Anno 7°

sabato, 30 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Premiata ristoratrice lucchese per la sua storia di successo al femminile

venerdì, 6 marzo 2020, 16:42

METRO Italia celebra le donne e in particolare tutte quelle che hanno deciso di fare della cucina e dell’accoglienza la loro storia imprenditoriale di successo. Per far emergere il loro impegno METRO Italia le premia con un corso METRO Academy a loro scelta, tra quelli in catalogo presso le sedi di Roma e Milano.

A Lucca incontriamo Simona Greculeasa, rumena, due lauree: in Comunicazione-Pubblicità e Cinema, e a un passo dalla terza in Psicologia. Simona incontra la ristorazione per amore, infatti conosce il marito Francesco chef toscano in Germania e insieme a lui apre un ristorante e un catering. Quando però arrivano i figli, preferiscono crescerli in Toscana. Analizzato il mercato italiano, e in particolare quello toscano, scelgono la location per Lucca: un palazzo storico fuori dalle mura, dove inaugurano la nuova gestione del ristorante Celide, un locale che aveva chiuso la precedente gestione da un anno circa. Simona cura tutto nei minimi dettagli, dall’arredamento al personale di sala, dalla gestione della cucina al menù e pianifica una massiccia campagna pubblicitaria. Attualmente il Ristorante Celide è riconosciuto su tutto il territorio per qualità e eleganza. "Nella ristrutturazione ci abbiamo messo tutta la nostra personalità. Con mio marito siamo una squadra, ci dividiamo i compiti, il bello della nostra famiglia è che ognuno contribuisce. Dopo una giornata di lavoro e il pomeriggio con le mie bimbe alle 19.30 inizio il secondo turno e sono felice." 

METRO Italia non dimentica di celebrare anche le proprie dipendenti, per questo ne premia quattro che in tutta Italia si sono distinte per caparbietà, tenacia, passione per il proprio lavoro e capacità di trasmettere positività ai colleghi. Jenny Dragoni Capo reparto del punto vendita di Ravenna, Catia Stefanini Commercial Manager di Firenze, Silvia Gheller impiegata presso l’ufficio del personale di Padova e Venezia e Ilaria Ampolo, Commercial Manager di Lecce. Grazie al loro impegno METRO può garantire ai propri clienti l’alto livello di servizio sempre richiesto. Anche per loro un corso Metro Academy a catalogo, a scelta tra quelli dedicati allo staff.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

Orti di Elisa

tambellini

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 29 maggio 2020, 12:23

Riparte anche l’Accademia della Cucina Italiana

Riparte anche l’Accademia della Cucina Italiana. Il consiglio direttivo della delegazione lucchese guidata da Daniela Clerici si è recata mercoledì sera presso il ristorante Stefani a San Lorenzo a Vaccoli per la prima cena conviviale dopo il cosiddetto “confinamento” degli ultimi due mesi


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:14

Manager dell’enogastronomia di Confesercenti con la Buca di S. Antonio

Manager dell’enogastronomia, della tipicità e della ristorazione: questa la figura professionale oggetto del percorso formativo gratuito MAESTRO, organizzato a Lucca da Cescot Toscana Nord, l’agenzia formativa della Confesercenti Toscana Nord


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 25 maggio 2020, 01:01

Guida: come degustare un vino rosso

La degustazione del vino è un evento molto particolare, affascinante e divertente quando si conoscono le regole di base, un po’ complicata quando è un’esperienza nuova e mai provata


mercoledì, 20 maggio 2020, 23:28

Una sera d'altri tempi al St. Bartholomeo di Mario e Barbara

Una serata piacevole, mite, seduti ai tavoli rispettosi del distanziamento sociale, ma a chiacchierare con avventori che hanno riscoperto il gusto di raccontare e raccontarsi in un'atmosfera che non avevamo mai respirato


mercoledì, 20 maggio 2020, 16:39

Colazione da... Pinelli, finalmente si ricomincia

Ademaro Cordoni non sta nella pelle: dopo due mesi di lockdown pressoché totale, ha finalmente potuto ricevere nuovamente i suoi affezionati avventori


lunedì, 18 maggio 2020, 14:24

Dalla Turandot un appello: "Che la città sia una squadra"

Tutti concordi, gestori di bar e ristoratori: pur tra mille difficoltà, è ora di guardare avanti e cercare di fare fronte comune contro le avversità