Anno 7°

giovedì, 20 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento : 30 ottobre: il sogno possibile

Miami Day: la nuova frontiera dell'investimento italiano

martedì, 11 agosto 2015, 14:48

di Marco Bellentani

Pensi a Miami e le immagini delle spiagge sull'atlantico si frappongono allo spirito dell'estate perenne, ai Caraibi dietro l'angolo, wellness e tenore di vita splendenti. Pensi alla vacanza, nel senso puro del termine. Forse in pochi sanno che pensare Miami oggi, può significare svoltare vita, accedere ad una serie di iniziative e progetti interessantissimi, oppure realizzare un investimento davvero curato.

Miami è una città che costa 5 volte meno Hong Kong e New York. Il mattone della perla della Florida costa 8 volte meno di quello londinese e un terzo quello di Dubai. E' per questo motivo che nasce un'iniziativa, un seminario illuminante come quello che si terrà il prossimo 30 ottobre a Forte dei Marmi , inVia Montauti, 6 c/o sala Soc. Mutuo Soccorso(ore 18): il Miami Day. Un processo di avvicinamento che seguiremo mese per mese, con gli attori dell'iniziativa. Sia perché investire in Italia sta diventando a dir poco problematico, sia perché al di la dei sogni da emiro o di altri messaggi forse un po' fuorvianti, Miami dispone non solo di numeri da capogiro per chi vuole realizzare un investimento, ma anche di una squadra, griffata genialità italiana, che consiglia pezzo per pezzo, legalmente e finanziariamente ogni vostro singolo passo in quella che sarà la nuova Eldorado.

Protagonista di quel seminario saranno, innanzi tutto, Piero Salussolia, principe del foro di Miami che in città ha uno studio legale di respiro internazionale. Da 35 faro di tutti gli aspetti legali e finanziari dell'investimento italico e non in quel di Miami. Sarà lui il protagonista del seminario fortemarmino (a cui ne seguiranno altri) sottolineando l'appetibilità di un investimento immobiliare, per lavoro o per motivi residenziali, tassato a non più del 2%, in assenza di tasse sulle persone fisiche. A due passi dal Nord America, in una città, porta del Sud America che prevede solo nella downtown un ammontare di investimenti da qui al 2020 di 11 miliardi di dollari.

Numeri da capogiro, opportunità infinite. L'attività di Salussolia tende proprio a garantire l'investitore italiano circa gli aspetti tecnici e legali dell'investimento negli States, supportandolo anche per quanto riguarda le ripercussioni italiane. Il notaio italo-americano è da decenni il punto di riferimento per realizzare indagini di mercato e risolvere problematiche riguardanti l'immobile (con la facilitazione che il catasto USA è consultabile online!) senza tralasciare aspetti assicurativi di una transazione che avviene, in Florida, grazie al Trust Account, quindi senza esborsi di denaro alla cieca, ma tutti autorizzati dal notaio stesso.

 Altro attori decisivi saranno Alberto Bacci e Gabriele Monteforte, della Bacci Immobiliare. Vera Joint Venture per coloro che intendo partire da qui ed investire a Miami. La Dott.ssa Alessandra Giffuni, agente immobiliare in Miami, sarà invece colei che racconterà le opportunità concrete, live-in diretta, presenti in questo periodo a Miami, mentre il Dott. Niccolò Poggio ci svelerà tutte le dinamiche tributarie e fiscali sia statunitense che italiani del vostro potenziale investimento.

Un gruppo di super-esperti a tutela che viene riservata alla proprietà’ privata: a differenza di quanto accade in Italia, infatti, negli USA il proprietario dell’immobile è notevolmente più tutelato rispetto all’affittuario e la procedura per ottenere lo sfratto è molto semplice e, soprattutto, si risolve in tempi molto rapidi.

