aldograndistoria

Anno XI

martedì, 20 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Sistema Ambiente si aggiudica tre bandi per far crescere il servizio di raccolta rifiuti

giovedì, 25 febbraio 2021, 15:50

Garby in centro storico e in periferia e divisione del vetro dalla plastica nella raccolta differenziata: Sistema Ambiente si aggiudica tre bandi per migliorare ancora il servizio di raccolta "porta a porta" e per garantire qualità, decoro e crescita ambientale nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti. 

Complessivamente, infatti, l'azienda che gestisce il servizio di igiene urbana nel comune di Lucca si è aggiudicata un finanziamento di poco più di 1,5 milioni di euro, a fronte di un investimento complessivo di oltre 3 milioni, e cioè l'investimento destinato a quella che a buon titolo è stata definita come la "rivoluzione" dei Garby e della raccolta "porta a porta". Un progetto che, come ricorda la dirigente tecnica di Sistema Ambiente, ingegner Caterina Susini, "si è sviluppato attraverso la realizzazione di 50 isole ecologiche fuori terra ad accesso controllato per il centro storico e altre 120 isole ecologiche fuori terra per i condomini, i cosiddetti Garby. Un progetto fortemente orientato a un cambiamento radicale del sistema di gestione dei rifiuti, con l'inserimento, quale ulteriore elemento di incentivazione alla raccolta differenziata, della raccolta separata del vetro dal multimateriale leggero - imballaggi in plastica e imballaggi metallici - sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche".

Nel dettaglio, la "rivoluzione" del sistema di raccolta dei rifiuti nella città di Lucca si è tradotta con l'acquisto delle isole ecologiche per cinque tipologie di rifiuti, dei contenitori carrellati e dei cassoni per l'organico e il vetro, nonché con l'adeguamento delle isole ecologiche interrate.

Per l'intero progetto, Sistema Ambiente ha ottenuto un finanziamento di circa 1,4 milioni di euro dall'Ambito territoriale ottimale (ATO) Costa Toscana, al quale si sono aggiunti quasi 128mila euro per la raccolta separata del vetro, attraverso il bando emanato da Ancitel Energia e Ambiente Spa. e dal Consorzio Recupero Vetro. L'obiettivo di quest'ultima parte progettuale è l'implementazione della raccolta disgiunta degli imballaggi in vetro e di quelli di "plasticalattine", al fine di migliorare la qualità dei rifiuti raccolti e diminuire i costi di selezione. Altri 20 mila euro, su un investimento complessivo di 50 mila, sono stati infine assegnati dal Consorzio Nazionale Imballaggi (Conai) per l'intensa attività di informazione svolta dall'azienda di igiene urbana nei confronti dell'utenza.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 30 aprile 2021, 10:47

Le diverse tipologie di POS presenti sul mercato

Il terminale POS è uno strumento di pagamento ormai obbligatorio anche in Italia, molto diffuso già da alcuni anni e apprezzato da tutti i cittadini che preferiscono il pagamento tramite carta di credito o debito


martedì, 20 aprile 2021, 18:00

Strutture per anziani e persone disabili: 442 visite Asl per contrastare il Covid. In provincia di Lucca 83 interventi

Sono state 442 le visite che, nei primi dieci mesi di pandemia, il Gruppo di supporto e contrasto al Covid 19 della Azienda USL Toscana nord ovest ha effettuato nelle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 aprile 2021, 17:43

Gli alunni dell'istituto Marchi di Pescia si scoprono imprenditori​

Gli alunni dell'istituto Marchi di Pescia si scoprono imprenditori​. E gli utili sono destinati a iniziative di solidarietà​​. E' il progetto Toscana 2030 di Confcooperative Toscana​ e Banca di Pescia e Cascina


martedì, 20 aprile 2021, 10:56

Ambulanti sul sentiero di guerra a Firenze

Confesercenti: "Riapertura di tutti i mercati e delle fiere in totale sicurezza e nel rispetto dei protocolli anche nell’eventualità di ritorno in zona rossa, esenzione dal pagamento di suolo pubblico e Tari e la sospensione dei versamenti contributivi fino al 31 dicembre"


lunedì, 19 aprile 2021, 18:47

Vaccini anti-Covid: oltre 500 le persone seguite e aiutate in 10 giorni per la prenotazione

Sta riscuotendo successo il servizio di supporto alla popolazione promosso e organizzato dal Comune con la rete del volontariato locale


domenica, 18 aprile 2021, 14:09

Raddoppio gratuito del suolo pubblico da parte di bar e ristoranti, possibilità di pedonalizzare alcune strade fuori dal centro storico in orari serali per permettere il posizionamento dei tavoli

Sono queste le richieste di Confesercenti area lucchese, con il suo responsabile Daniele Benvenuti, all’amministrazione comunale per venire incontro alle ulteriori restrizioni imposte ai pubblici esercizi a partire dal prossimo 26 aprile