Anno XI

lunedì, 20 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Debora Vanuzzo guarda avanti: "Ho ancora tanta voglia di vincere e credo nel programma di Peccioli"

domenica, 25 luglio 2021, 11:16

di Valter Nieri

L'opposto camiglianese Debora Vanuzzo ha firmato la sua riconferma a Peccioli in serie C. Dopo una stagione martoriata dal covid fra interruzioni di campionato e nuovi calendari improvvisati, spera finalmente di poter tornare alla normalità e con questa dimostrare le sue performance. Un terminale offensivo che con i suoi riflessi ha sempre fatto la differenza dove ha giocato, gestendo i suoi colpi in base al piazzamento del muro avversario, innescando un'intesa perfetta con la palleggiatrice Martina Mezzetti.

" Martina-sottolinea Debora- è un altro motivo che mi ha indotto a restare a Peccioli. Con lei ho sempre avuto un'intesa perfetta nella diagonale. Già a Borgo a Buggiano, diversi anni fa, lo avevamo dimostrato e ritrovarla qui mi ha reso la vita più facile. Sono veramente felice di questo rinnovo e non vedo l'ora di tornare sul taraflex perchè ho tanta voglia di vincere in una piazza importante come Peccioli che vanta una bella tifoseria, fondamentale per una squadra che punta in alto. Per fortuna che i tifosi ci sono sempre stati vicini anche nel periodo più travagliato di una pandemia che non è riuscita a scalfire il nostro progetto nel cuore della gente".

Perchè la scelta di rimanere in serie C , nonostante le diverse richieste anche da società di categoria superiore?

"Ripeto, mi hanno convinto la serietà ed il programma dell'A.S.D. Volley Peccioli ed appena il D.S. Rodolfo Casati me lo ha chiesto non ho esitato a mettere nero su bianco al contratto per la prossima stagione. L'organico è stato riconfermato al completo, senza partenze e nuovi inserimenti. L'affiatamento con la squadra è un altro aspetto importante che mi ha indotto a questa riconferma. Rimane tutto uguale alla scorsa stagione. Con l'allenatrice Eleonora Panaiotti si era creata un'alchimia vincente grazie all'equilibrio di squadra e non ultima di importanza una buona qualità relazionale che è fondamentale per raggiungere obiettivi. Un altro motivo per cui sono rimasta è per rimanere vicino alla sede della West Systems di Pontedera, azienda per la quale lavoro come tecnico ambientale. In pochi minuti raggiungo il palasport di Via Giuseppe Sabatini".

DA GEOLOGA AD OPPOSTO. UN CONNUBIO CHE LA COMPLETA FELICEMENTE

Debora Vanuzzo a 27 anni ha raggiunto il top nel grado di incidenza sulle sue performance ed è doppiamente felice perchè è riuscita a ritagliarsi lo spazio desiderato sia nel lavoro che mette sempre al primo posto delle sue preferenze, sia nel volley, il suo sport preferito che l'ha vista trascorrere tante ore della sua giornata fin dall'età della terza infanzia. Nel lavoro è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante nel campo gelogico per il quale si è laureata. Il suo è un ruolo di grande responsabilità perchè chiamata a valutare i pericoli ed i rischi geologici ed anche l'impatto delle opere antropiche sull'ambiente. Nonostante questa attività la impegni moltissimo, è riuscita a coniugarla con il volley, al quale riesce comunque, nonostante a volte la West Systems la mandi a fare valutazioni geologiche in lunghe trasferte, ad allenarsi con molta dedizione sapendosi organizzare il suo tempo libero. Soprannominata la "signora del volley" per le sue modalità comportamentali fin dall'età adolescenziale, è riuscita ad ottenere il nulla osta dalla società pisana in fase di preparazione fisica.

Non sempre ha la possibilità di allenarsi con la squadra per i ristretti tempi disponibili a causa del suo lavoro ed allora per gestire e potenziare le sue qualità fisiche svolge esercizi multiarticolari da sola in una palestra vicino casa


CLAUDIO CARAMELLI, IL COACH AL QUALE DEVE LA SUA CRESCITA VOLLYSTICA

Quale società le viene in mente ricordando il suo passato?

" System Volley Lucca ed il coach Claudio Caramelli-risponde la geologa-un tecnico che mi ha aiutato moltissimo dai 15 ai 17 anni quando giocavo nelle Under. Nell'età del mio sviluppo muscolare dai 15 ai 17 anni è stato fondamentale il suo lavoro per farmi migliorare l'apprendimento tecnico".

L'atleta lucchese, che a Ferragosto trascorrerà le sue vacanze estive in Sicilia tra Palermo e Trapani, si prepara quindi per una nuova stagione, pronta a calamitare l'entusiasmo dei tifosi pecciolesi con quelle sue rasoiate mancine da prima e seconda linea, con tanto entusiasmo e con quell'eleganza che l'ha sempre contraddistinta. Una squadra, il Peccioli, che si candida per un posto fra le protagoniste per salire di categoria.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Sport


aics


domenica, 19 settembre 2021, 17:31

Basketball Club Lucca, Matteo Benigni traccia il bilancio e la strada da seguire

Di progetti per riportare in alto in nome di Lucca nella pallacanestro maschile ce ne sono tanti e l’entusiasmo traspare dalle parole del numero del club


domenica, 19 settembre 2021, 17:25

Alessandro e Irene volano a Rotterdam per i campionati del mondo di danza sportiva Under 21

Alessandro e Irene dopo la conquista della medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti 2021, hanno di nuovo ottenuto la convocazione nella nazionale danza sportiva categoria Under 21


prenota_spazio


domenica, 19 settembre 2021, 13:06

Lucca Chess Fest, 115 campioni da tutta Italia si sono riuniti a Lucca

Grande successo a Lucca per la seconda edizione "Lucca Chess Festival". Grazie all'organizzazione e all'impegno dei soci del Circolo Scacchistico Lucchese, il Foro Boario, già luogo d'eccellenza di ritrovo e comunità dei giovani della città, ha ospitato il torneo di scacchi che richiamato a Lucca ben 115 scacchisti provenienti da...


sabato, 18 settembre 2021, 21:37

Gesam cede alla Virtus Bologna in precampionato

Nel secondo test del proprio precampionato il Basket Le Mura Lucca viene superato per 72-49 dalle padrone di casa della Virtus Segafredo Bologna in una partita cha ha visto affrontarsi due squadre incomplete


sabato, 18 settembre 2021, 14:07

Lo spettacolo della natura in onda con il trail running di Melania Hristache

Da quando nel 2004 la rumena Melania Hristache è approdata a Lucca, scegliendo la nostra città per lavorare (lo fa presso un salone di parrucchiera ndr) e per vivere con la sua stupenda famiglia, è sempre riuscita a coltivare la sua grande passione sportiva


venerdì, 17 settembre 2021, 18:22

Basketball Club Lucca 'promossa' nel test di Altopascio

Ennesima amichevole per il Basketball Club Lucca: è un "tour de force" bello tosto, quello a cui coach Tonfoni sta sottoponendo la sua squadra