Anno 7°

domenica, 15 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Open Studi Aperti, gli architetti aprono i loro studi a tutti i cittadini

martedì, 8 maggio 2018, 09:33

Il 18 e 19 maggio si terrà una grande manifestazione di architettura che unirà in un unico fil rouge tematiche come la sicurezza dell’abitare, lo sviluppo sostenibile, la convivenza e l’integrazione, la valorizzazione delle bellezze del paesaggio e dei territori e la tutela del patrimonio artistico.

Open Studi Aperti è il nome dell'iniziativa che vede coinvolti grandi e piccoli studi, architetti di fama internazionale e giovani professionisti che muovono i primi passi della loro carriera. Si tratta di una grande azione di testimonianza della funzione culturale e sociale dell'architetto. Dall’esperienza virtuosa di ordini territoriali che avevano già organizzato eventi simili negli anni passati, il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori ha scelto di concentrare le iniziative in un unico evento nazionale per il secondo anno consecutivo. Una grande mostra diffusa con l'obiettivo di avvicinare i cittadini e gli architetti, per farne comprendere l'importanza del ruolo come protagonisti delle trasformazioni dello spazio, sia pubblico che privato. Gli studi che aderiscono potranno far conoscere le specializzazioni e gli ambiti in cui operano per diffondere la cultura della sicurezza, della sensibilità verso il territorio e il patrimonio artistico, dell'attenzione verso il paesaggio e l'ambiente, a testimonianza che l'architettura non riguarda solo gli architetti ma, sopratutto, i cittadini.

A una settimana dall’apertura della 16° Mostra Internazionale di Architettura di Venezia, Open Studi Aperti è la possibilità, per centinaia di studi di architettura, di rappresentare, idealmente, l’intera categoria professionale offrendosi di mostrare la propria quotidianità creativa e progettuale, dando la possibilità di assistere a piccole conferenze e dibattiti con altri professionisti, organizzando installazioni artistiche o mostre fotografiche di opere realizzate o cantieri in corso. Ribadendo che l'architetto è portatore di positivi valori collettivi in grado di dare un contributo decisivo nel risolvere le questioni sociali, economiche e culturali della nostra società.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


brico


sabato, 14 dicembre 2019, 16:04

Concerto Gospel di Natale: un successo da tutto esaurito per l'evento firmato Aci Lucca

Grande successo nella Chiesa di San Francesco per il Concerto Gospel di Natale organizzato dall'Aci Lucca e dedicato ai soci di tutta la provincia


sabato, 14 dicembre 2019, 15:18

Grande veglione di fine anno 2019 al Teatro del Giglio con il Puccini e la sua Lucca Festival

Un Capodanno all'insegna della grande musica, della cultura e di quella convivialità che solo il buon cibo sa creare. è quello organizzato dal Puccini e la sua Lucca Festival ed in programma al Teatro del Giglio di Lucca: l'appuntamento è per martedì 31 dicembre, dalle 21 in poi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 14 dicembre 2019, 11:05

Grande successo serata di cabaret, musica e cena da Achille Caffè

Tanto divertimento, applausi e due ore di cabaret e musica alla cena spettacolo che si è tenuta ad Antraccoli presso il locale “Achille Caffè-drink, food & pizza” organizzata dall’agenzia di spettacoli ‘Palcoscenando’ di cui il direttore artistico è Massimo Chiocca


giovedì, 12 dicembre 2019, 13:20

Due tesi dedicate al lavoro e alle opere di Mario Tobino

Mario Tobino si conferma scrittore di grande rilevanza scientifica e letteraria anche per le nuove generazioni


mercoledì, 11 dicembre 2019, 18:50

Cena di Gala a scopo benefico a Cluj Napoca all'insegna dell'Italianità

Il noto ristoratore Gastone Poggiana, della citta di Cluj Napoca (Romania), come di consueto riunirà amici, imprenditori e noti professionisti che svolgono la loro attività in Romania, in una serata di beneficenza all'insegna dell'italianità festeggiando l'arrivo del Natale pensando ai più bisognosi


martedì, 10 dicembre 2019, 15:02

L'Imperial Royal Circus, il circo più solidale d'Italia, sbarca a Lucca

La magia del circo apre le porte alle persone meno fortunate. L'Imperial Royal Circus, il circo più solidale d'Italia, torna in Toscana dopo 10 anni, per la prima volta assoluta a Lucca dal 20 dicembre al 6 gennaio in piazza Divertimenti - via delle Tagliate