Anno 7°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

La Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia ospita la ‘Cerimonia dei vini’

mercoledì, 3 settembre 2014, 11:29

Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia ospiterà il 5 settembre, presso la propria sede in via Roma a Pistoia, la cerimonia di avvio di un progetto dedicato alla promozione e valorizzazione dei produttori di vino dell’Alta Toscana.

Il progetto, realizzato da Metadv e sostenuto dalla Banca e da Mediocredito Italiano, la società del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata in finanza d’impresa, consiste nella realizzazione e diffusione del libro guida “Vini dell’Alta Toscana”, dedicato alle aziende vitivinicole nelle province di Pistoia, Lucca e Massa Carrara. Si tratta di produttori spesso poco noti ma con etichette dalle straordinarie peculiarità, tipiche del territorio dell’Alta Toscana.

Circa 140 le aziende vitivinicole coinvolte dal progetto che il 5 settembre, alle ore 19, parteciperanno alla ‘cerimonia di consegna delle bottiglie’ che segna l’avvio del progetto. Durante la cerimonia ogni produttore consegnerà le proprie bottiglie, scelte tra le sue etichette preferite. Queste bottiglie di vino verranno degustate in occasione degli ‘aperitivi di degustazione’ che si terranno nei prossimi mesi in varie location tra Pistoia, Lucca e Massa Carrara: il giudizio espresso via via dagli assaggiatori verrà trasformato in un percorso di storia e gusto oggetto della guida dei Vini dell’Alta Toscana.

Le degustazioni saranno effettuate da Gino Carmignani, presidente del Consorzio Vini DOC Montecarlo, Moreno Petrini, presidente del consorzio Vini DOC Colline Lucchesi, Giovan Pio Moretti, consigliere dell’Associazione Grandi Cru della Costa Toscana, affiancati da Alessio Colomeiciuc, presidente della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, da Paola Michelotti, responsabile del progetto e da ospiti via via coinvolti dagli organizzatori e provenienti dal mondo enogastronomico, giornalistico e culturale delle varie province.

Il progetto “Vini dell’Alta Toscana” si inserisce tra le iniziative di valorizzazione che Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia intende promuovere per sostenl’economia locale. Una volontà emersa lo scorso maggio già in occasione del convegno “Alta Toscana, un’area forte d’Europa” realizzato dalla Cassa di Risparmio presso la Fondazione Lazzareschi a Capannori. In quella sede uno studio accurato sul territorio evidenziava  proprio l’aumento delle esportazioni nel settore enologico dell’Alta Toscana, a testimonianza di una vivace produzione vinicola che merita attenzione sia sul mercato interno che internazionale.

Ancora una volta la nostra Cassa di Risparmio, in questa occasione assieme a Mediocredito Italiano - il polo per la finanza d’impresa di Intesa Sanpaolo - è punto di riferimento per la cultura e lo sviluppo del territorio – spiega Alessio Colomeiciuc, presidente della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia –. Ritengo che la guida dei vini dell’Alta Toscana rappresenti un’opportunità di promozione per tutto il territorio in quanto è frutto dei coinvolgimento delle tante, eccellenti ma poco note case vinicole presenti in quest’ampia area. La produzione del vino, infatti  - prosegue Colomeiciuc – è tra le più caratteristiche dell’Italia, ma spesso facciamo riferimento alle etichette più note dimenticando il patrimonio di qualità e conoscenza che ciascun territorio può esprimere. Quello legato al vino è un mondo fatto di tradizione, di storia, di emotività, di costume che in pochi anni ha assunto la forza di un fenomeno culturale  e sul quale anche l’Alta Toscana ha forti potenzialità”.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

Orti di Elisa

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


sabato, 1 agosto 2020, 17:37

Seven Apples torna alla ribalta con la serata anni '80

Con la voglia di chi ama ciò che fa, come un pugile messo al tappeto all'improvviso e che si rialza (non importa quanto sia stato duro il colpo), il Seven torna a innovare con il suo venerdì sera a tema. Photogallery by Alfredo Scorza


venerdì, 31 luglio 2020, 20:45

Serata di vip e amici al doppio compleanno del direttore artistico Massimo Chiocca

L’evento, che si è tenuto presso la trattoria-pizzeria “Da Francesco” in viale Cavour a Lucca, ha visto festeggiare i 70 anni del noto personaggio pubblico e al tempo stesso i 40 anni di attività della sua agenzia per la realizzazione di grandi eventi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 31 luglio 2020, 17:17

Riapre le porte al pubblico il museo Barsanti&Matteucci

Sarà un primo agosto scoppiante ed all’insegna delle due ruote storiche quello che si profila per la città di Lucca


giovedì, 30 luglio 2020, 19:10

Parrocchia del centro storico, l'1 e il 2 agosto festa del perdono di Assisi: le confessioni in San Pietro Somaldi

Quest’anno la festa del perdono di Assisi, il 2 agosto, è di domenica: di conseguenza non sarà celebrata nella parrocchia del centro storco di Lucca come avveniva solitamente negli anni passati


mercoledì, 29 luglio 2020, 12:34

Snorkeling all’Isola di Capraia con il progetto Interreg Neptune

Il Parco ha organizzato 12 uscite di snorkeling con guida parco gratuite, nell’ambito delle attività previste dal progetto Neptune, finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia Francia Marittimo 2014-2020


mercoledì, 29 luglio 2020, 09:23

Matrimonio “divino” per Violante Gardini Cinelli Colombini: la principessa del Brunello sposa il suo principe azzurro

Un inno alla ripartenza e alla fiducia nel futuro con giovani vignaioli arrivati da tutta Italia, la musica di Mikele musicista alle feste sul Lago di Como di George Clooney. Fra Adriano detto “Mago Magone” ha officiato il matrimonio nell’atmosfera magica del bosco della Fattoria del Colle