Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

prenota_spazio

Economia e lavoro

Cna: "Legge di bilancio, non depotenziare i bonus per l’edilizia"

mercoledì, 1 dicembre 2021, 10:24

La Cna ha espresso sorpresa e preoccupazione per il depotenziamento del pacchetto di incentivi per la riqualificazione del patrimonio immobiliare contenuto nella manovra approvata dal Consiglio dei Ministri che conferma l’impronta fortemente espansiva della politica di bilancio finalizzata a rafforzare la crescita economica.

L’associazione ha infatti sottolineato che la forte limitazione del Superbonus 110%, la riduzione del bonus facciate e, elemento ancor più grave, la cancellazione della cessione del credito per i bonus del 65% e 50% mettono a rischio il positivo andamento del settore dell’edilizia che sta finalmente mostrando robusti segnali di ripresa dopo un lungo periodo di crisi.

“Inoltre – spiega Marco Magnani, presidente di Cna costruzioni di Lucca - le nuove misure renderanno più complicato il raggiungimento degli obiettivi ambiziosi di efficientamento energetico e riduzione delle emissioni, e di valorizzazione delle nostre città. Si tratta di interventi che hanno bisogno di certezza e stabilità nel tempo, mentre la manovra conferma un approccio discontinuo con modifiche e cambiamenti ogni anno che generano incertezza e inibiscono le scelte di investimento”.

Cna spera che il Parlamento corregga l’impianto della manovra nella parte che riguarda gli incentivi all’edilizia e confida che quanto prima si apra un tavolo sul tema rilevante del fisco e della riduzione del cuneo fiscale.

Proprio in vista del dibattito parlamentare, la Cna di Lucca ha convocato un incontro con i rappresentanti istituzionali del territorio previsto per venerdì 3 dicembre, in video tramite Zoom, dalle ore 18 alle ore 20.

Il tema della riunione saranno le prospettive dei bonus edilizia e la presentazione delle azioni e delle proposte della Cna. Sono previsti interventi di Marco Magnani, Francesco Belluomini (presidente di Cna Installazioni Lucca) e di Antonio Chiappini (coordinatore Cna Costruzioni e Installazioni Toscana).

E’ prevista, inoltre, la partecipazione di Umberto Buratti (deputato PD), Massimo Mallegni, (senatore FI), Manfredi Potenti (deputato Lega), Riccardo Zucconi (deputato FDI).

Il link per partecipare alla riunione è disponibile su www.cnalucca.it


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Economia e lavoro


lunedì, 17 gennaio 2022, 12:06

Due nuove auto ecologiche per il Consorzio

Il Consorzio sempre più verde, cresce il parco auto elettrico dell’Ente: arrivano due nuove vetture ecologiche, in linea con gli obiettivi dell’Europa, le emissioni di anidride carbonica dei mezzi consortili scenderà di oltre il 30 per cento in tre anni


lunedì, 17 gennaio 2022, 11:21

Mercato Don Baroni, Cna ne propone la riqualificazione: "Urgente intervento strutturale"

Un intervento strutturale e drastico sul mercato don Baroni è diventato ormai indispensabile. Ne è convinta la Cna commercio su aree pubbliche che segnala diverse situazioni di difficoltà in cui continuano a lavorare gli ambulanti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 gennaio 2022, 11:05

Psicologi, l'Ordine toscano: "In 15 anni spariti il 50 per cento degli psicologi nelle Asl"

L'appello della presidente Maria Antonietta Gulino: "Le liste d'attesa lunghe spingono verso il privato. Anche negli ospedali la psicologia è carente. Basta slogan, servono impegni concreti: la Regione investa sul benessere psicologico dei toscani"


domenica, 16 gennaio 2022, 16:23

Servizio civile universale 2022: 25 posti retribuiti alla Croce Verde di Lucca

Occasione per giovani dai 18 ai 28 anni, per progetti di assistenza e primo soccorso, ma anche di educazione alla salute. Scadenza presentazione domande online: mercoledì 26 gennaio 2022


sabato, 15 gennaio 2022, 13:46

Aci Lucca chiude il 2021 in crescita: +3,3% per oltre 20 mila 400 soci

Aci Lucca chiude il 2021 con un bilancio decisamente in crescita. La delegazione lucchese, infatti, non ha risentito delle conseguenze della pandemia, registrando una crescita del +3,3 per cento nel numero totale di soci


sabato, 15 gennaio 2022, 09:55

A Lucca 20 mila sotto la soglia di povertà: agricoltori in soccorso

Gli agricoltori in soccorso dei nuovi poveri. Al via nella provincia di Lucca la distribuzione di circa 1 tonnellata di cibi e bevande Made in Italy alle famiglie in difficoltà