Anno XI

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Una mostra Ubiqua a Lelemento

mercoledì, 16 ottobre 2013, 14:42

di gabriele tolari

Un evento fugace, in apparenza lungo un giorno soltanto e in realtà figlio di dieci anni e più di evoluzioni stilistiche. Una mostra Ubiqua – proprio come il suo nome – anche per la nostra città, grazie all’interesse de Lelemento, il ristorante d’angolo subito dentro Porta San Pietro, che la ospita. Sei opere per sei differenti contesti, tra librerie antiche, boutique d’abbigliamento, hotel, gallerie d’arte e ristoranti, appunto. Quel che colpisce delle tele, di 50x100,è che formano un'unica striscia comunque gustabile e in possesso di senso compiuto anche se prese singolarmente.

L’autore è Francesco Zavattari e di lui avevamo parlato una ventina di giorni fa dopo aver varcato la soglia proprio de Lelemento, quando, guardando le pareti del bistrot, avevamo sbattuto contro la Novità senza saperla riconoscere. Anzi, dalla strada e di sfuggita c’era sembrata un cumulo di scarabocchi neri su sfondo verde. Mai pensiero era stato più assurdo.

Sui muri del locale, magma estemporaneo della mente e della mano vulcanica del pittore, era piuttosto esplosa la lava del talento di quest’artista lucchese del disegno. L’avevamo definito un visionario anche perché sinceramente non sapevamo, allora come ora, descrivere il suo intuito né tantomeno il suo stile. Ad averne.

E lo stesso si può e si deve dire di Lele e Chica de Lelemento, capaci d’abbracciare l’arte giovane in una città ferma ai propri grandi, per carità, grandissimi geni del passato, ma parimenti ben distante da tutte quelle personalità non diciamo del 2013, ma anche di fine ‘900.

Del resto, nel loro piccolo, lo cantavano già una decade fa le Formiche nell’orto, storico gruppo di Lucca, quando sottolineavano come da noi tutti volessero fare musical dopo solo 40 anni dal boom del genere. E se Zavattari, invece, fosse l’apripista di una Nuova Rinascita Artistica? Intanto in questi giorni una sua opera video, Let's clean it up, sta girando il mondo con la kermesse The world in rolls, organizzata dal museo Lu.C.C.A. nell’ambito del progetto di IT’s Tissue world tour. Inoltre verrà riproposta la serie Indagine sull’ombra nel contesto spezzino di Artist fair, durante l’ultimo weekend del mese.

Ma Francesco Zavattari ha ben pensato di pitturare oltre con UBIQUA, di sestuplicare la propria impronta nei primi freddi ottobrini, così da scaldare gli occhi di chi, a Lucca come a Lecce, a Firenze, a Roma, in Spagna con Madrid e a Malta con l’isola di Gozo, vuole scoprire l’estro del 30enne proprio nel giorno del suo compleanno. Zavattari oggi è presente nella capitale iberica, terra sempre più interessata alle sue opere.

E visto che del dono dell’ubiquità non beneficia l’essere umano, intanto non resta che passare da Lelemento per ammirare la tela lucchese fino a stasera, e nell’attesa di parlare con Zavattari continuare a curiosare sulla sua arte visitando l’omonimo sito Internet. Ma non finisce mica qua, ne siamo più che certi…


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


martedì, 14 settembre 2021, 08:58

Gli “Amici di Barsanti&Matteucci” espongono le “Piccole Auto” a Palazzo Pfanner

na vera e propria “rinascita di interesse” quella emersa nei vari eventi organizzati dall’associazione amici di BarsantieMatteucci


domenica, 12 settembre 2021, 23:52

Auguri per i suoi 90 anni a Francesca Bertini ex centralinista Teti oggi Telecom

Auguri per i suoi 90 anni, (splendidamente portati) a Francesca Bertini, da parte dei nipoti Mariella, Amerigo, dal cugino Enrico, da Antonella, dalle amiche e colleghe di lavoro della Teti oggi Telecom


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 11 settembre 2021, 01:33

Claudio Arpaia, anche i 'lupi di strada' hanno un cuore

Al Circolo dei Forestieri, sul piazzale e all'aperto, presentazione del libro di Manuela Antonucci 'Lupo di strada' che racconta le vicissitudini poliziesche di Claudio Arpaia, il dirigente della questura di Lucca che liberò la piccola Elena Luisi (nella foto) rapita nel 1983


lunedì, 6 settembre 2021, 11:23

Irene e Nicolò si sposano: felicitazioni

Sabato 11 settembre alle ore 17 presso la Pieve di San Gennaro, sarà per un giorno di grande gioia: Irene Franchi e Nicolò Giusti coroneranno il loro sogno unendosi in matrimonio presso la Pieve di San Gennaro


lunedì, 6 settembre 2021, 10:53

I 60 anni del Panathlon Lucca: si festeggia la giornata mondiale del fair play

Settimana importante per il Panathlon Club di Lucca, che martedì 7 settembre, come tutti i club a livello mondiale, festeggia la giornata mondiale del fair play, mentre sabato 11 settembre celebra i suoi primi 60 anni


sabato, 4 settembre 2021, 15:47

La lucchese Viola Ciollaro è Miss Toscana 2021

La bella concorrente lucchese prevale sul filo di lana sulla concorrente di Rosignano Marittimo Sara Galantuomini e cede la sua fascia di Miss Bellezza Rocchetta Toscana precedentemente vinta sabato 21 agosto a Villa Sperling di Montepiano di Vernio (PO) a Laura Sicca 19 anni anche lei di Lucca