Anno 7°

giovedì, 1 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Lucca riparte: il Comune riduce i canoni d'uso degli impianti sportivi. Era ora

mercoledì, 12 agosto 2020, 19:41

Il Comune di Lucca riduce in maniera sensibile i canoni d'uso del 2020 a tutte le società sportive, oltre 40, che operano a Lucca e hanno in concessione annuale o pluriennale impianti sportivi comunali.

 

La decisione fa parte della manovra straordinaria LUCCA RIPARTE, varata dall'amministrazione comunale per un impegno finanziario complessivo di 12 milioni di euro e che interessa gli ambiti colpiti maggiormente dagli effetti economici provocati dall'emergenza sanitaria legata al Covid-19. In questo caso specifico, il provvedimento si stima porterà un mancato introito nelle casse comunali di circa 100mila euro.

 

In pratica, alle società sportive che hanno in gestione un impianto sportivo di proprietà comunale, vengono azzerate completamente tre mensilità del canone d'uso da corrispondere nel 2020, mentre per le altre mensilità la tariffa sarà richiesta nei limiti del 20% di quanto stabilito originariamente.


Si tratta di una misura di sostegno indiretto allo sport dilettantistico colpito duramente dalle vicende legate alla pandemia, che va ad aggiungersi, in naturale prosecuzione, a quanto previsto per le stesse realtà sportive dal Decreto "Cura Italia" dello scorso marzo: la sospensione, fino al 31 maggio 2020, dei termini per il pagamento dei canoni di locazione e concessori relativi all'affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali.

 

Lo sgravio sarà applicato automaticamente ai canoni d'uso da accertare, mentre nei casi di eventuali canoni già corrisposti, l'amministrazione comunale provvederà ad una compensazione. Ulteriori misure dedicate ai soggetti che operano a Lucca in ambito sportivo senza utilizzare impianti del Comune, ovvero utilizzandoli senza il pagamento di un canone, saranno esaminate dalla giunta a settembre, nei limiti delle compatibilità di Bilancio.

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tambellini

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


mercoledì, 30 settembre 2020, 18:32

Pediatri e medici di famiglia, ecco i prossimi cambiamenti in provincia di Lucca

Alcuni cambiamenti relativi a pediatri e medici di famiglia sono previsti per i prossimi giorni nella provincia di Lucca


mercoledì, 30 settembre 2020, 16:27

Dal 1° ottobre entra in vigore il calendario invernale per le utenze non domestiche del centro storico

Entra in vigore da domani, giovedì 1° ottobre, e solo per le utenze non domestiche del centro storico, il calendario invernale della raccolta differenziata. Il nuovo calendario resterà in vigore fino al 30 maggio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 29 settembre 2020, 17:35

L'assemblea di Confindustria Toscana Nord: preoccupazione ma anche aspettative di azioni forti e coraggiose da parte delle istituzioni

Si è tenuta ieri l'assemblea dei soci di Confindustria Toscana Nord: un appuntamento posticipato rispetto alla consueta collocazione primaverile, svoltosi in videoconferenza e privo di quel momento importante di confronto che è la parte pubblica


martedì, 29 settembre 2020, 17:35

Il primario di Ortopedia Calvosa su Rai Tre parla della medicina del futuro

Il direttore della struttura di Ortopedia di Lucca Giuseppe Calvosa, ha partecipato oggi ad una puntata speciale della trasmissione “Fuori TG” di Rai Tre dedicata alla medicina del futuro


martedì, 29 settembre 2020, 10:32

Cna su eventi invernali: appello alla politica per non cancellare le iniziative

Se con la primavera e l’estate i commercianti su area pubblica hanno potuto riprendere abbastanza normalmente il proprio lavoro, c’è incertezza sul prossimo futuro, visto che il numero di casi di Covid ha iniziato di nuovo a crescere in modo importante


lunedì, 28 settembre 2020, 13:49

Il Foro Boario riacquisisce una nuova vita

Il Foro Boario si colora, coi graffiti e i murales dei giovani lucchesi: al via un laboratorio di arte di comunità, riservato alle ragazze e ai ragazzi Under-25 della città