srl come event partner.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 8 agosto 2020, 10:11

Confartigianato: "Contributo a fondo perduto post-Covid"

Confartigianato Imprese di Lucca ricorda, ancora una volta, che al fine di sostenere i soggetti colpiti dall’emergenza Covid – 19, è riconosciuto ai soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo o che siano titolari di una partita Iva, un contributo a fondo perduto, previa presentazione di una domanda entro...


venerdì, 7 agosto 2020, 14:17

Entro il 31 agosto è necessario rinnovare i permessi per la Zona a traffico limitato via web o agli uffici Metro srl

L'amministrazione comunale ricorda che dal prossimo 1 settembre rientreranno in funzione i varchi telematici della Zona a traffico limitato del centro storico anche in orario diurno. È pertanto indispensabile che residenti e aventi diritto rinnovino entro il 31 agosto i permessi annuali per l'anno in corso via web o presso...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 7 agosto 2020, 14:09

Il MES del Sant'Anna di Pisa promuove a pieni voti l'ospedale "San Luca"

“L’ospedale San Luca di Lucca è stato promosso a pieni voti dagli indicatori elaborati dal Laboratorio Management e Sanità (Mes) del Sant’Anna di Pisa: 8 indicatori su 17, hanno centrato l’area “verde” del bersaglio, quella che indica il pieno raggiungimento degli standard previsti


venerdì, 7 agosto 2020, 13:58

Gucci: nuovo piano assunzioni in Italia

Gucci: nuovo piano assunzioni in Italia. Il Gruppo ricerca persone con capacità analitiche, orientamento ai dettagli e agli obiettivi, precisione, abilità collaborative


giovedì, 6 agosto 2020, 20:10

Lucar Toyota riparte con una marcia in più

Si esce dal lockdown e lo si fa con l’ottimismo e la marcia in più che il motore di Lucar Toyota e la famiglia Serafini, ha da sempre tenuto a regimi altissimi e un passo avanti a tutti


giovedì, 6 agosto 2020, 15:14

Confconsumatori: "Fondi immobiliari Poste italiane, risparmiatore risarcito"

Il contenzioso relativo alla vendita di quote di fondi immobiliari si è nettamente ridotto per effetto della positiva azione di Poste Italiane, che ha condiviso con le associazioni dei consumatori un positivo percorso di conciliazione