Anno XI

lunedì, 14 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Maestrod'olio non è mai, ma non per colpa sua, profeta in patria: Pietrasanta apre le porte a Fausto Borella

mercoledì, 9 giugno 2021, 13:07

di chiara bernardini

Dopo un anno di attese, dopo un anno di incertezze, Pietrasanta si espone come apripista per la ripartenza con una stagione ricca di eventi. Il conto alla rovescia è quasi finito e l'11 giugno nella cittadina versiliese arriva finalmente l'estate, intesa non solo come stagione, ma come rinascita.

Da venerdì a domenica, piazza Duomo e il chiostro di Sant'Agostino tornano ad essere vissute al meglio: 60 aziende italiane specializzate nell'enogastronomia si riuniranno per dar vita a un evento come non si vedeva ormai da troppo tempo. Stand, degustazioni, assaggi e tanta voglia di stare insieme, seppur in totale sicurezza e in maniera contingentata.

Tutto questo è Maestrod'olio: "Sarà la mostra delle eccellenze. Sarà il primo vero evento in presenza dopo lo scoppio della pandemia. Una data da ricordare - incalza il maestro dell'Accademia, da cui l'evento prende il nome, Fausto Borella, capofila dell'organizzazione - Non si tratta esclusivamente di un fattore culinario, ma soprattutto culturale e Pietrasanta in questo è la capitale. Oltre all'aspetto alimentare saranno esposte 25 sculture dell'artista Giuseppe Carta, la più grande, un'oliva di cinque metri, sarà posizionata in piazza Duomo già domani mattina. L'ingresso è gratuito e controlleremo che nel chiostro non venga superata la capienza massima".

Borella è vincitore del bando triennale emanato dal comune nell'ambito dell'enogastronomia e alla prima visita della Piccola Atene se ne innamora: "Qui mi hanno spalancato le porte, sono molto soddisfatto di come l'amministrazione dia spazio a determinati aspetti culturali. Per fare un esempio, in quest'occasione non si parlerà solo di cibo, ma di arte arte, fotografia e scultura - spiega - Ci saranno artigiani del gusto, una ditta importantissima di champagne e caviale allevato in Italia e verrà dato spazio a un premio fotografico. Non nego che mi piacerebbe che anche la mia città, Lucca, puntasse su progetti qualitativi, anche perché sono certo nel guadagno che protrerebbe. Se pensiamo che per questo weekend ci sono state, ad oggi, 450 prenotazioni è facile intuire come la città ne possa giovare. Aspetteremo comunque tempi migliori e oggi sono felice di essere qui".

Al bando le polemiche, a favore dell'allegria, Pietrasanta torna in pista, pronta per essere ancora il grande punto d'attrazione che è sempre stata.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 13 giugno 2021, 10:58

Vàsame, una pizza al... bacio

In napoletano Vàsame vuol dire Baciami ed effettivamente la pizzeria appena nata in Passeggiata a Viareggio è quanto di meglio si possa assaggiare del piatto italiano più conosciuto al mondo insieme agli spaghetti


sabato, 12 giugno 2021, 09:52

Intimità, entusiasmo, simpatia, qualità: questo ed altro da Lunardi's a Montecarlo

Ha aperto un mese fa, nella piazzetta centrale del paese, location riservata e, allo stesso tempo, accarezzata dalla luce e dal vento: un ristorante con un'enoteca straordinaria e una cucina legata al mondo contadino, ma rivisitato in chiave fresca e giovanile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 8 giugno 2021, 00:59

Da Canova a Castroni, c'è caffè e caffè

Roma non si discute, si ama recitava una vecchia canzone di Antonello Venditti, ma, a volte, quella Roma non esiste davvero più da un pezzo ed è diventata una mungituristi per eccellenza


lunedì, 7 giugno 2021, 08:20

Sapore di... pizza! Sara e Renato una coppia vincente

Lo cantava anche Aurelio Fierro, in coppia col Signor G - Giorgio Gaber - cinquant'anni fa: "Io te 'ncuntraje, volevo offrirti nu brillante 'e quinnece carate, ma tu vulive 'a pizza, 'a pizza e niente cchiù!". Un piatto talmente classico da essere unico. Inimitabile.


domenica, 6 giugno 2021, 19:45

Al Ba Ghetto di Portico d'Ottavia serata kosher con l'amico Ilan Dabush ed... Enrico Mentana

Serata romana alla corte di Ilan Dabush e del suo Ba Ghetto, ristorante di cucina ebraica a Portico d'Ottavia. Un saluto e un incontro con Enrico Mentana


venerdì, 4 giugno 2021, 09:39

Nasce un'importante collaborazione per promuovere i vini di qualità

Nei giorni scorsi Marco Wong, presidente di POPT S.R.L. e Gino Fuso Carmignani, presidente della Rete dei Vini dell'Alta Toscana hanno sottoscritto un accordo quadro per allargare i mercati di vendita (italiani ed esteri) dei vini inseriti in una apposita vetrina dei vini dell'alta Toscana, organizzata dalla Rete fra i...