Anno 5°

domenica, 18 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Piantumazione dell'Inula Viscosa: partita la lotta alla mosca olearia

mercoledì, 29 aprile 2015, 13:31

Oliveto biologico? Si grazie. A Lucca, dopo la non felice raccolta del 2014, si è scelto di intraprendere una strada diversa per incrementare la raccolta delle olive e, cioè, quella dell'oliveto biologico, mentre gli esperti parlano di una raccolta decisamente migliore – tempo permettendo – rispetto allo scorso anno.

La scorsa stagione, secondo quanto determinato dagli esperti, ha visto una proliferazione straordinaria della mosca olearia, causata dalle condizioni meteo, che, al contempo, hanno anche causato una ridotta nascita di olive. I due fattori - alto numero di mosche oleare e poche olive - uniti, hanno avuto l'effetto di ridurre considerevolmente la produzione di olio nel 2014 che ha toccato valori molto negativi. «Si tratta di condizioni che non si presentano tutti gli anni - spiegano alla Cia Toscana Nord - ma è altresì vero che, con i cambiamenti climatici in atto, è necessario ripensare le coltivazioni in modo da poter arginare i danni in eventuali altre annate difficili». 

Ecco, quindi, che sono partiti alla Fattoria Colleverde di Matraia, i lavori di piantumazione di esemplari di Inula Viscosa sui circa 15 ettari di oliveto biologico dell'azienda.  

L'Inula Viscosa è una pianta spontanea, diffusa sulle scarpate di tutte le regioni costiere del Mediterraneo ed è preziosa grazie alle sue molteplici proprietà, che, per quanto concerne gli olivi, la vede come 'casa' invernale di un insetto, l'Eupelmus Urosonus, che è un parassitoide polifago, il quale rappresenta, di fatto, il più attivo antagonista naturale della mosca olearia, grazie alle sue due-tre generazioni annue. 

«Ovviamente – afferma la Cia Toscana Nord – la sola presenza dell'Eupernus Urosonus non è sufficiente da sola a combattere i forti attacchi di mosca dell'olivo, ma la sua azione può essere determinante in associazione ad altre forme di lotta biologica e in concomitanza con altri insetti benefici ospiti di piante, la cui presenza dovrebbe garantire una maggiore biodiversità ai nostri oliveti, quali fichi, mirti, cardoni e perfino le tanto famigerate infestanti». 

 


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


Orti di Elisa



Locanda di Bacco


Osteria Il Manzo


bonito400


Bar Monica



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 18 febbraio 2018, 15:01

Vengono dalla Toscana le migliori "birre dell'anno"

Il Birrificio Brúton di San Cassiano di Moriano (Lucca) con le sue birre guadagna una medaglia d'oro e una di bronzo, rispettivamente nella categoria delle birre affumicate e torbate e nella categoria delle chiare a bassa fermentazione


sabato, 17 febbraio 2018, 19:48

L'angolo dolce di Sandra Bianchi incoronato da Cake Star come miglior pasticceria della città

Cassandra dallo scorso 9 febbraio a Lucca non è solo ricordata come una figura della mitologia greca, ma anche come il nome dato al dolce che ha fatto vincere Sandra Bianchi della pasticceria L'angolo dolce di Borgo Giannotti nella puntata di Cake Star di Real Time, girata in città


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 13 febbraio 2018, 10:13

'Tornano' i gelati di Piero

Su una parete della gelateria campeggia una frase che riassume la filosofia di Piero Pacini, il proprietario: “Amore, passione e cura nella selezione e nella lavorazione delle materie prime. Questo è il nostro segreto per creare gelati unici ed inimitabili”


lunedì, 12 febbraio 2018, 11:45

Lucca, un week-end capitale dell'olio con il maestro Fausto Borella

"È un evento per cambiare l'idea di alimentazione" ha affermato il presidente dell'Accademia Maestrod'olio Fausto Borella. Per presentare la sesta edizione di Extralucca, che si terrà a Palazzo Ducale il 17 e il 18 febbraio, Borrella ha invitato istituzioni, giornalisti e amici nel suo elegante appartamento di Corso Garibaldi, vero...


domenica, 11 febbraio 2018, 20:51

S. Valentino all'Enoteca Marcucci

L'Enoteca Marcucci celebra nella sua magica atmosfera la giornata degli innamorati, il 14 febbraio e lo fa con un menu speciale. Un evento da non perdere che prevede anche l'aperitivo al bar Pietrasantese


domenica, 4 febbraio 2018, 12:32

Alla Tosca di messer Paolo Luporini la cui bistecca 'uguale è un miracolo e meglio è impossibile'

Su per le curve che conducono in Brancoleria, dopo una infinità di tornanti ci si imbatte nella trattoria La Tosca di Gignano di Brancoli dove si mangia lucchese doc grazie alla passione di Paolo Luporini