Anno 7°

mercoledì, 5 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Serpenti... d'Italia?

venerdì, 10 luglio 2020, 09:26

di aldo grandi

L'intervento apparso ieri su queste pagine a firma di Marco Chiari, ex dirigente provinciale di Fratelli d'Italia, ci ha lasciato di stucco. E non tanto per il suo contenuto quanto, piuttosto, per le modalità di apparizione e i tempi. Esso è giunto dopo una sorta di silenzio prolungato che aveva fatto seguito ad una dipartenza, almeno stando a quanto ci disse lo stesso Chiari, per lidi romani a fare nonsisabenecosa, ma già all'epoca ci parve che qualcosa non gli tornasse. Sappiamo che Chiari, ex assessore della giunta Favilla, sopravvissuto al tritacarne giudiziario che lo ha massacrato nella carne e nell'animo, non è uno che le manda a dire, ma non ci aspettavamo questa presa di posizione, molto dura, nei confronti della situazione che il partito sta attraversando in provincia di Lucca.

Sì, perché a dirla tutta negli ultimi tempi abbiamo assistito a una specie di assalto alla diligenza per salire sul carro vincente con tanto di vere e proprie fughe elettorali dai lidi di Forza Italia a quelli di Giorgia Meloni. 

A Lucca, tuttavia e Chiari lo ha delineato benissimo, il partito fa acqua nel senso che non si rivolgerebbe ai militanti storici, bensì a personaggi politici sicuramente dotati di un buon pedegree, ma non graditi ai più vecchi e non solo. A Lucca non piace l'idea che sia Viareggio a decidere le sorti del partito a queste latitudini, ossia non piace che Riccardo Zucconi faccia e disfaccia a suo piacimento, non garba nemmeno uno come Massimiliano Simoni da Pietrasanta e non viene apprezzato l'iperattivismo mostrato negli ultimi tempi proprio dalla parte costiera del partito che avrebbe, si dice, fagocitato tutto il resto. 

Tanto per dirne una, c'è molta polemica sui candidati per le elezioni regionali. I nomi di Marco Martinelli, uno che si porta dietro un bel bagaglio di voti, e di Maurizio Marchetti quali ipotetici nuovi rappresentanti politici di Fratelli d'Italia hanno suscitato reazioni negative e forti se, addirittura, siamo stati chiamati in causa per segnalare che non se ne può più di gente che arriva da fuori e all'ultimo momento quando c'è chi ha sempre mangiato merda, si fa per dire.

Vittorio Fantozzi è un altro di quelli che vorrebbe più Lucca e meno Versilia, ma il senatore Zucconi sta al di là del Quiesa e di prendere la residenza a Lucca non ci pensa nemmeno. Sempre a Lucca sembrerebbero in salita le quotazioni dell'ex assessore al turismo sempre di Mauro Favilla Moreno Bruni, per una eventuale candidatura a sindaco nel 2022. Anche qui si tratterebbe di un parvenu e la solita base del partito che è sempre stata da una parte sola, annuncia che sarebbe anche disposta a scatenare un casino pubblicamente qualora certe candidature dovessero andare in porto.

I vertici, per il momento, stanno zitti e lasciano sfogare chi ha voglia di parlare. Certo è che a Zucconi le parole di Chiari, fatte, soprattutto, sulle pagine di un quotidiano e in periodo pre-elettorale, non sembra siano piaciute granché. Si annuncia all'orizzonte, forse, una notte dei lunghi coltelli?


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 5 agosto 2020, 16:28

Martinelli: "Imu alle stelle, amministrazione spreme la città"

Lo ha dichiarato il capogruppo di centrodestra Marco Martinelli durante la commissione bilancio dove ha attaccato pesantemente la politica economica dell’amministrazione Tambellini


mercoledì, 5 agosto 2020, 15:56

Parco della Rimembranza di Mutigliano, Barsanti: "Più vicina la possibilità di un suo restauro"

Il consigliere di opposizione ha portato in aula, per la seconda volta, una mozione che chiede il restauro del monumento in vista del centenario della sua costruzione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 4 agosto 2020, 18:37

Bernicchi (Fisascat Cisl): "Soddisfatti per la risoluzione della vertenza Cup"

Nuovi sportelli 'polifunzionali' al Cup ospedaliero, con modalità operative ancora da mettere a fuoco. Ma almeno la svolta per i 50 lavoratori c'è, come conferma Giovanni Bernicchi, segretario Fisascat Toscana Nord, che stamani era alla firma per 13 nuovi contratti di altrettanti lavoratori che passeranno alla multiservizi 'Formula'


martedì, 4 agosto 2020, 17:55

Endometriosi, consiglio approva mozione Martinelli

Endometriosi: approvata all'unanimità dal consiglio comunale di Lucca mozione Martinelli per sensibilizzare la cittadinanza sulla malattia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 4 agosto 2020, 12:38

SìAmoLucca: "Riqualificazione via dei Fossi, presto un incontro con la Confartigianato"

"La prossima tappa sarà una nostra richiesta di incontro alla Confartigianato per discutere del progetto di riqualificazione di via dei Fossi, di cui l'associazione ha il merito di aver avuto l'idea molti anni addietro e alla quale ci siamo ispirati"


lunedì, 3 agosto 2020, 22:25

"Interventi sulle scuole superiori: troppo tardi, troppo poco"

Netta la presa di posizione dei gruppi di centrodestra in consiglio provinciale