Anno 7°

giovedì, 16 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Al Sottopoggio di Guamo è in arrivo un'offerta per clienti celiaci

giovedì, 12 aprile 2018, 14:31

Il "Sottopoggio" di Guamo allarga la propria offerta. Entro la fine dell'estate, si potranno infatti acquistare al bancone anche prodotti senza glutine. Il bar pasticceria vuole così venire incontro alle esigenze dei clienti celiaci. Lo ha anticipato, a La Gazzetta di Lucca, Moira Luchi, che con il padre Endro gestisce il locale di via Sottomonte 66.

La celiachia è il risultato di un'infiammazione cronica autoimmune dell'intestino tenue provocata da un'intolleranza al glutine, che è una sostanza proteica presente principalmente in alcuni cereali. Per poter preparare prodotti che vadano incontro alle esigenze delle persone celiache, il personale del "Sottopoggio" sta seguendo un'idonea formazione. "Vogliamo rendere la nostra pasticceria accessibile a tutte le persone che incorrono in questo tipo di problema" ha affermato la Luchi. Per i cibi senza glutine sarà allestito uno spazio apposito. I clienti celiaci potranno trovare un'ampia proposta di generi alimentari, dal salato al dolce. La titolare ha spiegato che l'idea è nata per rispondere alle richieste provenienti dai frequentatori del bar. "A Lucca una grande proposta per celiaci non c'è" ha osservato. "Al momento facciamo già dei prodotti senza glutine, ma solo su ordinazione".

In attesa della nuova offerta, la pasticceria continua a sfornare i propri prodotti di qualità, che sono fatti nel segno della tradizione lucchese. Durante il periodo di Pasqua, hanno avuto un buon riscontro le uova e le colombe pasquali. Oltre che bar e pasticceria, il Sottopoggio è anche edicola e ricevitoria.

 

Pasticceria Bar Sottopoggio

Via Sottomonte 66, Guamo (Capannori)

Tel. 0583 94169

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Locanda di Bacco


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 11 agosto 2018, 18:21

Vini lucchesi in vetrina per “Calici sotto le Stelle” in piazza San Francesco

Notte di San Lorenzo all’insegna del buon vino locale a Lucca, grazie alla serata organizzata da Confcommercio in collaborazione con “Strada del vino e dell’olio - Lucca Montecarlo Versilia” e Fisar, in piazza San Francesco nel centro storico


sabato, 11 agosto 2018, 11:17

Ristorante Du palle... fantasticissimo

Il locale è in un punto preciso, in via del Tiro a segno a Lucca, collocato all’interno del circolo sportivo nel quale si gioca sia a tennis che a calcetto. Esattamente in quel punto c’è Du palle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 9 agosto 2018, 16:04

Continua la sagra della zuppa alla paesana a S.Maria del Giudice

Domani sera venerdì 10 agosto, sabato 11 e domenica 12 gli organizzatori faranno ancora di più per contentare i tanti fedelissimi e anche "i novizi"


giovedì, 9 agosto 2018, 11:03

Stecco Casanova, il nuovo modo di godere di gelato e genuinità

Aperta da meno di tre mesi, la Gelateria Artigianale Stecco Casanova - in via San Paolino 49 - si è già dimostrata l'ennesimo colpo di successo di un grande imprenditore del food, alias Alessandro Tognetti, già noto per il suo ristorante tutto pesce...


venerdì, 3 agosto 2018, 14:37

Si apre la sfida di CreaTech 2018

Aperte le iscrizioni alla maratona tra creativitàe tecnologia che promuove la connessione tracultura, turismo e gastronomia. Si svolgerà nell’ambito di Lubec il 4 e il 5 ottobre. In palio 6 mila euro per i team vincitori e la possibilità di realizzare una delle applicazioni software presentate


mercoledì, 1 agosto 2018, 12:37

Notte Bianca del Cibo Italiano: Lucca nel segno di Pellegrino Artusi

Anche la città di Lucca renderà onore al nome di Pellegrino Artusi partecipando a tale evento con iniziative che collegheranno la passione del cibo con la cultura