Anno XI

giovedì, 2 dicembre 2021 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Infortuni sul lavoro: il dipartimento di prevenzione fa il punto dei primi nove mesi dell’anno

martedì, 19 ottobre 2021, 11:18

L’Area Funzionale Prevenzione Igiene e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro della ASL Toscana nord ovest ha reso pubblico il report dei primi 9 mesi dell’anno  relativo agli infortuni sul lavoro nel territorio aziendale.

“Purtroppo gli infortuni sul lavoro continuano ad essere un numero preoccupante – afferma Roberta Consigli, direttore del dipartimento dei prevenzione della ASL – per questo ho ritenuto opportuno condividere con i colleghi l’analisi dei dati per mettere in atto ulteriori azioni di prevenzione oltre a quelle già in essere”. “Nel mese di settembre abbiamo registrato un picco di infortuni mortali e nell’arco dell’anno si sono verificati anche  molti infortuni gravi con prognosi superiore a 30-40 giorni e con gravi postumi permanenti quali ad esempio amputazioni delle dita delle mani”.

“Questa situazione – continua Roberta Consigli -  non è esclusiva del nostro territorio, né della Toscana, ma condivisa a livello nazionale ed europeo”.

Dal 1 gennaio al 30 settembre gli infortuni mortali sono stati 13 (4 nella Piana di Lucca, 1 in Valle del Serchio, 1 nella zona delle Apuane, 1 in Versilia, 2 nella zona Livornese, 2 in Valdera – Alta val di Cecina, 1 nella zona Pisana e 1 in Val di Cornia).

Gli infortuni, compresi quelli in itinere e stradali, sono stati 9.402, di cui 828 con prognosi maggiore di 30/40 giorni (37 in Lunigiana; 97 nelle Apuane, 28 nella Valle del Serchio; 125 nella Piana di Lucca; 92 in Versilia; 108 nella zona Pisana; 71 nella zona Valdera - Alta Val di Cecina; 106 nelle Valli Etrusche; 152 nella zona Livornese e 12 all’Elba).

“Come emerge dai dati il fenomeno infortunistico continua ad essere troppo esteso – osserva la direttrice del dipartimento di prevenzione – nonostante da anni vengano effettuati numerosi  controlli periodici e siano attivi  piani mirati promossi e sostenuti dalla Regione Toscana, destinati a specifici comparti produttivi, senza dimenticare le malattie professionali, che fanno meno scalpore ma non meno danni alla salute dei lavoratori.  Rimango  del parere che in particolare nei settori più a rischio come l’agricoltura, le costruzioni, il porto e la cantieristica navale, l’estrattivo e lapideo, oltre ai controlli debbano essere rafforzati gli strumenti a nostra disposizione. Mi riferisco alla formazione, a campagne di comunicazione indirizzate ad aumentare la percezione del rischio nei lavoratori e nelle imprese; al consolidamento del coordinamento degli Enti di controllo favorendo protocolli d’intesa con le forze sociali (OOSS e Associazioni datoriali, Comitati paritetici ecc.), ciò ci permetterebbe di migliorare la promozione delle buone prassi e accrescere la cultura della sicurezza,  specialmente nelle piccole e piccolissime imprese che costituiscono tanta parte del tessuto produttivo della nostra regione”.

“Infine vorrei sottolineare l’importanza che hanno  i servizi di prevenzione dell’ASL che grazie alla loro esperienza e all’approccio multidisciplinare, sono in grado di mettere in campo un ampio ventaglio di competenze (sanitarie, ergonomiche, di igiene del lavoro, impiantistiche, sui requisiti di macchine e attrezzature ecc.) adeguato ad aggredire fenomeni complessi e correlati ad una molteplicità di cause”.

