Anno 7°

sabato, 14 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia : 3-4 Agosto Mulazzo (MS)

Cristiano Tomei Superstar al Bancarel'Vino

martedì, 30 luglio 2019, 19:00

La 36° edizione del Bancarel'Vino, lo storico premio dei vini della Lunigiana Storica, prevede una decisa sterzata a favore del territorio, del vino di vignaioli e di spettacoli che possono, divertendo, far cultura gastronomica. la manifestazione di Mulazzo, piccolo paese vicino a Pontremoli, promette davvero bene e merita di essere aggiunta alla vostra agenda (3 - 4 agosto dalle 17 ale 23). Per l'evento in se, per la gara, per i vini e per un protagonista di grande spessore (e non sarà l'unico) che con il suo Imbuto - stella Michelin - rappresenta un vanto per Lucca.

Ma andiamo con ordine: "Più vino, più eventi, più show ed intrattenimento"  - recita il comunicato di Coldiretti Massa Carrara regista di questa edizione con la guida di Marco Bellentani come direttore artistico. 150 etichette in assaggio e più cucina per un pubblico che ama, insieme al vino, scoprire attraverso i cinque sensi l’unicità dei prodotti agroalimentari lunigianesi ed apuani preparati e cucinati da chef stellati e cuochi emergenti. Saranno più di 50 i vini in gara per le seguenti aziende, blasonate e meno conosciute, ma oltremodo interessanti da scoprire: Terenzuola, Lunae, Vini Apuani, Pascale Francesca, Giacomelli, Le Canne, Terre di Agnolo, Verona Marco, S.A. Beatrice, Cima, Calevro, Il Moretto, Cantine Ramarro, In Candia Bio, Belfior, Tenuta Lodolina, Vigne Conti, Fedespina, L'Altradonna, Fiori di Melo, La Maestà, Sodini, Ruschi Noceti. Vi saranno 4 premi:  Miglior Vino Bianco d'annata, Miglior Vino Rosso d'annata, Miglior Bianco Vecchie annate (fino al 2017), Miglior Vino Rosso Vecchie annate (fino al 2016).  Sarà super anche la giuria del concorso che si riunisce domenica 4 agosto (ore 10.00) per le degustazioni alla cieca: Eleonora Cozzella (Repubblica), Aldo Fiordelli (Guida Espresso), Divina Vitale (Bolgheri News), Urano Cupisti (Corriere del Vino), Marco Bellentani (Direttore Artistico Bancarel’Vino e giornalista), Filippo Mazzorana (Enologo, Fattoria Terranuova), Francesco Sarri (enologo), Davide Bonucci (Sangiovese purosangue e Enoclub Siena). Ad introdurre le tipologie, coordinare la degustazione rigorosamente alla cieca sarà Beppe Pieretti, sommelier e owner di Pane e Pomodoro a Massa. Premiazione domenica 4 agosto alle ore 18.00.

Tantissimi gli eventi e le possibilità di scoprire i prodotti lunigianesi sino a due principali appuntamenti: quelli di sabato 3 alle 19 “Marocca vs Marocco” (ore 19.00), la “Cosmetica e vino” a cura di Matteo Bacci dell’azienda agricola “Speziali Lauretani” che produce prodotti di cosmetica utilizzando la vinaccia dell’azienda agricola di Andrea Bocelli (ore 19.30), “L’Eucalipto ed il suo utilizzo” con la prima filiera Made in Tuscany a cura di Elena Giannini (ore 20.00) ed il talk show con le imprenditrici toscane coordinato da Marina Fruzzetti ed Alessandra Menegalli con Silvia Bellè, Alice Conti, Francesca Pascale e Piera Mosti (ore 20.30), un’appendice del Bancarella Cucina (ore 21.30) . Infine, domenica il boom con il nostro Cristiano Tomei, che tra una puntata e l'altro dei suoi show televisivi, un piatto e una creazione da l'Imbuto, trova il tempo per un'istallazione memorabile: l'orto edibile a base di prodotti offerti dagli associati di Coldiretti Massa Carrara e il Pollaio. Gran finale con La Carbonara Perfetta insieme alla giornalista Eleonora Cozzella. In mezzo, l'esuberante Tomei, la sua filosofia, il suo braccia libero sui temi enogastronomici. 

62327009 2233882900256635 8202244799181357056 n 2

Bancarel'Vino 2019

Mulazzo (MS)

3-4 agosto 2019

dalle 17 alle 23

inizio spettacoli 19

Calice: 5 euro + coupon di degustazione per i vini in esposizione e vendita

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


Orti di Elisa


tambellini


Locanda di Bacco


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 14 dicembre 2019, 20:29

Tris d'assi per una stella

Una stella Michelin per il secondo anno consecutivo al ristorante Il Giglio di Paola Barbieri e ai suoi tre... maghi in cucina: Benedetto Rullo, Lorenzo Stefanini e Stefano Terigi


venerdì, 13 dicembre 2019, 16:55

“Opera di… Natale”: alla Cremeria Opera tutto il gusto delle feste

A Natale, si sa, siamo tutti più buoni! Ed è proprio la bontà il tema delle feste natalizie firmate Cremeria Opera. La gelateria, infatti, ha deciso di ospitare, oltre a un evento goloso, il “Babbo” più atteso da ogni bambino, per festeggiare il Natale con i suoi clienti, dai quelli...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 13 dicembre 2019, 16:51

La pasticceria Sandra & l’angolo dolce porta in tavola tutto il calore delle feste

Uno dei dolci natalizi per eccellenza, il panettone, si “tinge” di rosso per accogliere le festività ormai alle porte. Questa la novità ideata dalla pasticceria Sandra & l’angolo dolce che quest’anno, infatti, offrirà una gustosa novità che i suoi clienti potranno assaggiare, in anticipo, in occasione della degustazione di questa...


giovedì, 12 dicembre 2019, 12:20

Il panettone della Cremeria... Opera d'arte e di artigianato

Che Cremeria Opera di Mirko Tognetti, stabilmente in viale Luporini 951 e in via per S Alessio 927, fosse garanzia di qualità è risaputo, ma, che il profumo del dolce, ambasciatore che annuncia l'imminente approssimarsi del Natale, preparato artigianalmente con le proprie mani da Mirko superasse il tempestio dell'acqua battente,...


giovedì, 12 dicembre 2019, 12:19

Alla scoperta dei panettoni della Cremeria Opera

Manca poco più di un mese a Natale e l'attesa ha un sapore più dolce alla Cremeria Opera, oltre che per i loro gustosissimi gelati e prodotti anche per le iniziative in programma


martedì, 10 dicembre 2019, 23:06

Un sogno chiamato “Tambellini”: la passione di una famiglia lunga quasi cento anni

Una passione capace di attraversare tre generazioni, il desiderio di offrire prodotti di alta qualità e un obiettivo di fondo: crescere restando una realtà radicata sul territorio e vicina agli abitanti. Queste le fondamenta su cui la famiglia Tambellini ha costruito il proprio marchio