Anno 7°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Unicef: torna l'Orchidea in 2 mila 400 piazze italiane

mercoledì, 20 marzo 2019, 10:44

Il 30 e 31 marzo, l'Unicef torna - con la partecipazione di 11 mila volontari - in oltre 2 mila 400 piazze di tutta Italia con l'iniziativa dell'Orchidea, a sostegno della campagna "Ogni bambino è vita" per salvare i bambini colpiti da malnutrizione, che è co-responsabile ogni anno della morte di circa 3 milioni di bambini. Per il suo decimo compleanno l'orchidea si moltiplica: a fronte di un contributo minimo sarà possibile scegliere tra quattro tonalità di colore disponibili.

Testimonial dell'iniziativa sarà lo storico Ambasciatore dell'UNICEF Italia Lino Banfi.

 "Ritornare a casa con un'orchidea UNICEF vuol dire aiutare un bambino a sopravvivere. Nell'arco di questi 10 anni, grazie al sostegno di tante persone abbiamo raccolto 13 milioni di euro che hanno salvato le vite di tanti di bambini in tutto il mondo" – ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell'UNICEF Italia. "Ringrazio i volontari UNICEF per il loro profondo e costante impegno e invito tutti a venirci a trovare in piazza, insieme continueremo ad aiutare tanti bambini che nel mondo rischiano la vita."

Scegliendo l'orchidea UNICEF, per esempio, con un contributo di 15 euro, i bambini potranno ricevere:

  • 30 bustine di latte terapeutico utili per salvare le vite di 6 neonati colpiti da malnutrizione acuta;
  • 750 compresse a base di cloro per potabilizzare 1.500 litri d'acqua;
  • 180 dosi di vaccino antipolio per garantire copertura vaccinale completa a 40 bambini;
  • 900 bustine di integratore alimentare;
  • 15 stetoscopi fetali per la cura e diagnosi prenatale.

Tra le 2.400 piazze di tutta Italia, sarà possibile scegliere un'Orchidea anche a Piazza del Popolo a Roma nel corso di "UNICEF Generation", una tre giorni (29-31/3) di incontri, dibattiti, iniziative aperta a tutti per confrontarsi sui diritti dei bambini e il loro futuro a 30 anni dall'approvazione della Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 24 aprile 2019, 14:56

Festa della mamma, Fondazione Telethon e Uildm nelle piazze

Il 4 e 5 maggio, in più di 1.600 piazze in tutta Italia, saranno distribuiti i Cuori di biscotto dai volontari di Fondazione Telethon e UILDM - Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, e di AVIS, Anffas e UNPLI


martedì, 23 aprile 2019, 11:40

Ego Slow Roll, la primavera si accende di movimento

Ego Slow Roll, tutti in bicicletta in notturna per le vie di Lucca: ritrovo venerdì 26 aprile ore 20.30 Ego City Fit Lab, Viale Carlo Del Prete. Evento gratuito in collaborazione con “Lucca ama la bici” e “Carrozzeria Sant’Anna”, che metterà in palio un prezioso regalo fra tutti i partecipanti,...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 21 aprile 2019, 22:49

60 anni di storia...

E' un vero e proprio record quello che vanta il negozio di acconciature maschili Alessandro, posto in in via Vecchia Pesciatina al n° 990 a S. Vito


sabato, 20 aprile 2019, 18:51

Musei affollati, successo a Lucca

Grande successo a Lucca per l'iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nei musei nazionali della città Palazzo Mansi e Villa Guinigi


venerdì, 19 aprile 2019, 15:39

In arrivo i festeggiamenti per i 650 anni dalla fine del dominio pisano

Era l'8 aprile 1369 quando l'imperatore Carlo IV emise il proclama che restituiva a Lucca l'indipendenza, ponendo fine al dominio pisano. In memoria di quella data fu istituita la Festa della libertà, che cadeva la prima domenica dopo Pasqua


venerdì, 19 aprile 2019, 14:55

Il 27 aprile Lucca celebra la Festa della Libertà: celebrazioni religiose, rievocazioni storiche e convegni

Lucca si appresta a celebrare la festa della Libertà, una cerimonia che affonda le radici nella storia del tempo. Era infatti il 1369 – in particolare l'8 aprile – quando Carlo IV emette un proclama che restituisce alla città di Lucca l'indipendenza e la libertà politica dalla dominazione di Pisa