Anno 7°

venerdì, 17 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Riapre l'Osteria del Manzo con Antonio Fava

sabato, 4 aprile 2015, 13:43

Ci eravamo abituati, negli ultimi anni, a quel punto di ristoro, a quel ristorante di via Cesare Battisti, l'Osteria del manzo, che serviva, giorno e sera, piatti curati nei particolari, ma semplici e gustosi, Poi, la proprietà era stata ceduta e dell'Osteria del manzo si erano perse, un po', le tracce fino alla sua chiusura. Fino a quando, un paio di settimane fa, ecco che l'amico Antonio Fava (ex Tre Merli di via Anfiteatro) ci ha fatto sapere che avrebbe restituito linfa vitale al locale situato a due passi dall'ingresso del liceo classico Machiavelli. Così l'altra sera, con Ser Fiorenzo, abbiamo pensato bene di farci un salto e dare un'occhiata oltreché, ovviamente, assaggiare ciò che il nuovo e giovane cuoco avrebbe preparato.

Ad accoglierci, non solo noi, ma tutti i commensali che varcano la soglia del ristorante, un Antonio fava impeccabile, sorriso sbarazzino, savoir faire e simpatia. L'Osteria del manzo non è granché cambiata nei suoi arredi, salvo qualche ritocco negli oggetti appesi alle pareti come, ad esempio, un grande specchio che abbraccia e riflette l'atrio e il bancone oltre a riportare, scritto a pennarello, il menu. 

"Perché ho lasciato il vecchio nome? - ha confessato Antonio Fava - Per due motivi. Perché l?osteria del manzo era ed è un locale conosciuto e perché l'osteria è il tipo di locale che mi è più caro. Infatti per me un'osteria deve essere un luogo di incontro, un luogo conviviale dove il piatto buono si accoppia con la tradizione pur essendo innovativo. Il menu è assolutamente stagionale e verrà cambiato, penso, una volta al mese quindi attraverso l'utilizzo di prodotti del periodo. Una scommessa la mia? No, non è una scommessa. Qualcuno diceva che la bellezza salverà il mondo, ma secondo me è la passione che salverà il mondo. Io non avevo bisogno di rimettermi in gioco, ho riaperto per pura passione. E' tornata all'Osteria del Manzo anche Mary Monottoli che già lavorava nel locale all'inizio".

Il ristorante è aperto tutti i giorni esclusa la domenica. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


venerdì, 17 agosto 2018, 14:43

“MusicArt – Promenade fra Colori Musica e Brindisi” a Villa Bottini

La mostra d’arte nella prestigiosa location, è a cura di Jitka Plchova con la presenza di artisti italiani e stranieri: Maurizio Della Nave, Arduino Gottardo, Maria Chiara Luchetti, Daniele Marchi, Marcella Madrazo Orrantia, Muhabbat Nurhonova, Ilaria Perini, Jitka Plchova, Bruno Pollacci, Alma Sheik


giovedì, 16 agosto 2018, 09:02

Ultimo week-end per la Sagra della Zuppa

Ultimo weekend per la 47 sagra della zuppa a S.Maria del Giudice. Con domani sera venerdì 17 agosto, sabato 18 e domenica 19 si conclude questa manifestazione che sta avendo tanto successo. Sabato 18 agosto due importanti eventi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 14 agosto 2018, 15:25

Online il video ufficiale di presentazione del prossimo Campionato Italiano di balestra antica da banco LITAB

Disponibile già dalla mattina di domenica sui principali social networks, il video trailer realizzato dall’associazione Contrade San Paolino in occasione del prossimo XXXIV Campionato Italiano di Balestra Antica da Banco LITAB che si terrà a Lucca il weekend dell’8-9 Settembre ha già superato tutte le aspettative superando le 2 mila...


lunedì, 13 agosto 2018, 15:41

62 mila euro per la Notte Bianca

Appuntamento il 25 agosto con la Notte Bianca. La manifestazione giunta alla settima edizione. Il programma è disponibile su www.confcommerciolums.it; www.comune.lucca.it


mercoledì, 8 agosto 2018, 17:44

Da Lucca a Montevideo dopo 25 anni: la cantautrice Alejandra Canepa torna in tour nel paese d'origine

Tornare nel proprio Paese d'origine dopo 25 anni in Italia e, per la precisione, a Lucca: è la storia della cantautrice italo-uruguayana Alejandra Canepa che a metà agosto porterà il suo tour Entre dos mundos...en algo diferentea Montevideo, prima tappa di un percorso che racconta una vicenda intrisa di anima,...


martedì, 7 agosto 2018, 17:20

Si accende la “Targa che illumina la vita” a palazzo Santini

In questo caso la targa viene accesa, in particolare, perché il 2 agosto Papa Francesco ha disposto la modifica del paragrafo 2267 del Catechismo della Chiesa cattolica per stabilire che la pena di morte, in precedenza non esclusa in termini assoluti, "è inammissibile" in quanto contraria all'inviolabilità e dignità della...