aldograndistoria

Anno XI

lunedì, 25 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Il consultorio di Lucca apre nuovi spazi per la mamma e... per il papà

lunedì, 11 gennaio 2021, 11:37

A partire da questo mese di gennaio 2021 il Consultorio di Lucca, nella Cittadella della Salute “Campo di Marte”, offre uno spazio dedicato e qualificato per il sostegno nel post partum e nel puerperio con lo spazio mamma e... papà.


Lo spazio mamma è un luogo dove ogni donna che ha partorito può rivolgersi in modo diretto e gratuito per ricevere assistenza, sostegno o anche semplicemente uno spazio per sè. E' presente l'ostetrica che si occupa del benessere globale della donna e rappresenta un punto di riferimento importante per tutta la gravidanza e le fasi del ciclo di vita.
Lo sportello gravidanza post partum papà (GPPP) si occupa invece del benessere psicologico nel periodo perinatale della donna e della coppia. Se la donna, la coppia o anche il papà lo desiderano è possibile fissare anche una consulenza psicologica da effettuare in presenza o online.

Lo spazio mamma è aperto con il seguente orario:
lunedì dalle 11 alle 13.30
martedì dalle 8.00 alle 13.30
mercoledì dalle 8.00 alle 13.30
venerdì dalle 8.00 alle 13.30.

Per accedere allo spazio mamma sarà fornito l'appuntamento direttamente alla dimissione dell'ospedale oppure al bisogno, prenotando direttamente al Consultorio, all'accoglienza del servizio, negli orari dedicati, al numero telefonico 0583-449512.
Per accedere allo sportello GPPP si può passare dallo spazio mamma, oppure è possibile prenotare direttamente, sempre negli orari dedicati, al numero 0583-449512.

Nel percorso nascita la mamma e il papà effettuano un cammino importante, ricco di gioie e di sorprese ma anche di dubbi e di paure. Tutti i servizi del Consultorio sono integrati con quelli dell'ospedale mettendo la donna e la coppia al centro del progetto di vita e di famiglia.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


lunedì, 25 gennaio 2021, 11:36

Croce Verde di Lucca, eletto il nuovo consiglio di amministrazione per il triennio 2021-2024

Dopo diversi rinvii dovuti ai provvedimenti anti Covid-19 dell’ultima frazione del 2020, si sono finalmente tenute, domenica 24 gennaio, le elezioni per il rinnovo del consiglio di amministrazione della Croce Verde P.A. Lucca


domenica, 24 gennaio 2021, 22:15

Blitz della polizia al ristorante 'Tito' di Momi a Firenze: 50 agenti in tre giorni. Anche Antonio Alfieri non molla di un centimetro

Varcata la soglia dei primi sette giorni di protesta, dunque, possiamo affermare come non siano mancati imprevisti e criticità, ma questo non ha fermato nessuno degli aderenti all'iniziativa, anzi. Ha spinto ognuno di loro a credere ancora di più in un progetto che ha tutta l'aria di volersi espandere fino...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 23 gennaio 2021, 16:56

Allerta meteo, il Consorzio a lavoro dalla notte per il monitoraggio dei corsi d’acqua

Allerta meteo, il Consorzio a lavoro dalla notte per il monitoraggio dei corsi d’acqua: “Il reticolo idraulico sta reggendo all’onda d’urto della pioggia”


sabato, 23 gennaio 2021, 10:32

Pagamento bollo auto: chiarimento sugli avvisi regionali

Scadenza bollo auto: l'Ac Lucca chiarisce che i recenti avvisi di pagamento, inviati dalla Regione Toscana a molti cittadini, rappresentano un semplice promemoria sulla scadenza del pagamento del bollo auto


sabato, 23 gennaio 2021, 08:48

Ance Toscana Nord: "Decreto semplificazioni, più spazio alle aziende edili del territorio"

Il Decreto Semplificazioni introduce numerose novità in materia di contratti pubblici, e potrebbe aprire interessanti opportunità di lavoro per le imprese del territorio


venerdì, 22 gennaio 2021, 17:30

Via Elisa a senso unico, Confartigianato: "Creerebbe solo disagi"

"Ennesima batosta per gli imprenditori già a terra": le parole arrivano da Confartigianato e si riferiscono alla decisione della messa a senso unico di via Elisa. Tanti sembrano essere i disagi che questa decisione porterà con sé