Anno 7°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Esercito dei selfie? Una conferenza per spiegare perché abbiamo questa fissa e cosa comporta

mercoledì, 20 marzo 2019, 10:20

Siamo sempre tutti con il cellulare in mano, un’abitudine che condiziona ormai ogni aspetto della nostra quotidianità, dalla postura alle interazioni sociali, fino al punto di vivere a braccetto con una sorta di “alter ego”: da una parte la propria identità reale e dall’altra, oltre lo schermo, quella virtuale.

Ad ognuna delle due appartiene un’immagine, alla quale ci relazioniamo in maniera diversa e dalla quale pretendiamo una conformazione forzata ad icone di riferimento diventate imperanti.

Alteriamo e modifichiamo l’immagine virtuale per adeguarsi a ciò che riteniamo che al “pubblico” piaccia vedere, e così, ovviamente, condizioniamo a noi stessi la percezione della nostra immagine reale, arrivando, in alcuni casi, a rifiutare emotivamente e psichicamente ciò che non può essere modificato.

Siamo arruolati nell’ “esercito dei selfie”, a proporre un riflesso artificiale di ciò che ci piacerebbe essere, in una forma di schizofrenia collettiva che degrada la percezione della nostra immagine, del nostro corpo e quindi della nostra identità. Quali soluzioni?

In occasione degli eventi Ego Woman Wellness Attitude del mese di marzo, sabato 23 marzo, ore 10.30, si affronterà questo tema in una tavola rotonda di professioniste esperte nel contesto della conferenza Ben-Essere Donna.

Intervengono la dott.ssa Valentina Aletti e la dott.ssa Elena Martinelli dell’Associazione A.C.C.A. Lucca Onlus per i disturbi alimentari e obesità, titolo dell’intervento: “Viaggio nel tempo. L’influenza dei social media nello sviluppo di un disturbo alimentare e l’immagine del corpo attraverso tre storie.” Seguirà una testimonianza di una familiare di un paziente affetto da disturbo alimentare, a cura della dott.ssa Ilaria Giannini, sempre dell’Associazione A.C.C.A. Lucca Onlus. Quindi sarà la volta della dott.ssa Giulia Favilla, dello Studio 3 Lucca – Psicologia, Psicoterapia, Educazione. Titolo dell’intervento:   “Vivo e condivido: psicologia femminile di un post”, che analizzerà quali sono i motivi per cui si pubblicano in rete immagini e storie personali e quali significati attribuire ai comportamenti di condivisione on-line. A questo punto la dott.ssa Chiara Braccini, coach Ego, dedicherà una riflessione sull’importante ruolo dell’Acquafitness nella percezione del corpo: visto che in acqua tutti si possono sentire a proprio agio. Concluderà la sezione Morena Rossi, scrittrice, autrice radio-televisiva e giornalista.

Modera, Debora Pioli. L’ingresso alla conferenza è libero. Gradita la prenotazione. Per farlo chiamare lo 0583/342570.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 24 aprile 2019, 14:56

Festa della mamma, Fondazione Telethon e Uildm nelle piazze

Il 4 e 5 maggio, in più di 1.600 piazze in tutta Italia, saranno distribuiti i Cuori di biscotto dai volontari di Fondazione Telethon e UILDM - Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, e di AVIS, Anffas e UNPLI


martedì, 23 aprile 2019, 11:40

Ego Slow Roll, la primavera si accende di movimento

Ego Slow Roll, tutti in bicicletta in notturna per le vie di Lucca: ritrovo venerdì 26 aprile ore 20.30 Ego City Fit Lab, Viale Carlo Del Prete. Evento gratuito in collaborazione con “Lucca ama la bici” e “Carrozzeria Sant’Anna”, che metterà in palio un prezioso regalo fra tutti i partecipanti,...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 21 aprile 2019, 22:49

60 anni di storia...

E' un vero e proprio record quello che vanta il negozio di acconciature maschili Alessandro, posto in in via Vecchia Pesciatina al n° 990 a S. Vito


sabato, 20 aprile 2019, 18:51

Musei affollati, successo a Lucca

Grande successo a Lucca per l'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nei musei nazionali della città Palazzo Mansi e Villa Guinigi


venerdì, 19 aprile 2019, 15:39

In arrivo i festeggiamenti per i 650 anni dalla fine del dominio pisano

Era l'8 aprile 1369 quando l'imperatore Carlo IV emise il proclama che restituiva a Lucca l'indipendenza, ponendo fine al dominio pisano. In memoria di quella data fu istituita la Festa della libertà, che cadeva la prima domenica dopo Pasqua


venerdì, 19 aprile 2019, 14:55

Il 27 aprile Lucca celebra la Festa della Libertà: celebrazioni religiose, rievocazioni storiche e convegni

Lucca si appresta a celebrare la festa della Libertà, una cerimonia che affonda le radici nella storia del tempo. Era infatti il 1369 – in particolare l'8 aprile – quando Carlo IV emette un proclama che restituisce alla città di Lucca l'indipendenza e la libertà politica dalla dominazione di Pisa