Sintesi delle attività di controllo svolte delle UUFF PISLL territoriali 1/1-14/9 2021

Cantieri ispezionati

889 (171 non a norma)

Aziende ispezionate

3.551 (1.709 edilizia; 170 agricoltura; 1.472 altri comparti)

Sopralluoghi effettuati

2.950

Verbali emessi

491 (265 edilizia;  16 agricoltura;  210 altri comparti)

Violazioni contestate

886  (296 edilizia; 20 agricoltura; 570 altri comparti

Sequestri eseguiti

9

Importo sanzioni comminate

712.000 euro

Inchieste infortuni attivate

221


desco

pavimentazioni

panda 2017

tuscania

i gelati di piero

lamm

pinomac

St-Bartholomeo

delpicchia

pinomac

fagnigroup

ennebi


Altre notizie brevi


aics


giovedì, 2 dicembre 2021, 13:44

Vento forte in arrivo, codice giallo venerdì

Vento forte in arrivo sulla Toscana dopo le piogge di questi giorni. Nella giornata di venerdì 3 le raffiche di vento saranno più forti nella valle dell'Arno a Firenze, nel Valdarno inferiore e nella valle del Bisenzio e dell'Ombrone pistoiese.


giovedì, 2 dicembre 2021, 13:14

Trenitalia, al via il nuovo orario invernale

Al via domenica 12 dicembre il nuovo orario ferroviario. Ecco le novità di Trenitalia in Toscana.


CNA


giovedì, 2 dicembre 2021, 12:31

Quarto incontro culturale al Palazzo delle Esposizioni

Il quarto incontro culturale, dal titolo "Conversando di Paolo Biagetti: la pittura per un dialogo tra le generazioni ", sarà condotto da Anna Benedetto e vedrà come ospiti e protagoniste Alessandra Trabucchi, esperta di gestione di eventi espositivi, qui anche in veste di curatrice della mostra Paolo Biagetti pittore e...


giovedì, 2 dicembre 2021, 09:54

Incontro MEIC sull’eredità culturale della Cina

Il gruppo MEIC di Lucca organizza un incontro sull’eredità delle tradizioni religiose e filosofiche della Cina, che si terrà online venerdì 3 dicembre alle ore 21. Interverrà la prof.ssa Amina Crisma, docente di Filosofie dell’Asia orientale nell’Università di Bologna e impegnata nel dialogo interculturale.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 1 dicembre 2021, 14:34

Accesso Ztl: prorogata al 18 dicembre la scadenza per il rinnovo dei permessi dei residenti A1 e A2 e trasporto merci ex E

Prorogata per la seconda volta, questa volta al 18 dicembre, la scadenza per il rinnovo dei permessi annuali di accesso alla Ztl relativamente alle categorie A1 e A2, riservate ai residenti e per quelli ex E, riservati al trasporto delle merci.


mercoledì, 1 dicembre 2021, 12:30

Un evento dantesco a Lucca

Lucca 360° Evento Dante 700 "Le Stanze di Dante nel Giardino di Beatrice". Un viaggio dantesco indagando sulla vera bellezza, sull'amore e sul perdersi per ritrovarsi.


mercoledì, 1 dicembre 2021, 12:22

In prefettura la cerimonia di consegna delle Stelle al Merito del Lavoro

Domani 2 dicembre, alle ore 10,30, si terrà in Prefettura, nella Galleria delle Statue, la cerimonia di consegna delle “Stelle al Merito del Lavoro” relative agli anni 2020 e 2021 che quest’anno verrà svolta a livello provinciale anziché regionale a causa del perdurare dell’emergenza pandemica.


mercoledì, 1 dicembre 2021, 08:46

Incendio in un appartamento, soccorsi donna e bimbo: 10 persone senza alloggio

I vigili del fuoco del comando di Lucca sono intervenuti a partire dalle ore 12.45 circa di ieri, nel comune di Porcari, in via Barsanti e Metteucci n.3, per un incendio che ha coinvolto l’appartamento sito al piano terzo fuori terra.


Omnia-Sport


martedì, 30 novembre 2021, 17:22

Mercoledì 1 dicembre ore 18 presentazione libro di don Franco Cerri

«Dov’è finito il Concilio? Curiosità e stranezze» (Dottrinari ed.) è il titolo del nuovo libro di don Franco Cerri che sarà presentato a Lucca, mercoledì 1 dicembre alle ore 18, nel Salone dell’Arcivescovato, da mons. Paolo Giulietti e dal direttore di Toscana Oggi, Domenico Mugnaini.


martedì, 30 novembre 2021, 17:07

Il Comune apre le porte ai rappresentanti di istituto e di classe delle scuole superiori: appuntamento venerdì 3 dicembre a Villa Bottini

Porte aperte dell'amministrazione comunale ai rappresentanti d'istituto e di classe, che sono stati appena eletti nelle scuole superiori di Lucca. Ad invitarli ad un incontro è il consigliere delegato alle politiche giovanili, Daniele Bianucci.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px

legionario