Anno 7°

lunedì, 13 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Manager dell’enogastronomia di Confesercenti con la Buca di S. Antonio

mercoledì, 27 maggio 2020, 17:14

Manager dell’enogastronomia, della tipicità e della ristorazione: questa la figura professionale oggetto del percorso formativo gratuito MAESTRO, organizzato a Lucca da Cescot Toscana Nord, l’agenzia formativa della Confesercenti Toscana Nord, in collaborazione con l’agenzia formativa Sogeseter, l’Università di Siena, l’Istituto Carrara Nottolini Busdraghi ed il ristorante La Buca di Sant’Antonio. Iscrizioni aperte fino alla mezzanotte del 4 giugno.

“Si tratta di un corso interamente gratuito, finanziato da Regione Toscana con i fondi del Fondo Sociale Europeo, e riservato ad un massimo di 20 diplomati – spiega il direttore Cescot Roberto Maurella – per formare una figura professionale innovativa, legata alla nostra tradizione enogastronomica. Un percorso articolato, che coniuga enogastronomia e marketing, tradizione e tecnologie digitali. Un’opportunità di formazione che guarda al futuro”. 800 le ore complessive (con frequenza obbligatoria) di cui 240 di stage, 530 di aula e laboratorio e 30 di accompagnamento, con un percorso didattico che approfondirà varie materie, dalla sicurezza sul lavoro all’HACCP, dall’inglese di base e tecnico alle tecniche di marketing e di comunicazione, dalla predisposizione di menù ai prodotti tipici, all’enogastronomia del territorio. Il corso si concluderà nella prima metà del 2021 e le lezioni in aula, almeno in questa fase di emergenza Covid 19, saranno on line. Alla fine del percorso, con il superamento dell’esame, si otterrà il certificato di specializzazione tecnica superiore (IFTS) in “Tecniche di progettazione e realizzazione di processi artigianali e di trasformazione agroalimentare con produzioni tipiche del territorio e della tradizione enogastronomica”, con il riconoscimento di Crediti Formativi Universitari.

Per le iscrizioni compilare il modulo che si trova sul sito www.cescotformazione.it ed inviarlo via mail all’indirizzo cescot@confesercentitoscananord.it insieme alla documentazione prevista, il cui elenco è sempre disponibile sul sito Cescot.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

Orti di Elisa

tambellini

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 12 luglio 2020, 10:09

Venerdì 17 serata siciliana all'Antica Locanda dell'Angelo

La straordinaria arte culinaria di Antonina Foti per un menu isolano senza pari: appuntamento venerdì 17 luglio in via Pescheria


sabato, 11 luglio 2020, 12:54

60 anni de "Il Cuore"

Tre generazioni, un'attività che ha saputo rinnovarsi, anticipando i tempi, e la scelta, quotidiana, di offrire sempre prodotti di qualità: sono gli ingredienti che hanno portato "Il Cuore" a festeggiare i primi 60 anni di vita nel "cuore" della città


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 11 luglio 2020, 09:25

C'è solo un modo: il nostro. Ammodonostro in via della Fratta 22

Un nuovo locale nel cuore del centro storico condotto da Vittoria Dalia e con un cuoco ispirato: la cucina tradizionale toscana a portata di casa. E la domenica sera anche musica dal vivo. Foto di Ciprian Gheorghita


mercoledì, 8 luglio 2020, 23:34

Fattoria del Colle, a tavola con Brunello e Cenerentola

Un week-end nella tenuta di Donatella Cinelli Colombini a Colle Trequanda, ad un passo o quasi da Montalcino, Sant'Antimo, Pienza. Dopo il lockdown riapre il resort


mercoledì, 8 luglio 2020, 21:21

“L'Oste di Lucca: le specialità”: il sogno di Maurizio del Magro diventa realtà al numero 7 di via Cenami

Era il progetto di Maurizio Del Magro, noto ristoratore di via Cenami che, a febbraio del 2018, è venuto prematuramente a mancare. Un obiettivo al quale pensava da tempo e che i due figli Chiara e Matteo, insieme con il genero Antonio Di Cecio, hanno voluto rendere realtà


martedì, 7 luglio 2020, 11:45

Tenuta del Buonamico: il Fortino, Syrah d'autore

Inizia un ciclo di incontri con la monumentale realtà di una cantina che è eccellenza del territorio lucchese in tutto il mondo: da Montecarlo, Tenuta del Buonamico. Abbiamo chiesto al nostro enogastronomo Marco Bellentani un parere sul vino di punta.