Anno XI

lunedì, 14 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

Sapore di... pizza! Sara e Renato una coppia vincente

lunedì, 7 giugno 2021, 08:20

di chiara bernardini

Lo cantava anche Aurelio Fierro, in coppia col Signor G - Giorgio Gaber - cinquant'anni fa: "Io te 'ncuntraje, volevo offrirti nu brillante 'e quinnece carate, ma tu vulive 'a pizza, 'a pizza e niente cchiù!". Un piatto talmente classico da essere unico. Inimitabile.

Ecco, questa è la parola d'ordine di Renato Benassini che, assieme alla sua compagna Sara Parducci, nel 2016 ha aperto la sua pizzeria a Capannori. "Sapore", in via di Tiglio 405, è un luogo speciale, proprio come lo sono i proprietari che ogni giorno riescono a far sentire a casa i loro clienti. Né sottile, né napoletana, la loro pizza ha una sua identità composta da ingredienti eccellenti e tanta dedizione.

"Nasco come pizzaiolo, ho sempre lavorato nell'attività di ristorazione di famiglia finché con Sara abbiamo deciso di aprire la nostra - afferma Renato - Nessun grande segreto, soltanto la passione accompagnata dalla scelta di materie prime che possano distinguersi dalle altre".

Dalle uova di Paolo Parisi, alle acciughe del Cantabrico, dalla burrata pugliese di Alberobello, alla farina composta al 100 per cento da grani italiani e lievitata a pietra, tutto nel loro locale profuma di qualità. "Cerchiamo personalmente ogni ingrediente in modo da poter constatare in prima persona se possano andare bene o meno per le nostre pizze - prosegue Renato - Lo facciamo per i clienti, perché vederli sorridere è la nostra più grande soddisfazione. Riuscire a distinguersi in un settore così vasto è davvero difficile. Noi non abbiamo puntato sulla quantità,  abbiamo preferito concentrarci sulla qualità perché non c'è niente di meglio di una buona pizza classica". Non che il loro menu scarseggi di numeri, anzi, sono moltissime le scelte che offre il locale Sapore. L'obiettivo dei proprietari è rendere la serata speciale e insieme ci riescono perfettamente.

"Io mi occupo delle pizze, Sara invece avendo ottime competenze in materia di vini e birre aiuta il cliente a scegliere il miglior accompagnamento in base all'ordinazione - continua Benassini - Siamo una squadra. Ognuno ha il suo compito e devo dire che è un'organizzazione che funziona benissimo".

Lo confermano i clienti, lo confermano tutti coloro che sono entrati almeno una volta. "Sara e Renato hanno fatto un miracolo, la miglior pizza mai assaggiata", "Pizza strepitosa, digeribilissima, fatta con ingredienti ricercati e genuini. Sara ci ha offerto vino bianco e focaccina alla mortadella, ma che mortadella! Gentilissima e appassionata al suo lavoro, ci ha trattati come ospiti" e ancora "Quando si lavora con passione i risultati, come nel caso di Sara e Renato, sono eccellenti. Per noi è la miglior pizza della zona (e non solo), poi la cordialità è davvero eccezionale: bravi, bravi, bravi". Sono solo tre delle centinaia di recensioni lasciate a fine serata a cui aggiungiamo volentieri la nostra ribadendo i complimenti. E allora, probabilmente aveva davvero ragione l'innamorata di Aurelio Fierro: a un diamante, preferite una pizza "e niente cchiù!".

Commento di Aldo Grandi: provata direttamente la pizza, colpisce la leggerezza dell'impasto, lo si sente mentre si mangia. La notte, poi, dormito benissimo nonostante le quasi due pizze mangiate. Servizio gentile e impeccabile. Ambiente pulito e alta professionalità. Parecchi commensali da tutta Lucca, segno buono. Volevamo assicurarci che si trattasse di una pizza come quelle che piacciono a noi e siamo rimasti piacevolmente colpiti anche dall'aspetto del locale e dalla sua ampiezza e essenzialità. Rispettate tutte le regole anticovid, anche quelle su cui, notoriamente, non siamo d'accordo. Complimenti. 

 

Foto Ciprian Gheorghita


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 13 giugno 2021, 10:58

Vàsame, una pizza al... bacio

In napoletano Vàsame vuol dire Baciami ed effettivamente la pizzeria appena nata in Passeggiata a Viareggio è quanto di meglio si possa assaggiare del piatto italiano più conosciuto al mondo insieme agli spaghetti


sabato, 12 giugno 2021, 09:52

Intimità, entusiasmo, simpatia, qualità: questo ed altro da Lunardi's a Montecarlo

Ha aperto un mese fa, nella piazzetta centrale del paese, location riservata e, allo stesso tempo, accarezzata dalla luce e dal vento: un ristorante con un'enoteca straordinaria e una cucina legata al mondo contadino, ma rivisitato in chiave fresca e giovanile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 9 giugno 2021, 13:07

Maestrod'olio non è mai, ma non per colpa sua, profeta in patria: Pietrasanta apre le porte a Fausto Borella

Da venerdì a domenica, piazza Duomo e il chiostro di Sant'Agostino tornano ad essere vissute al meglio: 60 aziende italiane specializzate nell'enogastronomia si riuniranno per dar vita a un evento come non si vedeva ormai da troppo tempo. Stand, degustazioni, assaggi e tanta voglia di stare insieme


martedì, 8 giugno 2021, 00:59

Da Canova a Castroni, c'è caffè e caffè

Roma non si discute, si ama recitava una vecchia canzone di Antonello Venditti, ma, a volte, quella Roma non esiste davvero più da un pezzo ed è diventata una mungituristi per eccellenza


domenica, 6 giugno 2021, 19:45

Al Ba Ghetto di Portico d'Ottavia serata kosher con l'amico Ilan Dabush ed... Enrico Mentana

Serata romana alla corte di Ilan Dabush e del suo Ba Ghetto, ristorante di cucina ebraica a Portico d'Ottavia. Un saluto e un incontro con Enrico Mentana


venerdì, 4 giugno 2021, 09:39

Nasce un'importante collaborazione per promuovere i vini di qualità

Nei giorni scorsi Marco Wong, presidente di POPT S.R.L. e Gino Fuso Carmignani, presidente della Rete dei Vini dell'Alta Toscana hanno sottoscritto un accordo quadro per allargare i mercati di vendita (italiani ed esteri) dei vini inseriti in una apposita vetrina dei vini dell'alta Toscana, organizzata dalla Rete fra i...