Anno 7°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Il 24 marzo a Villa Bottini i festeggiamenti per il Gran Capodanno Toscano A.D. 1749

lunedì, 18 marzo 2019, 15:01

di eleonora pomponi coletti

L’Associazione Brunier quest’anno ha voluto festeggiare per la prima volta a Lucca il Capodanno Toscano (già molto sentito in altre città della regione).

Il 1749 è stato l’ultimo anno in cui il capodanno si è festeggiato in questa data; dal 1750 infatti, la data dei festeggiamenti è stata spostata a quella che ancora oggi tutti conosciamo, l’1 gennaio.

L’evento si terrà il 24 marzo 2019 e si aprirà con un corteo storico che partirà alle ore 17:00 da Piazza San Michele per arrivare alle ore 18:00 a Villa Bottini dove si svolgeranno i festeggiamenti veri e propri con danze, musiche , giochi e un ricco banchetto.

Alla festa, ad ingresso libero, potranno accedere al massimo 80 invitati ( fissato il limite a questo numero per ragioni di sicurezza e salvaguardia di Villa Bottini).

Villa Bottini è una location di grande prestigio che si presta assai bene per l’occasione, poiché si tratta di una villa ma in pieno centro cittadino. Ogni ospite, oltre a presentare l’invito, avrà l’obbligo di indossare un costume a sua scelta purché delle epoche che vanno dal Medioevo sino alla metà del 1700 (non solo europei ma anche orientali ed esotici); ogni invitato sarà protagonista insieme alle maschere rappresentanti dei personaggi di spicco della nobiltà lucchese e non dell’epoca.

La Villa sarà suddivisa in varie sale, ognuna con un suo tema; il salone delle feste, la sala degli innamorati, quella dei giochi e per finire quella della musica, musica eseguita naturalmente con strumenti d’epoca suonati dai professori del Liceo Musicale di Lucca.

Vi sentirete protagonisti della Repubblica Lucchese guidata dal Gonfaloniere in carica nel bimestre 1 marzo – 30 aprile 1749 Marchese Andrea Sbarra, insieme ai signori di Lucca Buonvisi, Bottini, Mansi, Mazzarosa, Bernardini e molti altri; il team organizzatore vi farà letteralmente fare un salto nel passato, proponendovi non una semplice festa in maschera, ma realizzando una vera rievocazione storica.

Gli inviti devono essere ritirati presso Informazione Turistica Metro SRL – Porta Sant’Anna – Piazzale Verdi, tel 0583.583150. per info 347.8144579 – 331.5231392 .

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 24 aprile 2019, 14:56

Festa della mamma, Fondazione Telethon e Uildm nelle piazze

Il 4 e 5 maggio, in più di 1.600 piazze in tutta Italia, saranno distribuiti i Cuori di biscotto dai volontari di Fondazione Telethon e UILDM - Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, e di AVIS, Anffas e UNPLI


martedì, 23 aprile 2019, 11:40

Ego Slow Roll, la primavera si accende di movimento

Ego Slow Roll, tutti in bicicletta in notturna per le vie di Lucca: ritrovo venerdì 26 aprile ore 20.30 Ego City Fit Lab, Viale Carlo Del Prete. Evento gratuito in collaborazione con “Lucca ama la bici” e “Carrozzeria Sant’Anna”, che metterà in palio un prezioso regalo fra tutti i partecipanti,...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 21 aprile 2019, 22:49

60 anni di storia...

E' un vero e proprio record quello che vanta il negozio di acconciature maschili Alessandro, posto in in via Vecchia Pesciatina al n° 990 a S. Vito


sabato, 20 aprile 2019, 18:51

Musei affollati, successo a Lucca

Grande successo a Lucca per l'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nei musei nazionali della città Palazzo Mansi e Villa Guinigi


venerdì, 19 aprile 2019, 15:39

In arrivo i festeggiamenti per i 650 anni dalla fine del dominio pisano

Era l'8 aprile 1369 quando l'imperatore Carlo IV emise il proclama che restituiva a Lucca l'indipendenza, ponendo fine al dominio pisano. In memoria di quella data fu istituita la Festa della libertà, che cadeva la prima domenica dopo Pasqua


venerdì, 19 aprile 2019, 14:55

Il 27 aprile Lucca celebra la Festa della Libertà: celebrazioni religiose, rievocazioni storiche e convegni

Lucca si appresta a celebrare la festa della Libertà, una cerimonia che affonda le radici nella storia del tempo. Era infatti il 1369 – in particolare l'8 aprile – quando Carlo IV emette un proclama che restituisce alla città di Lucca l'indipendenza e la libertà politica dalla dominazione di Pisa