Anno XI

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Canaletta Montebonelli a Monte San Quirico, il Consorzio ha sostituito le tubature

mercoledì, 15 settembre 2021, 19:09

Importante intervento del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord sulla canaletta Montebonelli, derivazione del Canale di Moriano a Monte San Quirico, Lucca: un’arteria che, contemporaneamente, assicura la sicurezza
idraulica del territorio e garantisce la distribuzione d’acqua alle colture della zona.

L’Ente consortile, infatti, ha appena concluso la riparazione e la sostituzione di un ampio tratto intubato, proprio in via di Montebonelli. L’opera è stata necessaria a fronte delle segnalazioni ricevute sia dagli agricoltori, sia dai cittadini dell’area: la tubazione presente risultava infatti deteriorata, e provocava sia perdite nell’attività irrigua, sia infiltrazioni negli immobili che si trovano lungo il canale. 

“Si è trattato di un cantiere molto articolato – spiega il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – perché abbiamo dovuto riaprire il tratto tombato, e sostituire le tubazioni. L’intervento è stato realizzato in stretta collaborazione col Comune di Lucca, che si è occupato infine di recuperare l’asfaltatura e il manto della strada. Tutti insieme, istituzioni, cittadini e operatori agricoli, siamo riusciti a centrare un importante risultato per la sicurezza idraulica ed alimentare del territorio”.

“Si lavora meglio, perché non ci sono più sprechi d’acqua, ma anzi l’approvvigionamento adesso è regolare e finalmente sufficiente – spiega Paolo Conforti, uno degli agricoltori interessati dai lavori – In questa area si coltivano ortaggi e frutta, e ci sono anche un po’ di serre di fiori: l’acqua quindi è indispensabile per un’agricoltura di qualità. Abbiamo segnalato più volte la necessità di questo intervento, e siamo contenti che, grazie alla collaborazione tra gli Enti, siamo ora arrivati ad una soluzione che aiuta noi coltivatori e tutti i cittadini. In tutta la Piana di Lucca, abbiamo da secoli a disposizione una rete irrigua che, ancora oggi, è una delle più estese e importanti della Toscana: è quindi fondamentale un impegno sempre maggiore, per il suo pieno recupero”.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


sabato, 18 settembre 2021, 10:29

La denuncia dei parchi a tema: "Il governo non ripaga la nostra fiducia nel Green pass"

L'Associazione Parchi Permanenti Italiani scrive a Gelmini, Fedriga e a tutti i presidenti delle regioni per i ritardi e le sperequazioni nella gestione dei 20 milioni di ristori che, seppur stanziati, non sono stati ancora erogati


giovedì, 16 settembre 2021, 13:31

Export 2° trimestre 2021, Lucca-Pistoia-Prato recuperano complessivamente i livelli pre-covid

E' una lunga rincorsa quella che l'export di Lucca, Pistoia e Prato sta effettuando negli ultimi mesi, dopo che la morsa della pandemia si è parzialmente allentata


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 16 settembre 2021, 13:18

Buone pratiche e azioni per abbattere il consumo dei beni comuni

Buone pratiche e azioni per abbattere il consumo dei beni comuni: col bilancio ambientale, il Consorzio si pone l’obiettivo di abbattere del trenta per cento l’utilizzo di acqua nelle sedi


mercoledì, 15 settembre 2021, 18:56

Charity Event, arriva la terza edizione

Le cose fatte con dedizione e amore sono in grado di amplificare il messaggio di cui sono portatrici, e per il “Charity Event” questo significa poter sostenere sempre più bambini e ragazzi che vivono situazioni di difficoltà e povertà, aiutandoli nello studio e nel percorso per costruirsi un futuro migliore


mercoledì, 15 settembre 2021, 18:53

"Qui. Festival del possibile" dedica una giornata al cibo: fra biodiversità, opportunità e sprechi alimentari

Giovedì 16 settembre all'Orto Botanico laboratori e incontri per parlare di sostenibilità ed ecologia a partire dalla tavola


mercoledì, 15 settembre 2021, 18:32

Chiude l'hotel Puccini in via di Poggio

E' stata tolta l'insegna, spente le luci e chiuso il portone: questi sono i segni di un'attività che non ce l'ha fatta e che ha dovuto chiudere nonostante fosse nel cuore del centro storico, a due passi dalla casa natale del Maestro Puccini e fosse molto apprezzata dai turisti