Anno 7°

giovedì, 20 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

CREA, la startup con il turbo

domenica, 15 aprile 2018, 11:51

Crescono i numeri per la struttura Vodafone guidata da Federico Marchi che continua ad investire nelle Risorse Umane e nella formazione. 

Cresce Crea! Lo dicono i numeri, non solo quelli di fine mese, che riguardano conti, contratti, provvigioni e portafoglio clienti. Crea cresce soprattutto dal punto di vista delle risorse Umane. Il GM Federico Marchi, sta allestendo una squadra davvero interessante e come aveva già anticipato durante il primo evento, quello datato 9 Febbraio 2018 in quel di Foligno:

"L'investimento maggiore, quello più importante lo faremo costantemente sulle risorse umane. Se vogliamo ottenere numeri interessanti non possiamo non partire dalle risorse umane e il nostro intento é quello di costruire una squadra coesa e proiettata al raggiungimento degli obiettivi che devono essere comuni a tutti." 

Il secondo evento organizzato dalla struttura che ha sede in Via Mazzini a Santa Croce sull'Arno si é svolto a Firenze, in pieno centro, presso l'Appartamento, in via dei Giraldi. Location caratteristica, intima e soprattutto accogliente; un luogo che ha messo subito tutti nelle condizioni di "fraternizzare". Dall'Emila Romagna, alle Marche, passando per Toscana e Lazio la rete  vendita era tutta presente. 

Ma c'era anche Vodafone, e questa volta é il caso proprio di sottolinearlo. Marchi ha avuto l'onore di ospitare Benedetto Nardiello (District Partner Manager), Sandro Preziosi (Area Manager), Giovanni Antoni (District Partner Manager) e addirittura, attraverso un collegamento via Skype, Augusto Bandera, Capo Canale di Vodafone Italia relativamente al mercato S.o.h.o. (Small Office Home Office) il quale ha catturato l'attenzione di tutti i presenti con parole di incoraggiamento, complimenti a tutta la squadra e grande spinta verso il livello successivo.
Tra le cose che hanno lasciato il segno, oltre ad una disquisizione necessaria dello scenario attuale del mercato della telefonia, Bandera si é soffermato in maniera energica e coinvolgente sull'aspetto del nuovo consulente Vodafone e in particolare di Crea: 

"Stiamo cavalcando un'epoca importante, stiamo andando verso una trasformazione del modo di approcciare cliente e mercato. Noi oggi siamo portatori di soluzioni vere, il nostro cliente cerca questo perché non tutti sono in grado di fornire quello che Vodafone è capace di realizzare per soddisfare le esigenze del nuovo mercato. Si trasforma il mercato, le abitudini, le modalità di conquistare clienti e noi dobbiamo essere pronti, preparati a dare questo valore aggiunto ai nostri clienti. La tecnologia ci aiuta e noi dobbiamo fare il resto. E Crea in questo è davvero portatrice sana di un metodo moderno di affrontare il mercato stesso." 

Le parole di Bandera hanno lasciato il segno ma soprattutto sono state in linea con quelle che sono già le prerogative di Crea. Il progetto di Marchi e della sua squadra é chiaro e la testimonianza sono i fatti. Il General Manager ha parlato di risorse umane e proprio con le risorse umane ha esordito in questo grande meeting di lunedì 9 aprile di Firenze.

A far parte della squadra di Crea c'è un Responsabile delle Risorse Umane, il Dott. Stefano Michelini, psichiatra. E in piena coerenza con quelle che sono le strategie aziendali Marchi si è avvalso di un vero professionista, conosciuto, ma soprattutto di rara competenza. Il suo è stato il primo intervento, quello che ha aperto la giornata e i lavori. Modo migliore non poteva esserci, e lo hanno sottolineato i tanti componenti la rete vendita. Michelini si occupa dello sviluppo di tutte le risorse umane che fanno parte di questa squadra, il suo compito, la sua presenza non sono legati solo a quello che in tanti sono abituati a pensare, ovvero alla selezione delle risorse stesse. Spesso la figura di quello che a tanti piace chiamare HR è legata all'aspetto del colloquio e quindi di una valutazione, spesso superficiale, che porta poi all'eventuale assunzione. Michelini é una Risorsa Umana e come ha detto a tutti, si è messo a disposizione di tutti. La sua professionalità, le sue capacità di relazione sono il vero valore aggiunto di questa squadra. In Crea non possono non approfittare di questa grande occasione, di questo grande strumento che Marchi ha messo a disposizione di un gruppo destinato solo a crescere. Michelini è sicuramente una di quelle risorse che forse nessuno oggi si può permettere di avere a disposizione. 

