Anno 5°

martedì, 16 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Successo per i due giorni di Lucca Medievale

lunedì, 6 giugno 2016, 02:54

di Barbara Ghiselli

E' stato un successo il mercato medievale che si è tenuto ieri e oggi in piazza San Francesco e che ha coinvolto con corteggi storici di dame, uomini d'arme, tamburini, sbandieratori e lettura del “bando” del ”Torneo dei Balestrieri” anche tutto il centro storico di Lucca.

Il pubblico è rimasto affascinato dai vari spettacoli presenti nella piazza che per due giorni hanno fatto fare un salto temporale ai visitatori e fatto rivivere il Medioevo con balli in piazza, acrobati, trampolieri, mangiatori di fuoco, falconieri, musici e il grande Torneo dei Balestrieri.

Apprezzatissimo il mercatino medievale dove erano presenti antichi mestieri tra i quali il fabbro e il cestaio ma anche la maga che prevedeva il futuro attraverso la lettura delle carte o delle rune o attraverso il pendolino, il banco con gli articoli in cuoio lavorato e quello dove era possibile fare ricerche araldiche.

Sia i piccoli che gli adulti sono rimasti poi affascinati dai rapaci presenti in una tenda tra cui ricordiamo il corvo imperiale, il gufo reale, l'allocco zampe rosso, il barbagianni e la poiana messicana, che  hanno catalizzato l'attenzione del pubblico con i loro giochi e le loro esibizioni.

Il “Torneo dei Balestrieri” si è disputato tra la Compagnia Balestrieri di Lucca e le Contrade di San Paolino che si sono contese il palio (opera dipinta dal maestro Angelo DionigiFornaciari) ed è stato vinto dalla dalla Compagnia Balestrieri che ha realizzato 294 punti contro i 211 delle Contrade San Paolino. C'è stato anche lo spazio per uno spettacolare duello di spade e per cenare al desco medievale con piatti tipici di quel periodo.  

 


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


martedì, 16 gennaio 2018, 18:54

Garanzia auto usate: tutto quello che c’è da sapere

Non dovrebbe suonare come una novità, se ti sei messo alla ricerca di un veicolo usato: oggi le auto di seconda mano vengono immesse sul mercato, spesso e volentieri, dotate di coperture totali o parziali su eventuali malfunzionamenti futuri


martedì, 16 gennaio 2018, 13:51

Agli esami di guida con un grande orologio: la Polstrada ci trova dentro una telecamera

La polizia stradale di Pisa ha denunciato uno straniero che, pur vivendo a Mantova da vari anni, non comprendeva l’italiano e, per tale motivo, era ricorso a un espediente per superare gli esami di guida


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 13 gennaio 2018, 20:43

Ciaspolata in notturna con pernotto al rifugio Burigone (1420 m) a San Pellegrino in Alpe

Officina Natura propone per il week-end del 3-4 febbraio una suggestiva ciaspolata in notturna con pernotto al rifugio Burigone (1420 m) a San Pellegrino in Alpe. Ritrovo a San Pellegrino in Alpe, centro storico più alto dell'Appennino Tosco-Emiliano


sabato, 13 gennaio 2018, 18:39

Auto di Berlusconi in vendita a Montecatini

Succede anche questo, in epoca di eBay e di acquisti on line fuori controllo. Capita che un annuncio come tanti di auto in vendita nasconda in realtà qualcosa di assolutamente impensabile. Come il fatto che un autosalone di Montecatini metta in vendita una vecchia macchina appartenuta nientemeno che al Cavaliere,...


venerdì, 12 gennaio 2018, 13:01

Le tavole imbandite si trasformano in opere d’arte

Le tavole imbandite si trasformano in opere d’arte da esporre in una grande mostra a Palazzo Ducale. Questo il progetto che Confesercenti Toscana Nord, in collaborazione con la Camera di Commercio, la Provincia e Vetrina Toscana, ha lanciato con la quarta edizione di “Immaginar di tavole imbandite”


mercoledì, 10 gennaio 2018, 14:38

A Palazzo Ducale il convegno "L’evoluzione della vita, l'evoluzione nell'universo"

Telmo Pievani e Gian Michele Ratto a Lucca, per raccontare l’evoluzione della vita sulla Terra e nell’universo. Con loro Luca Pagani, giovane ricercatore lucchese