Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Enogastronomia

A lezione dagli chef stellati per superare l'abbandono scolastico

mercoledì, 1 dicembre 2021, 09:25

Un'occasione importante per chi in questi primi mesi dell'anno ha lasciato la scuola superiore ed è in cerca di una strada alternativa per indirizzare il proprio futuro e cerca di trovare una professione. È quella offerta dal corso gratuito biennale "Educhef", finanziato da Regione Toscana e rivolto agli under 18, in particolare a chi è fuoriuscito dal circuito scolastico, i cosiddetti "drop out". Il percorso, le cui iscrizioni sono aperte fino a sabato 13 dicembre, è sostenuto da risorse di Garanzia Giovani e rientra nell'ambito di Giovanisì (www.giovanisì.it): a erogarlo è l'agenzia formativa Formatica Scarl in partnership con Zefiro Cooperativa Sociale e il Cpia 1 di Lucca. Riguarda il settore della ristorazione e, superato un esame finale, rilascia una qualifica di livello 3 EQF di "Addetto all'approvvigionamento della cucina, conservazione e trattamento delle materie prime e alla preparazione dei pasti".

Per entrare nel mondo degli chef, chi meglio di loro possono insegnare i trucchi del mestiere? Ecco quindi che entrano in scena, oltre alle lezioni di aula e laboratorio, alcune masterclasses in cui saranno ospiti dei cuochi stellati, i quali spiegheranno ai ragazzi alcuni dei loro segreti più gelosamente custoditi, coinvolgendoli in un mondo complesso ma allo stesso modo affascinante. Nel dettaglio si tratta di "Scrivere fotografare e comunicare il cibo" (18 ore), "Cucina stellata" (otto ore), "Osteria Contemporanea" (otto ore) e "Zafferano: uso e storia dell'ingrediente più caro al mondo" (otto ore).

Il percorso è così strutturato: 2100 ore totali di cui 620 in aula, 650 in laboratorio, 800 di stage e 30 di accompagnamento. Dal momento della partenza, avrà durata biennale. Le sedi del corso si trovano a Lucca in via Carlo del Prete 347/A, nei locali dell'agenzia Zefiro, e in via Sarzanese, dove si trova il ristorante Donna Sofia. I posti a disposizione sono dieci, almeno metà riservati alle donne, e qualora le domande superassero questo numero i potenziali iscritti saranno contattati per procedere alla selezione dei partecipanti, i quali saranno informati preventivamente relativamente a data, orario e luogo di svolgimento. La mancata partecipazione al giorno di selezione verrà considerata rinuncia al percorso. È inoltre prevista attività didattica a distanza in modalità Fad con Google Meet e altre piattaforme digitali.

Per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi, si trova spazio in tutto il settore dell'Horeca, dalla ristorazione alle navi da crociera fino alle cucine degli alberghi. Tra le tante materie del corso biennale ci sono anche 50 ore di inglese applicato alla ristorazione, 40 ore di tecniche di gestione di un magazzino e delle proprie scorte, oltre ai vari percorsi dedicati alle varie tipologie di pietanze, dai risotti al pesce.

Per partecipare bisogna essere iscritti al programma Garanzia Giovani presso i Centri per l'Impiego e avere assolto l'obbligo di istruzione scolastica. Per informazioni e iscrizioni è possibile andare sul sito www.formatica.it/progetto-educhef/. La domanda di iscrizione, redatta su apposito modello della Regione Toscana, può essere scaricata sul sito www.formatica.it, poi compilata e inviata tramite e-mail a bellini@formatica.it o per posta ordinaria, insieme agli allegati, a Formatica Scarl, via Gozzini 15, 56121 Ospedaletto (Pisa). Per maggiori informazioni è possibile contattare Irene Bellini al numero 050 580187 interno 214.


Questo articolo è stato letto volte.


nicoladeg

lamm

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Enogastronomia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 gennaio 2022, 15:13

Bobo Rondelli show al 'Mecenate': una serata di cucina... acustica

Una serata d'altri tempi, di quelle che ti scaldano il cuore e l'anima. Ancora una volta Stefano De Ranieri, con la sua trattoria "Il mecenate" a Lucca, ha fatto centro proponendo una divertente ed esclusiva cena a tema, a base di pesce, allietata dalla musica 'scanzonata' di un Bobo Rondelli...


martedì, 4 gennaio 2022, 12:48

Leone Marzotto: "Contenti per il Natale al Forte, siamo pronti per Pasqua e faremo una grande estate"

Leone Marzotto, amministratore delegato e titolare della gastronomia Peck di Piazza Marconi a Forte dei Marmi, traccia un bilancio dell'attività alla luce delle festività natalizie e annuncia la riapertura per Pasqua


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 24 dicembre 2021, 10:31

Una Stella brilla a S. Anna, quella della pasticceria di Stefano e Alessia Buralli

La pasticceria Stella di via Pisana augura a tutti i suoi clienti e ai lucchesi un buon Natale e altrettante buone festività. Un locale tra i più prestigiosi e accoglienti grazie alla professionalità di Stefano Buralli


giovedì, 23 dicembre 2021, 15:49

Frastuka augura buon Natale a tutti i lucchesi con il cioccolato di Modica al pistacchio

Panettoni made in Sicily alla crema di pistacchio di Bronte, cioccolato di Modica al pistacchio, arancini, focaccine, cannoli con ricotta siciliana preparati all'istante e altro ancora: tutto questo da Antonio e Alessandro in via Cenami all'interno della libreria Mondadori


mercoledì, 22 dicembre 2021, 10:08

Pizza da Dhea? Al tavolo o da asporto ne vale la pena

Il Caffè-Pasticceria-Ristorante di Sabina Alberti in via Gaetano Luporini propone una pizza che, dicono, merita di essere assaggiata. La Gazzetta ha voluto provare per, poi, riferire


martedì, 21 dicembre 2021, 12:31

Come cucinare la carne: otto semplici modi per farlo a casa

Come cucinare la carne: otto semplici modi per farlo a casa. Scopriamo come cucinare la carne a casa e ottenere la qualità di un piatto da ristorante. Ecco per 8 tecniche di cottura