Anno 7°

giovedì, 27 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Dalla Liberty Bell alle nuove slot machine: una storia lunga più d’un secolo

domenica, 12 gennaio 2020, 23:24

All’origine c’era la Liberty Bell: correva l’anno 1895 e il mondo si preparava ad accogliere quello che sarebbe diventato il simbolo indiscusso del mondo dei casinò e del gioco d’azzardo. La prima slot era un meccanismo piuttosto semplice: tre rulli incassati in una cassa di legno si azionavano attivati da una leva laterale facendo scorrere di fronte al giocatore le immagini impresse su di essi.

Il modello era preciso e imparziale all’inizio, questo almeno alle prime giocate perché poi progressivamente si è andato logorando e rovinando rallentando i rulli e incidendo sulla regolarità della giocata. Dal legno si è passati poi alla lamiera e il sistema interno è progressivamente andato arricchendosi di dettagli per garantire uno scorrimento perfetto e imparziale.

Finalmente negli anni Sessanta si introdusse il funzionamento elettromeccanico e nel 1980 quello elettrico esclusivo, che è sostanzialmente a grandi linee quello che si utilizza oggi. Il sistema è diventato perfetto ed equilibrato, perfetto per un gioco regolare e per assecondare gli studi statistici e matematici fatti su di esso. L’ultima a sparire è stata la leva laterale, sostituita dai pulsanti. Molti design moderni mantengono comunque la leva, per un fattore puramente estetico.

La nuova slot machine: un ventaglio di modelli

Le slot machine di ultima generazione si presentano colorate, luminose, musicali, insomma un pullulare di grinta e allegria perfette per accogliere chiunque entri in una sala da gioco. Ed è lì, infatti, che nella maggior parte dei casi sono ubicate. Le ambientazioni e i modelli in commercio oggi sono innumerevoli. Ci sono le slot multi linea dove il giocatore può scegliere quanto investire e su quale linea; le slot progressive, dove le varie puntate contribuiscono a far lievitare il montepremi, le slot a combinazioni.

Il jackpot quindi può essere fisso o progressivo cioè variabile in base alle giocate fatte prima di quella vincente. A cambiare sono anche le ambientazioni che dettano soggetti, colori, musiche, temi. Le classiche slot a tre rulli, a partire dagli anni ’80 sono state sostituite da quelle a cinque rulli dove i due rulli aggiuntivi non fanno che elevare le probabilità di vincita. Accanto alle slot “reali” “live” presenti nei negozi e nei club, ci sono quelle online, cioè le slot nel mondo virtuale accessibili tramite device comodamente da casa. Queste ultime sono probabilmente le slot più innovative e diffuse oggi, c’è anche la possibilità di provarle gratuitamente vista la grande offerta di slot gratis che puoi trovare online.

Online è possibile giocare senza soldi

Se nei casinò è chiaro che si possa giocare alle slot machine solo con dei gettoni o delle monete, non è così nei casinò virtuali. Alle slot, infatti, in molti casi è possibile giocare senza soldi e queste sicuramente sono quelle più amate in assoluto. Ogni casinò online, infatti, offre dei bonus senza necessità di alcun deposito in termini economici e si può quindi giocare per puro divertimento, senza rischiare di perdere nulla. È chiaro, altresì, che in caso di vincita, però, siano necessarie un numero minimo di giocate prima di poter ritirare quanto guadagnato.

I casinò online sono sicuri, a volte anche più di quelli live perché sono sotto l’occhio vigile del Monopolio di Stato. È questo ente che si occupa di vendere le licenze e di verificare che i giocatori siano maggiorenni, che giochino con regolatezza e che tutto si svolga correttamente. Quelle online, quindi, sono sicuramente il tipo di slot machine più sicure e affidabili.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


tuscania


il casone


toscano


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


giovedì, 27 febbraio 2020, 17:22

E-learning e guide online: l’apprendimento che viaggia in rete

Diversi sono gli utilizzi che facciamo del web e ogni giorno ci rendiamo conto delle infinite opportunità che può offrirci anche nella vita quotidiana. Negli ultimi anni internet ha mostrato di poter rendere all’utenza contenuti visivi e testuali utili, validi anche sul fronte dell’apprendimento personale


giovedì, 27 febbraio 2020, 12:03

Bottiglie e borracce personalizzate: cresce la richiesta tra aziende e realtà commerciali

Personalizzare dei gadget è una forma di pubblicità e di distinzione che sempre più aziende prendono in considerazione. Il vantaggio si riscontra non solo nella promozione del proprio brand, ma anche nella creazione di oggetti utili che sicuramente verranno impiegati


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 27 febbraio 2020, 09:40

"Progetto citizen science, segnalare anfibi e rettili"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo appello del Wwf a segnalare tritoni, salamandre, rospi, rane, lucertole, gechi, orbettini e serpenti che capita di osservare durante le proprie escursioni


mercoledì, 26 febbraio 2020, 19:34

La banca che... non c'è più e il genio dei francesi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo non una lettera, come di solito avviene, ma alcune immagini scattate da un nostalgico (utente?) di quella che, in via Vittorio Veneto, è, a tutti gli effetti, una delle più belle location che abbiano mai ospitato un istituto bancario a Lucca


martedì, 25 febbraio 2020, 19:13

Champions League, cosa aspettarsi dalla partita Lione vs Juventus

Manca pochissimo ormai allo scontro fra il Lione e i Bianconeri di Sarri. La partita di andata degli ottavi di finale di Champions League si giocherà mercoledì 26 febbraio nello stadio di Lione il Parc Olympique e se ne vedranno sicuramente delle belle


martedì, 25 febbraio 2020, 16:58

"A Lucca impossibile parcheggiare motorini negli stalli a loro riservati"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa breve lettera in cui si segnala che parcheggiare a Lucca il motorino negli stalli riservati è impossibile o quasi