Anno 7°

sabato, 23 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

La dottoressa Rosaria Sommariva sbarca a 'Il Desco' con un convegno sul sonno

venerdì, 23 novembre 2018, 13:47

Il convegno, organizzato dalla Dott.ssa Rosaria Sommariva dello studio medico dentistico Santa Apollonia di Porcari e inserito nel programma de Il Desco 2018, ha come fine quello di illustrare sia dal punto di vista strettamente medico, sia dal punto di vista medico nutrizionale, sia da quello gastronomico, l'interazione di diversi fattori e di una buona condotta di vita con la buona qualità del sonno e quali benefici essa può avere sulla nostra salute e sulla qualità della nostra attività quotidiana. I disturbi del sonno, in particolare quelli legati alla respirazione come le apnee ostruttive, non solo alterano il nostro metabolismo ma creano su di esso gravi scompensi (cardiovascolari, aumento della pressione arteriosa, colpi di sonno, ictus cerebrali, infarti del miocardio, stanchezza cronica, perdita della libido, mancanza di concentrazione, etc.) e possono portare anche al decesso.

La corretta e sana alimentazione, in alcuni casi prima ancora di dover ricorrere alle terapie mediche, può aiutare a prevenire certi fenomeni ed in ogni caso è di ausilio in combinazione con le terapie mediche stesse che, nei casi più complessi, devono essere comunque ed inevitabilmente adottate. Pertanto il convegno partirà dall'analisi delle patologie legate ai disturbi respiratori del sonno e dalle loro cause, affronterà anche il tema dei presidi medici cui poter ricorrere, seguirà con un contributo sulla nutrizione come elemento che può concorrere ad un sonno migliore e si concluderà prima con un approfondimento legato agli alimenti soggetti a lievitazione e poi con uno show cooking di un piatto del presidio Slow Food e con un wine tasting in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier delegazione di Lucca. L'evento, che si terrà in collaborazione con Slow Food condotta di Lucca e con l'Associazione Italiana Sommelier delegazione di Lucca, sarà così strutturato:

  • primo intervento del dott. Alberto Braghiroli (pneumologo di fama internazionale e grande esperto di medicina del sonno, dirigente medico presso l'ospedale Maugeri di Veruno (NO) e collaboratore presso la Clinica del Sonno del centro medico dentistico Santa Apollonia di Porcari) con una relazione intitolata "sonno, cibo e respiro";

  • secondo intervento a cura della dott.ssa Belinda Di Vinci (dietista) dal titolo "come modificare l'alimentazione per dormire meglio";

  • terzo intervento di Gabriele Cini (consulente esperto di pasticceria, gelateria e prodotti lievitati) dal titolo "lievitazione e sonnolenza";

  • quarto intervento dello chef Benedetto Rullo, chef del ristorante "Giglio" di Lucca che ha appena ottenuto una stella Michelin: dalla teoria alla pratica (presenterà un piatto del presidio Slow Food con show cooking).


Modereranno il dibattito il dott. Adolfo Lippi (giornalista, scrittore, regista) e la dott.ssa Rosaria Sommarivatitolare del Centro del Sonno presso lo studio medico dentistico "Santa Apollonia" di Porcari, promotrice del convegno, ortodonzista ed esperta di medicina del sonno, docente presso il master di medicina del sonno all'Università di Bologna e relatrice in numerosi convegni sulla materia.

Il Desco 2018, che si svolgerà presso il Real Collegio di Lucca (30 novembre, 1/2 e 7/8/9 dicembre) è un evento organizzato dalla Camera di Commercio di Lucca, è patrocinato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dal Ministero delle politiche agricole forestali e ambientali, dalla Regione Toscana, dal Comune di Lucca con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Banca del Monte di Lucca.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Locanda di Bacco


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 21 febbraio 2019, 19:07

Uno chateau in città per i vini di Bibi Graetz

La dimora di famiglia, la cantina dove nascono Testamatta e Colore, un boutique hotel, una trattoria, un wine bar per tasting and wine experience in un edificio storico al centro di Fiesole


lunedì, 18 febbraio 2019, 21:38

All'EnoRistorante Micheloni una serata con i vini trentini

Una serata speciale all'EnoRistorante Micheloni a Guamo (Capannori). Venerdì 22 febbraio si terrà una cena dedicata ai vini trentini, organizzata in collaborazione con la Cantina Mori Colli Zugna


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 febbraio 2019, 13:38

Paolino Luporini: "Da Tosca cucina povera ma genuina"

Nuova serata speciale a la trattoria "La Tosca" di Gignano di Brancoli. Per giovedì 21 febbraio, infatti, Paolino Luporini promette una "serata all'insegna del buon gusto" a un prezzo speciale


lunedì, 18 febbraio 2019, 11:34

Lucca nel piatto: parte l'iniziativa che lega l'enogastronomia alla cultura

Promuovere e tutelare la tradizione gastronomica tipica della città di Lucca, informare i consumatori sulla qualità dei prodotti e sui piatti tipici della nostra cucina e valorizzare i prodotti locali e i luoghi di produzione. Questo lo spirito con cui nasce “Lucca nel Piatto”, una iniziativa organizzata da Confesercenti Toscana...


lunedì, 18 febbraio 2019, 10:16

A ExtraLucca il riconoscimento all'olio di Renzo Baldaccini dell'azienda San Lorenzo di Moriano

Un impegno che viene premiato, quello di Renzo Baldaccini, titolare dell'azienda agricola San Lorenzo di Moriano e associato Cia Toscana Nord – che si congratula con il suo associato –, che ha ricevuto a ExtraLucca la prestigiosa Corona d'Olio


domenica, 17 febbraio 2019, 16:54

Sono lucchesi le migliori "birre dell'anno"

Medaglia d'oro per il Birrificio Brúton di Lucca che ha conquistato i giudici con la sua Brúton di Brúton nella categoria delle chiare e ambrate. Ha conquistato un oro e un bronzo il Birrificio La Petrognola di Piazza al Serchio