Anno 7°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia : cucina romana

Cacio e pepe, una botta de vita

lunedì, 4 marzo 2019, 12:14

di mario mazzaro

Mario Mazzaro della Locanda di Bacco è nato e cresciuto a Roma, in un quartiere popolare ed orgoglioso quale quello di San Lorenzo, due passi dall'università La Sapienza e dalla stazione Termini. E' arrivato a Lucca molti anni fa e adesso, se vuoi mangiare romano, non puoi non fare tappa al ristorante La Locanda di Bacco di Barbara Madrigali in via San Giorgio 36. 

Comincia oggi, con lui, una collaborazione per presentare i piatti tipici della cucina romana fatti a modo de Mario.

Si parte con i tonnarelli cacio e pepe.

Ingredienti per 4 persone (che mangiano normale):

320 gr. di pasta biologica cooperativa Girolomoni a Isola del Piano provincia Pesaro e Urbino

Grani di pepe nero

Pecorino romano grattugiato

Due cucchiai di olio extra-vergine di oliva italiano

Sale quanto basta

Per prima cosa si schiacciano i grani di pepe e si mettono in padella con l'olio a soffriggere. Nell'acqua bollente ho già messo i tonnarelli che scolo quando sono ancora al dente (fondamentale perché mosci non rendono). Verso la pasta in padella e la rimetto sul fuoco aggiungendo alcuni mestoli di acqua di cottura della pasta. Faccio saltare il tutto regolando di sale.

Tolgo, quindi, la padella dal fuoco e aggiungo una bella spolverata di pecorino romano grattugiato aiutandomi con un forchettone nel girarla. Amalgamando il tutto, sporziono nei piatti aggiungendo altro pecorino grattugiato. Et voilà il piatto è servito.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Locanda di Bacco


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 22 maggio 2019, 09:58

L’Accademia Gualtiero Marchesi a Boccella

Presentata a Milano la prima edizione dei corsi estivi per giovani cuochi “Dal dire al Fare”. Presenti Alberto Capatti e Enrico Dandolo, presidente e Segretario Generale della Fondazione Gualtiero Marchesi, Romano Citti, presidente della Fondazione Palazzo Boccella e Salvatore Veca, presidente della Fondazione Campus


mercoledì, 15 maggio 2019, 23:17

La Tosca, il giovedì è sempre speciale

Alla trattoria "La Tosca" di Gignano di Brancoli il giovedì è sempre speciale. Per il 16 maggio, Paolo Luporini propone un nuovo menù al prezzo di 15 euro


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 13 maggio 2019, 23:37

Profumi, sapori e colori d’oltralpe in questa nuova edizione del Mercatino Regionale Francese

Si terrà dal 17 al 19 maggio a Lucca in Piazza Napoleone. Tante le prelibatezze enogastronomiche presenti, tutte rigorosamente di qualità e tradizione francese


mercoledì, 8 maggio 2019, 11:28

Il Posto, delle sorprese: una cucina raffinata ma sincera

Il Posto, delle sorprese. Sì. Abbiamo più volte visto all'opera Simone Andreano con i fidi Massimiliano Lalli e Aziz Berkis, in quello scrigno di opere d'arte, che la passione personale di Simone...


martedì, 7 maggio 2019, 21:19

Arriva il Mercatino Regionale Francese

Profumi, sapori e colori d’oltralpe in questa nuova edizione del Mercatino Regionale Francese che si terrà, dal 17 al 19 maggio, a Lucca in Piazza Napoleone


martedì, 7 maggio 2019, 16:32

Il Calamaio: la verticale di Poiana, 2011-2018

Samuele Bianchi regge le gioie e le fatiche de Il Calamaio da un decennio. La piccola azienda ha scavato, in questi anni, una nicchia nobile per il vino a Lucca. Per chi, fuori da classificazioni e operazioni commerciali, ama il vino. Quello vero. Di Lucca.