Il vantaggio per chi acquista” - ci conferma Piero Salussolia - “è che, a differenza di quanto accade in Italia, le commissioni per gli agenti immobiliari sono tutte a carico del venditore e, inoltre, non e’ strettamente necessario recarsi personalmente negli USA dato che tutte le operazioni necessarie all’acquisto possono essere compiute dall’Italia 

Da non sottovalutare, infine, la snellezza ed efficienza delle procedure amministrative, burocratiche e legali e, soprattutto, la semplicità’ del procedimento di costituzione di una società e gestione della stessa; il che ha reso le società statunitensi una delle opzioni preferite dagli investitori stranieri, anche in considerazione del costo irrisorio per la costituzione delle stesse. Non di meno rilievo, inoltre, la tutela che viene riservata alla proprietà’ privata: a differenza di quanto accade in Italia, infatti, negli USA il proprietario dell’immobile è notevolmente più tutelato rispetto all’affittuario e la procedura per ottenere lo sfratto è molto semplice e, soprattutto, si risolve in tempi molto rapidi.”

Nota di colore, quasi a sottolineare lo spirito di conquista ed avventura che accomuna l'Italia agli Stati Uniti, sarà la presenza di Salvatore Cimmino. Disabile che, attraverso il suo progetto A nuoto nei mari del Globo (Onlus), compierà nella aprile 2016 la traversata a nuoto da Cuba a Miami.

Partner dell'evento e accoglienza enogastronomica sarà il ristorate Alex - Cibi e Vini di Marina di Pietrasanta

www.ristorantealex.eu

 

 

Seguiremo tutte le tappe di avvicinamento, da qui a d ottobre, per questo primo importante appuntamento sulle opportunità d'investimento immobiliare in Miami.

Per ulteriori info: smlafonderia@gmail.com

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


scopri la Q3


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 19 settembre 2018, 16:29

A Marcello Foa il premio Oriana Fallaci

Si è celebrata sabato 15 settembre 2018, nella raffinata cornice del Grand’Hotel Baglioni di Firenze, la XII^ edizione del Premio Oriana Fallaci


martedì, 18 settembre 2018, 10:22

Successo per la Compagnia Balestrieri al Palio in onore della Santa Croce

Domenica, nella centrale piazza San Michele la Compagnia Balestrieri Lucca ha disputato il tradizionale Palio in onore della Santa Croce. La gara della S.Croce, ripresa da due anni dopo un lungo periodo di sospensione, ha avuto inizio alle ore 16,30 alla presenza di un folto pubblico di turisti e curiosi...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 settembre 2018, 15:16

L'ordine di Malta a Lucca

Giovedì 13 settembre, si è svolta a Lucca la solenne celebrazione della festa della Santa Croce, guidata dall’Arcivescovo Mons. Benvenuto Italo Castellani e ha visto la partecipazione di numerosi membri, volontari , membri del Gruppo Giovanile e del C.I.S.O.M.


giovedì, 13 settembre 2018, 15:44

Domenica appuntamento con il palio in onore della Santa Croce

Domenica alle ore 16,30 nella Piazza di San Michele tornerà a riecheggiare il cupo rullio dei tamburi della Compagnia Balestrieri per dettare i tempi di una delle più antiche manifestazioni storiche che ci sono state tramandate: il Palio in onore della Santa Croce


mercoledì, 12 settembre 2018, 15:17

Ricorderà Elia Simoni di Sant'Anna la prima “pietra d'inciampo” della città di Lucca

Si tratta di un'iniziativa ideata dall'artista tedesco Gunter Demning per sostenere una memoria diffusa dei cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti. A Lucca è realizzata dal Comune insieme all'Istituto Storico della Resistenza


martedì, 11 settembre 2018, 16:54

Una targa nella chiesa di San Paolino finalmente ricorda don Domenico Martinelli, illustre lucchese

Una targa nella chiesa di San Paolino finalmente ricorda don Domenico Martinelli, illustre concittadino famoso oltre i confini italiani e sepolto per sua volontà nella chiesa dove furono celebrate le sue esequie, in seguito alla morte avvenuta il 10 settembre 1718