La giornata ha visto l'intervento anche di Benedetto Nardiello. Il District Manager si è soffermato naturalmente su aspetti più tecnici. Ha fornito le indicazioni necessarie per affrontare il mercato in maniera più efficace rispetto ai tradizionali competitors, sottolineando quali strumenti oggi l'azienda ha messo a disposizione per poter conquistare nuovi porspect e attaccare la concorrenza in maniera inequivocabile. Lo stesso Nardiello non ha potuto non sottolineare quegli aspetti che poi sono da traino al conseguimento dei risultati. La formazione continua, il modo di approcciare il mercato in maniera diversa saranno fattori fondamentali per migliorare i già buoni numeri che sta esprimendo la struttura. Secondo Nardiello ci sono enormi margini di miglioramento.
Crea, secondo il DPM é solo destinata a far lievitare i numeri già messi in evidenza dopo solo 6 mesi di vita. 

L'intervento di Nardiello ha fornito l'assist per argomentare uno degli aspetti che stanno facendo la differenza in questa Agenzia, ovvero la Formazione. Marchi crede assolutamente in questo e sta lavorando per garantire a tutti un adeguato e continuo supporto formativo. E come sottolinea lo stesso responsabile: 

"La formazione tecnica é importantissima e da questo punto di vista Vodafone ci mette in mano qualsiasi strumento per favorire le nostre conoscenze. Noi oltre a questo stiamo lavorando tanto sugli aspetti del management, sulle relazioni, su come trasformare le nostre giornate in valori produzione. I nostri agenti  stanno assimilando il cambiamento del mercato ed é per questo che in Crea intensificheremo la formazione di squadra e dei singoli affinché si venga percepiti come veri professionisti e portatori di soluzioni vere come indica Bandera. Per noi la formazione é sicuramente una priorità. Uno strumento necessario di crescita a livello assoluto e per questo la vogliamo intensificare, migliorare e renderlo uno strumento sempre più produttivo." 

Giornata produttiva direbbero in Crea e non possiamo che essere d’accordo. Sicuramente da febbraio ad aprile, in soli 60 giorni, ci sono stati passi avanti, conferme importanti e uno spirito di squadra in netta crescita. Promesse mantenute che non potevano che non trasformare il lavoro in risultati, quei risultati che tutti in Corso Mazzini si auspicavano e che stanno cominciando a raccogliere con merito. 

E proprio in Corso Mazzini, 123 a Santa Croce sull’Arno, sede principale dell’Agenzia si stanno già mettendo al lavoro per il prossimo evento, quello dell’estate.

Per qualsiasi informazione che vi potesse essere utile possiamo trovare crea al numero 0571366504 o all’indirizzo mail info@creasrls.com.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


scopri la Q3


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 19 settembre 2018, 16:29

A Marcello Foa il premio Oriana Fallaci

Si è celebrata sabato 15 settembre 2018, nella raffinata cornice del Grand’Hotel Baglioni di Firenze, la XII^ edizione del Premio Oriana Fallaci


martedì, 18 settembre 2018, 10:22

Successo per la Compagnia Balestrieri al Palio in onore della Santa Croce

Domenica, nella centrale piazza San Michele la Compagnia Balestrieri Lucca ha disputato il tradizionale Palio in onore della Santa Croce. La gara della S.Croce, ripresa da due anni dopo un lungo periodo di sospensione, ha avuto inizio alle ore 16,30 alla presenza di un folto pubblico di turisti e curiosi...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 settembre 2018, 15:16

L'ordine di Malta a Lucca

Giovedì 13 settembre, si è svolta a Lucca la solenne celebrazione della festa della Santa Croce, guidata dall’Arcivescovo Mons. Benvenuto Italo Castellani e ha visto la partecipazione di numerosi membri, volontari , membri del Gruppo Giovanile e del C.I.S.O.M.


giovedì, 13 settembre 2018, 15:44

Domenica appuntamento con il palio in onore della Santa Croce

Domenica alle ore 16,30 nella Piazza di San Michele tornerà a riecheggiare il cupo rullio dei tamburi della Compagnia Balestrieri per dettare i tempi di una delle più antiche manifestazioni storiche che ci sono state tramandate: il Palio in onore della Santa Croce


mercoledì, 12 settembre 2018, 15:17

Ricorderà Elia Simoni di Sant'Anna la prima “pietra d'inciampo” della città di Lucca

Si tratta di un'iniziativa ideata dall'artista tedesco Gunter Demning per sostenere una memoria diffusa dei cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti. A Lucca è realizzata dal Comune insieme all'Istituto Storico della Resistenza


martedì, 11 settembre 2018, 16:54

Una targa nella chiesa di San Paolino finalmente ricorda don Domenico Martinelli, illustre lucchese

Una targa nella chiesa di San Paolino finalmente ricorda don Domenico Martinelli, illustre concittadino famoso oltre i confini italiani e sepolto per sua volontà nella chiesa dove furono celebrate le sue esequie, in seguito alla morte avvenuta il 10 settembre 1718