Anno 7°

lunedì, 6 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Dopo il Giglio... Gigliola: si inaugura il nuovo locale di Stefano, Benedetto e Lorenzo

sabato, 22 febbraio 2020, 11:01

di aldo grandi

Trasmettono entusiasmo. Voglia di mettersi in gioco. Senso della sfida. Loro sono tre giovani chef che, dopo aver centrato il prestigioso riconoscimento della stella Michelin con il ristorante Il Giglio, hanno deciso di aprire un nuovo locale, una gastronomia che farà pane e focaccia da leccarsi i baffi e, allo stesso tempo, servirà prodotti locali di particolare bontà oltre a una cucina semplice, ma ricca di sfumature internazionali che andranno a fondersi con la classica tipicità lucchese.

Domenica 23 febbraio, dalle 14 alle 18, in Corso Garibaldi 17 nel centro storico, il gruppo Pacini-Barbieri inaugurerà il nuovo locale che si chiamerà Gigliola. A capo dell'iniziativa, per la quale c'è grande curiosità, i tre moschettieri della cucina lucchese: Stefano Terigi, Lorenzo Stefanini e Benedetto Rullo. Una gastronomia come quelle di una volta, ma con, in più, tutto ciò che in questi anni ci ha regalato l'enogastronomia di qualità. Pane e vino dice Stefano Terigi, dove il vino la farà da padrone nel senso che ci si potrà fermare per una bevuta o degustare un bicchiere di alta qualità e, allo stesso tempo, dove il pane e la focaccia preparati da Benedetto saranno il fiore all'occhiello di una struttura straordinariamente moderna, ma legata all'antico.

Abbiamo visitato il locale nei giorni immediatamente precedenti l'inaugurazione e la sensazione che ne abbiamo ricavata è quella di una avventura che va alla ricerca dei sapori originali e tradizionali senza perdere di vista, tuttavia, quel che ci riserva l'apertura alle novità. Tutto è cominciato con l'idea di trovare uno spazio per produrre il pane e per togliere, così, il carico di lavoro dal Giglio di piazza del Giglio. Poi, a mano a mano, e visto che di locali interessanti non se ne trovavano, è cresciuto l'entusiasmo e anche la voglia di tentare qualcosa di nuovo. Così, innamoratisi del fondo di Corso Garibaldi 17, i tre amici hanno deciso di non limitarsi solo ad un forno per pane e focaccia, ma fare anche qualcosa di più.

E' Stefano Terigi che racconta: "Gigliola è una bottega dove sarà possibile acquistare il pane, la focaccia e la pasta fresca, più prodotti selezionati che abbiamo personalmente scelto a cominciare dagli affettati, dai formaggi, dai vini e dalle conserve. Ci sarà anche una cucina informale anzi, sarà l'atmosfera ad essere informale, con una cucina italiana contaminata da tutto il mondo. Qui no si tratta di venire al ristorante nel senso classico ed impegnativo del termine. Si tratta di venire a mangiare, magari una acciuga fritta e un bicchiere di ottimo vino. Qui il vino comanda con la cucina a supporto".

In un mondo dove l'identità, anche enogastronomica, è sempre più a rischio, i tre amici vogliono restituire, pur senza nostalgie anacronistiche, il sapore delle cose di una volta. "Si sta cercando - spiega Stefano - di tornare alla tradizione ma in chiave moderna. Portare nella contemporaneità un format classico, ecco l'obiettivo. In Italia ci sono spesso du estremi, dall'essere troppo legati al passato alla vera e propria esterofilia. Ecco, noi vogliamo un format italiano, però, aperto al mondo".

"Domenica 23 febbraio dalle 14 alle 18 - aggiunge Terigi - sarà una merenda vera e propria".

Gli orari di apertura:

dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 20 orario continuato con solo pranzo.

Venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 23 con cena.

Chiusura sabato mattina e martedì tutto il giorno.

Prenotazioni allo 0583/392818

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

Orti di Elisa

tambellini

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 aprile 2020, 22:44

Pasticcerie Pinelli a Lucca e Lunata: salviamo la tradizione con colombe e uova pasquali

Da oggi fino a domenica 12 aprile le due pasticcerie Pinelli di via Beccheria e via Pesciatina consegneranno a domicilio uova e colombe pasquali di produzione propria e per la mattina di Pasqua dolci per festeggiare la tradizione


venerdì, 3 aprile 2020, 09:56

Supermarket Tambellini a S. Alessio aperto anche domenica mattina

Il supermercato di Pierluigi Tambellini in via per Sant'Alessio sarà aperto anche domenica mattina dalle 8.30 alle 13 per venire incontro alle necessità degli abitanti della zona e non solo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 20 marzo 2020, 13:36

Riapre il Piccolo Mondo con il solo asporto

La rosticceria-gastronomia Piccolo Mondo di piazza dei Cocomeri riapre da oggi con il solo asporto di gastronomia e piatti espresso


mercoledì, 11 marzo 2020, 18:29

Gigliola resta aperto, date retta: il suo pane è da delirio

In una città che chiude, c'è un negozio che resta aperto e non molla: è Gigliola in corso Garibaldi dove si mangia da dio e si vende un pane che bisogna assaggiare almeno una volta per non dimenticarselo mai


martedì, 10 marzo 2020, 16:44

Coronavirus, chiude l'EnoRistorante Micheloni a Guamo: "Riapriremo appena possibile"

Come era prevedibile all'indomani delle misure decise dal Governo per l'emergenza Coronavirus con la chiusura in tutta Italia dei ristoranti alle 18, anche a Lucca si abbassano le saracinesche


lunedì, 9 marzo 2020, 19:44

Guanti e mascherine alla Crai di Sant'Alessio, una cliente: "E' così che si combatte il Coronavirus"

"Bella iniziativa a favore dei dipendenti e degli acquirenti". A scriverlo sul suo profilo Facebook è una cliente che, questa mattina, dopo aver fatto la spesa nel supermercato Crai di Sant'Alessio, ha voluto dedicare un post alla modalità con cui il negozio sta affrontando l'attuale crisi