Anno 7°

venerdì, 29 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Sanità: "Pronta la mozione di sfiducia a Rossi firmata da tutti i capigruppo del centrodestra"

mercoledì, 17 aprile 2019, 17:51

I capigruppo del Centrodestra, Paolo Marcheschi (Fdi), Elisa Montemagni (Lega), Maurizio Marchetti (Forza Italia), insieme a tutti gli altri consiglieri dei tre gruppi, hanno firmato una mozione di sfiducia al Presidente Rossi "dopo gli scandali e i problemi che hanno e stanno attanagliando la Sanità toscana" .

"Ieri, il Presidente Rossi con suo decreto ha nominato il nuovo direttore generale della Sanità toscana, il dott. Carlo Tomassini, con procedura d'urgenza scavalcando, di fatto, l'avviso pubblico, noncurante di altri professionisti che titoli alla mano avrebbero potuto partecipare al bando pubblico per ricoprire tale ruolo, ed ha scelto un uomo di sua stretta fiducia -dichiara il Capogruppo Fdi Marcheschi- La nomina con procedura d'urgenza avvalora le nostre preoccupazioni, ossia che in Toscana ci sia un'emergenza in Sanità".

"Alla luce del recente scandalo di "Cattedropoli" a Careggi, che richiama da vicino lo scandalo consumatosi pochi giorni fa in Umbria, abbiamo firmato una mozione - ribadisce il Capogruppo della Lega Elisa Montemagni- volta a sfiduciare il Presidente Rossi, che continua a navigare a vista in una sanità che sta affondando. Hanno fallito su tutto, liste d'attesa compreso ed è evidente, che ormai, la fuga dei professionisti dalla nostro sistema sanitario è inarrestabile".

"L’impasse politico-amministrativo, in cui verte la nostra Regione ormai da tempo, si manifesta nella mancanza di azioni di governo efficaci e risolutive in campo non solo socio-sanitario, ma anche in campo abitativo, infrastrutturale, servizi pubblici (rifiuti in primis), gestione fondi europei e poltiche a sostegno delle imprese e del sistema economico" incalza il Capogruppo di Forza Italia Marchetti.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 29 maggio 2020, 18:08

Si spaccia per tecnico del gas e deruba un'anziana: caccia al truffatore

Stamattina, intorno alle 11, in viale Castracani, una signora di 85 anni ha subito la classica truffa del tecnico del gas. Un uomo sui 50 anni robusto, brizzolato, senza inflessioni dialettali, con indosso una pettorina arancione, si è presentato alla porta dicendo che doveva controllare le acque e il gas


venerdì, 29 maggio 2020, 17:57

L’amministrazione: “Consiglio su parte sud della Manifattura Tabacchi, rispettate le procedure amministrative”

L'amministrazione comunale lucchese interviene in merito alla seduta del consiglio comunale dedicata alla parte meridionale della Manifattura Tabacchi, quella non soggetta ai lavori ex PIUSS


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 29 maggio 2020, 16:34

Slp-Cisl denuncia: "Più della metà dei lavoratori delle poste in provincia rimasti senza test"

La Slp-Cisl territoriale di Lucca lamenta il fatto che più della metà dei postali aventi diritto è rimasto fuori dall'indagine diagnostica, senza al momento avere la possibilità di una previsione su appuntamenti futuri


venerdì, 29 maggio 2020, 12:28

“Biciclette al sicuro dai furti in parcheggi videosorvegliati"

Lo dichiara il capogruppo di centrodestra Marco Martinelli che avanza una proposta in merito all’annoso problema dei furti di biciclette, una piaga silenziosa ma quotidiana anche nel comune di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 28 maggio 2020, 16:52

Baldini (Lega): "Richieste Confcommercio ragionevoli, amministrazione ascolti"

Così interviene Massimiliano Baldini, responsabile enti locali della Lega per la provincia di Lucca, in merito alla diatriba tra l'assessore e Confcommercio


giovedì, 28 maggio 2020, 16:27

Il ruggito della maggioranza: “Inaccettabili i toni aggressivi di Confcommercio”

I consiglieri di maggioranza in consiglio comunale a Lucca replicano all'associazione di categoria e difendono la scelta dell'assessore Celestino Marchini