Anno 7°

sabato, 18 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

'Tornano' i gelati di Piero

martedì, 13 febbraio 2018, 10:13

Riaperta l'attività “I gelati di Piero”. 

Dopo la pausa invernale ha finalmente riaperto i battenti sabato 10 febbraio in via Roma, 25 “I gelati di Piero” per la gioia di cittadini e turisti. Su una parete della gelateria campeggia una frase che riassume la filosofia di Piero Pacini, il proprietario: “Amore, passione e cura nella selezione e nella lavorazione delle materie prime. Questo è il nostro segreto per creare gelati unici ed inimitabili” ed è proprio così, basta assaporare i vari gusti presenti per rendersene conto.

“Siamo pieni di entusiasmo per la nuova partenza dell'attività – ha dichiarato Pacini – e non posso che essere ottimista per la stagione che inizia, dato che già in questo primo weekend, il riscontro è stato molto positivo”. Pacini ha detto che, durante il periodo di “letargo” della gelateria lui e sua moglie Caroline, hanno visto vari luoghi, anche al di fuori del continente europeo ma la sensazione che hanno avuto è che “ l'Italia abbia qualcosa di più, sia una nazione interessante che per crescere ha però la necessità che si reinvesta nel bello e nell'alta qualità”.

E proprio nella qualità investe Piero Pacini che, utilizza per il gelato ingredienti provenienti dal territorio oltre ad eccellenze italiane come le nocciole IGP delle langhe piemontesi. E da “I gelati di Piero” oltre alle varie brioche, coppe gelato e ai diversi gusti, da quelli tradizionali a quelli meno, possiamo trovare anche cheesecake monoporzione, tiramisù, milkshake e Jogurt. E' possibile inoltre richiedere i prodotti senza glutine. Il valore aggiunto al tutto è sicuramente la cortesia, la gentilezza e la professionalità di Piero e di sua moglie Caroline. Più di così, ad una gelateria,non possiamo chiedere.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Locanda di Bacco


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 11 agosto 2018, 18:21

Vini lucchesi in vetrina per “Calici sotto le Stelle” in piazza San Francesco

Notte di San Lorenzo all’insegna del buon vino locale a Lucca, grazie alla serata organizzata da Confcommercio in collaborazione con “Strada del vino e dell’olio - Lucca Montecarlo Versilia” e Fisar, in piazza San Francesco nel centro storico


sabato, 11 agosto 2018, 11:17

Ristorante Du palle... fantasticissimo

Il locale è in un punto preciso, in via del Tiro a segno a Lucca, collocato all’interno del circolo sportivo nel quale si gioca sia a tennis che a calcetto. Esattamente in quel punto c’è Du palle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 9 agosto 2018, 16:04

Continua la sagra della zuppa alla paesana a S.Maria del Giudice

Domani sera venerdì 10 agosto, sabato 11 e domenica 12 gli organizzatori faranno ancora di più per contentare i tanti fedelissimi e anche "i novizi"


giovedì, 9 agosto 2018, 11:03

Stecco Casanova, il nuovo modo di godere di gelato e genuinità

Aperta da meno di tre mesi, la Gelateria Artigianale Stecco Casanova - in via San Paolino 49 - si è già dimostrata l'ennesimo colpo di successo di un grande imprenditore del food, alias Alessandro Tognetti, già noto per il suo ristorante tutto pesce...


venerdì, 3 agosto 2018, 14:37

Si apre la sfida di CreaTech 2018

Aperte le iscrizioni alla maratona tra creativitàe tecnologia che promuove la connessione tracultura, turismo e gastronomia. Si svolgerà nell’ambito di Lubec il 4 e il 5 ottobre. In palio 6 mila euro per i team vincitori e la possibilità di realizzare una delle applicazioni software presentate


mercoledì, 1 agosto 2018, 12:37

Notte Bianca del Cibo Italiano: Lucca nel segno di Pellegrino Artusi

Anche la città di Lucca renderà onore al nome di Pellegrino Artusi partecipando a tale evento con iniziative che collegheranno la passione del cibo con la cultura