Anno 7°

domenica, 19 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

I salumi norvegesi sbarcano a Lucca al Real Collegio

venerdì, 6 dicembre 2019, 23:38

di francesca sargenti

A Il Desco oggi sono stati protagonisti i salumi norvegesi, grazie all’evento organizzato da AIS delegazione Lucca, che ha curato un insolito viaggio enogastronomico tra salumi prodotti in Norvegia e vini di diverse regioni italiane.

I titolari dell’azienda, Kristoffer e Anne Marthe Evang, hanno raccontato che l’idea di produrre salumi biologici artigianali e prodotti a base di carne, è nata innanzitutto dalla loro esigenza di trovare dei prodotti senza conservanti e che si potesse apprezzare il sapore della carne. In Norvegia, infatti, i salumi e gli insaccati sono stati prodotti in questo paese nordico fin dai tempi dei Vichinghi, una tradizione piano piano ha perso le sue origini di qualità ed ha portato alla realizzazione di salumi ottenuti con carni miste e affumicati.

“Una sera davanti – hanno raccontato i coniugi Evang al pubblico presente – dopo aver bevuto una bottiglia di vino, abbiamo preso la decisione di iniziare quest’avventura ed iniziare a produrre ciò che non riuscivamo a trovare sul mercato norvegese”.

Dopo un primo tentativo di imparare le tecniche del norcino su Google, senza grande successo, hanno deciso di apprendere le tecniche nel paese dove c’era la produzione migliore di insaccati, ed è così che sono arrivati in Italia. Qui hanno imparato a riconoscere le carni, le tecniche per insaccare e legare i salumi. Tornati in Norvegia nel 2013 hanno iniziato la loro avventura acquisendo un’azienda agricola ed iniziando a produrre salumi con carne proveniente dalle proprie pecore biologiche e dai suini Duroc, noti per la loro qualità di carne a crescita lenta e unica, allevati nell’azienda loro confinante.

Il successo dei loro prodotti è il frutto della combinazione delle tecniche artigianali italiane con l’utilizzo delle materie prime norvegesi, sia per quanto riguarda le carni che le spezie, che li haportati a sviluppare cibi salati a livello internazionale.

La fattoria ASK è l'unica azienda norvegese che produce esclusivamente salumi biologici, per questo, la società ha vinto premi come il "Greate Taste Award" di Londra per il prodotto biologico dell'anno, il Food Spire of the Year - Speciality Label e il Business Development Award in Agriculture, premio nazionale per lo sviluppo aziendale in agricoltura.

Durante l’evento di degustazione realizzato al Real Collegio è stato proposto l’assaggio di varie tipologie di salumi, quali Holy Baloney (realizzato con carne di maiale aromatizzato con sale, pepe nero e aglio), Hockey (molto simile alla nostra coppa, aromatizzata con semi di finocchio , noce moscata, pepe nero e chiodi di garofano), Passe (salame aromatizzato ai semi di finocchio), Voi-voi (carne di agnello, grasso di maiale ed erbe aromatiche locali, quali ginepro e cumino), e star della serata è stato il Fenalar, il violino ottenuto dal coscio d’agnello salato e stagionato per circa 8 mesi nella Stabbur.

In abbinamento Leonardo Taddei, delegato dell’Ais – Delegazione Lucca, ha scelto 5 vini, che si sposavano magnificamente con i sapori di questi prodotti, partendo con le bollicine di un Montellori Pas Dosé del 2015, passando a un vino siciliano, quale l’Etna Rosso del 2016, per arrivare a un vino piemontese come il Verolino Pelaverga del 2018, ed a un Merlot lucchese come Iolai del 2017.

Video I salumi norvegesi sbarcano a Lucca al Real Collegio


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg


Orti di Elisa


tambellini


Locanda di Bacco


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


bonito400


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 16 gennaio 2020, 23:34

Harry's Bar a Firenze, una realtà oltre al mito

Metti una sera a Firenze sul lungarno in uno dei locali più esclusivi della città e scopri un luogo dove mangiare fa bene al cuore


mercoledì, 15 gennaio 2020, 09:29

Alla Tosca di Paolino Luporini la serata del norcino di Vinchiana

Giovedì 16 gennaio alla trattoria Tosca di Gignano di Brancoli va in onda la serata del norcino di Vinchiana, cena tutto compreso a 15 euro


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 7 gennaio 2020, 21:58

Serata del bollito alla Tosca di Paolo Luporini

Grande serata giovedì 9 gennaio alla Tosca di Gignano di Brancoli con Paolo Luporini e il menu del bollito. Costo 15 euro a testa tutto compreso


lunedì, 6 gennaio 2020, 21:59

Franco Mare, un'ancora di... certezza

Alessandro Ferrarini, chef di uno dei ristoranti più prestigiosi della Versilia, ci ha deliziato il palato e non solo con i suoi piatti. Una stella sul suo cammino potrebbe comparire da un momento all'altro


sabato, 28 dicembre 2019, 23:38

Per chi cerca la novità, cenone di San Silvestro al Kinki Sushi

Lorenzo, Riccardo e il suo staff festeggeranno l'arrivo del nuovo anno al Kinki Sushi di via delle Città Gemelle. Un menu niente male, bottiglia di vino in omaggio, spumante a mezzanotte e fuochi d'artificio. Intanto dalla Cina con amore e con gli auguri a tutta la città di un felice...


lunedì, 23 dicembre 2019, 16:09

Zebar propone il suo Aperishopping

Nonostante le polemiche sul parcheggio delle Tagliate occupato dal circo con gli animali proprio durante i giorni e le sere dello shopping natalizio, da Zebar non ci si perde d'animo e si rilancia proponendo il pubblico con l'aperishopping