Anno 7°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia : Pietrasanta

Il Posto, delle sorprese: una cucina raffinata ma sincera

Lo staff

mercoledì, 8 maggio 2019, 11:28

di Marco Bellentani

Il Posto, delle sorprese. Sì. Abbiamo più volte visto all'opera Simone Andreano con i fidi Massimiliano Lalli e Aziz Berkis, in quello scrigno di opere d'arte, che la passione personale di Simone, ha forgiato nel corso di questi anni. Siamo davanti alla Rocchetta Arrighina di Pietrasanta, in Piazza Carducci, viatico per Cenatown, come direbbe Toscani. E, tuttavia, Il Posto rimane sostanzialmente fuori da schemi abusati in città e si ritaglia via via sempre un più come considerevole “luogo” tra i ristoranti da provare.

Fuori dalle dinamiche dei gourmand, Andreano spesso li sorprende con una cucina che punta ad un tocco di raffinatezza, anche grazie alle capacità e alla maniacalità di Lalli, ma fa rotta decisamente sul tradizionale, il copioso, il riconoscibile sposando la teoria “mangiamo bene, mangiamo con soddisfazione” di Andreano, appoggiato dall'incredibile produttività di Berkis, cuoco di origini marocchine.

Forse, la capacità del team di Andreano sta proprio nel darci qualcosa che stimola memoria, ma che non si trova almeno in questa forma da altre parti. Così il crudo fuoriesce dai piattoni di tutto un po' e si concentra su un Salmone marmorizzato, il famoso Tonno Tonné che ci ricorda i pranzi da bambino e una battuta di gamberi impreziosita da mango e passion fruit. Una spruzzatina di bergamotto e stop: piatto concluso, mangiato e goduto.

Tradizione e cotture rivivono nell'Uovo alla classica bassa temperatura, con puré, formaggio (leggasi fonduta di parmigiano almeno 36 mesi) e tartufo grattato copiosamente dalla mano generosa di Simone. Nei secondi, questo è noto, Il Posto si lancia su pesci al forno o soluzioni all'isolana senza disdegnare la pesca viareggina e qualche piatto di carne, ma la nostra visita, questa volta, vuol fermarsi sul succulentissimo Spaghetto aglio olio e peperoncino – un evergreen - con tonno crudo, pomodoro, capperi ed olive. Un tocco di puttanesca, tanta tradizione italiana e una soddisfazione che unisce palati affamati come quelli più ricercati.

Chiudiamo con una massima del Patron Andreano: “La tradizione e la fantasia mischiate sapientemente rendono il menù di particolare appetibilità (popolare, ndr) ed interesse (gourmet, ndr)”. Vero. Questo è il Posto.

 DSC2859

Ristorante il Posto Wine & Food © 2014

Piazza Carducci 12 – Pietrasanta – 55044 – Lucca

Tel. 0584791416

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

Orti di Elisa

tambellini

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 2 giugno 2020, 22:10

Enologia in rosa, ma non solo: il paradiso di Donatella Cinelli Colombini

Alla Fattoria del Colle di Trequanda si riapre l'accoglienza ai turisti dal 1 luglio, ma il cuore dell'azienda, così come quello del Casato Prime Donne di Montalcino, batte sempre e ancora più forte


sabato, 30 maggio 2020, 09:35

Paolino Luporini, un grande rientro ed un gradito ritorno

Dopo due mesi di lockdown e tutti i problemi ad esso connessi, riprende vigore l'attività enogastronomica di Paolino Luporini e la sua Tosca a Gignano di Brancoli: mai mollare è la parola d'ordine


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 29 maggio 2020, 12:23

Riparte anche l’Accademia della Cucina Italiana

Riparte anche l’Accademia della Cucina Italiana. Il consiglio direttivo della delegazione lucchese guidata da Daniela Clerici si è recata mercoledì sera presso il ristorante Stefani a San Lorenzo a Vaccoli per la prima cena conviviale dopo il cosiddetto “confinamento” degli ultimi due mesi


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:14

Manager dell’enogastronomia di Confesercenti con la Buca di S. Antonio

Manager dell’enogastronomia, della tipicità e della ristorazione: questa la figura professionale oggetto del percorso formativo gratuito MAESTRO, organizzato a Lucca da Cescot Toscana Nord, l’agenzia formativa della Confesercenti Toscana Nord


lunedì, 25 maggio 2020, 01:01

Guida: come degustare un vino rosso

La degustazione del vino è un evento molto particolare, affascinante e divertente quando si conoscono le regole di base, un po’ complicata quando è un’esperienza nuova e mai provata


mercoledì, 20 maggio 2020, 23:28

Una sera d'altri tempi al St. Bartholomeo di Mario e Barbara

Una serata piacevole, mite, seduti ai tavoli rispettosi del distanziamento sociale, ma a chiacchierare con avventori che hanno riscoperto il gusto di raccontare e raccontarsi in un'atmosfera che non avevamo mai respirato