aldograndistoria

Anno XI

martedì, 20 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Superbonus di Banca di Pescia e Cascina: cedere il credito conviene

giovedì, 25 febbraio 2021, 15:53

"Abbiamo attivato una macchina organizzativa in grado di garantire alla nostra clientela, committenti privati o aziende, un facile accesso agli strumenti finanziari a disposizione". Lo ha detto il direttore generale di Banca di Pescia e Cascina Antonio Giusti.

Banca di Pescia e Cascina è uno degli operatori finanziari già attivi nelle provincie di Pistoia, Lucca e Pisa nella gestione delle operazioni di acquisto dei crediti d'imposta relativi al Superbonus 110%, ma anche quelli al 50%, 65% o 90% derivanti da lavori o istallazioni previsti dal cosiddetto Decreto Rilancio.

Il Superbonus 110%, la maxi agevolazione fiscale, "rappresenta una grande opportunità per il Paese, per i cittadini e per le imprese". "Va a supportare i settori trainanti dell'economia del territorio e consente a famiglie ed imprese di approfittare di una detrazione fiscale che viene portata al 110% per le spese relative alla riqualificazione energetica e antisismica degli immobili".

Per informazioni è possibile contattare la filiale più vicina, consultare il sito www.bancadipesciaecascina.it o inviare una mail a bonus@bpc.bcc.it.

Quali sono le modalità con cui privati, condomini o imprese possono sfruttare i vantaggi derivanti dal Superbonus 110% rivolgendosi a Banca di Pescia e Cascina?

"Abbiamo pensato a soluzioni per supportare i nostri clienti che possono richiedere un finanziamento pari al 100% dei lavori che stanno affrontando. L'acquisto del credito fiscale avviene a un valore di 103, rendendo quindi ancora più interessante l'operazione", ha detto il direttore Giusti.

"Chiaramente accettiamo anche la cessione del credito fiscale non accompagnata da una richiesta di finanziamento, ovvero qualora il committente disponga delle somme necessarie all'esecuzione dei lavori o in caso di imprese che effettuano i lavori concedendo al loro cliente lo sconto in fattura del 100%".

Banca di Pescia e Cascina acquista anche i crediti fiscali diversi dal 110%?

"Sì, Banca di Pescia e Cascina acquista anche crediti fiscali per interventi non soggetti all'incentivo del Superbonus, permettendo così al committente di incassare in pochi giorni i flussi di compensazione fiscale che altrimenti sarebbero realizzabili in 5 o 10 anni. Parliamo di interventi di riqualificazione come, ad esempio, il bonus casa, il bonus facciate e il bonus fotovoltaico. Sono già molte le operazioni portate a termine".


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

commerciocamera

auditerigi

tuscania

toscano

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


venerdì, 30 aprile 2021, 10:47

Le diverse tipologie di POS presenti sul mercato

Il terminale POS è uno strumento di pagamento ormai obbligatorio anche in Italia, molto diffuso già da alcuni anni e apprezzato da tutti i cittadini che preferiscono il pagamento tramite carta di credito o debito


martedì, 20 aprile 2021, 10:56

Ambulanti sul sentiero di guerra a Firenze

Confesercenti: "Riapertura di tutti i mercati e delle fiere in totale sicurezza e nel rispetto dei protocolli anche nell’eventualità di ritorno in zona rossa, esenzione dal pagamento di suolo pubblico e Tari e la sospensione dei versamenti contributivi fino al 31 dicembre"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 aprile 2021, 18:47

Vaccini anti-Covid: oltre 500 le persone seguite e aiutate in 10 giorni per la prenotazione

Sta riscuotendo successo il servizio di supporto alla popolazione promosso e organizzato dal Comune con la rete del volontariato locale


domenica, 18 aprile 2021, 14:09

Raddoppio gratuito del suolo pubblico da parte di bar e ristoranti, possibilità di pedonalizzare alcune strade fuori dal centro storico in orari serali per permettere il posizionamento dei tavoli

Sono queste le richieste di Confesercenti area lucchese, con il suo responsabile Daniele Benvenuti, all’amministrazione comunale per venire incontro alle ulteriori restrizioni imposte ai pubblici esercizi a partire dal prossimo 26 aprile


domenica, 18 aprile 2021, 14:09

Cna, bene la decisione di fare il Mercato dell’Antiquariato

La Cna di Lucca apprende con grande soddisfazione la decisione dell’amministrazione comunale di far svolgere il mercato dell’Antiquariato dal prossimo appuntamento di maggio


sabato, 17 aprile 2021, 17:09

Confesercenti: "Ex manifattura, avanti senza alcun cambiamento di strategia su fondi commerciali"

Da Confesercenti Toscana Nord con il suo presidente Alessio Lucarotti un messaggio chiaro sul futuro dell’ex Manifattura e soprattutto sulla necessità di passare alla fase esecutiva