Anno 7°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

CasaPound: "Basta cemento a S. Concordio: salviamo la memoria del porto della Formica"

lunedì, 13 luglio 2020, 14:43

CasaPound Italia interviene sul progetto comunale per l'area ex-Gesam a S. Concordio: "Progetto da bocciare, si salvi la memoria del porto della Formica con un parco archeologico".

"Da giorni stiamo assistendo ad un inusitato sforzo mediatico della giunta a difesa dei cantieri per la realizzazione del programma "Quartieri Social", con particolari riferimenti a quelli previsti per S. Concordio. Un fuoco di fila tendente a giustificare tali interventi che ha evidenziato la doppiezza del sindaco Tambellini e dell'assessore Mammini, che proprio sull'opposizione alla cementificazione di S. Concordio si erano conquistati la fiducia delle associazioni che si battono per la difesa della vivibilità del quartiere e tanti consensi elettorali".

"In nessuno di quegli interventi però - continua il comunicato di CasaPound - si rileva che nell'area ex-Gesam sorgeva l'antico porto della Formica. Un vero e proprio approdo cittadino che fu utilizzato fino agli inizi dello scorso secolo; grazie al quale arrivavano e partivano da Lucca le merci destinate al porto di Livorno. Un luogo importante per la memoria storica e l'identità lucchese: non solo di S. Concordio ma di tutta la città, se si pensa ad esempio che lì affluivano i materiali che furono utilizzati per costruire le mura urbane".

"CasaPound auspica che si possa creare un parco archeologico in quest'area e si oppone alla definitiva distruzione di questi importanti reperti, allo stesso modo in cui si oppone alla logica di demandare a soluzioni architettoniche che impongono asfalto e cemento sul territorio, il ruolo di aggreganti sociali. Sono invece le attività umane a poterlo essere; specialmente se sono espresse nell'ambito naturale e culturale adatto"

"Diciamo quindi stop alla realizzazione di lavori nati principalmente per accedere a fondi governativi senza un vero piano organico di rispetto, oltre che di  riqualificazione, delle periferie. Chiediamo inoltre a tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale di convocare una seduta aperta agli interventi di tecnici e delle associazioni dei residenti, in modo che davvero si possa parlare di progettazione partecipata".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


domenica, 9 agosto 2020, 13:00

Incredibile a Carrara: il sindaco non rivela che i contagiati sono nigeriani perchè siamo in campagna elettorale

Incredibile decisione adottata consapevolmente dal primo cittadino di Carrara che chiama in causa la portavoce Cinzia Chiappini per non aver specificato la nazionalità dei contagiati


sabato, 8 agosto 2020, 19:11

Martinelli segnala: "Buche profonde in via Diodati Mugnano"

Esprime forte preoccupazione il capogruppo di centrodestra Marco Martinelli a margine di un sopralluogo nella zona


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 7 agosto 2020, 20:11

Guidotti e Massagli non ci stanno: "Manifattura sud, l'amministrazione non ha svenduto niente"

A sostenerlo i consiglieri comunali Guidotti (PD) e Massagli (Lucca civica) parlando del progetto inerente la ristrutturazione dell'edificio ex manifattura


venerdì, 7 agosto 2020, 14:53

Palestra dei Bacchettoni, l'amministrazione: "Occasione che non va sprecata"

Palestra dei Bacchettoni, l'amministrazione comunale risponde al team manager della Pugilistica Lucchese Maurizio Barsotti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 7 agosto 2020, 14:45

Bindocci (M5S): "Ponte sul Serchio necessario ed urgente, ma farlo bene e nel punto migliore"

Il consigliere di minoranza del comune di Lucca Massimiliano Bindocci, del "Movimento 5 Stelle", interviene in merito alla votazione sulla variante urbanistica e la pratica del Ponte sul Serchio


venerdì, 7 agosto 2020, 08:47

Palestra Bacchettoni: i lavori iniziano nel 2021

L'amministrazione va ad intervenire sulla palestra Bacchettoni con lo stanziamento dei fondi per la sua riqualificazione nell'anno corrente con inizio dei lavori nel 2021