Anno 5°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Retrospettiva ed attualità della cronaca nera

giovedì, 17 maggio 2018, 17:06

di andrea salerno

Il trio formato da Luca Tronchetti, Duccio Casini e Aldo Grandi ha dato vita, a Palazzo Bernardini, ad una lezione incentrata sulla cronaca nera e giudiziaria. I protagonisti, oltre a elargire preziosi consigli su come svolgere al meglio la professione, hanno raccontato come venivano realizzati gli articoli in passato, facendo emergere le sostanziose differenze di metodo, rispetto al giorno d'oggi, nel ricercare le informazioni e nel comporre un articolo. 

Uno dei cambiamenti più drastici è, senz'altro, quello nel rapporto con le forze dell'ordine. Fino a qualche anno fa, infatti, i cronisti vivevano a stretto contatto con esse per ricevere notizie e, talvolta, si venivano a creare dei rapporti d'amicizia con gli agenti. Adesso, invece, le caserme risultano inaccessibili e l'unico canale di comunicazione a disposizione sono i comunicati ufficiali. A causa di ciò, nei quotidiani, è aumentata la tendenza a ricopiare in toto le suddette comunicazioni, causando, in tal modo, un appiattimento ed una omologazione dell'informazione. 

Altra importante differenza, rispetto al passato, è data dalla maggior facilità nel reperire informazioni, sopratutto grazie all'ausilio di Internet e dei social. L'esempio più lampante, fatto dai tre relatori, è quello della “testina” - ovvero la foto della vittima -, fino a pochi anni fa vero incubo dei giornalisti. Oggigiorno, servendosi di Facebook, si può rapidamente trovare l'immagine del defunto, su cui si deve scrivere l'articolo. Prima della creazione di questi mezzi, invece, si era costretti ad andare a chiedere direttamente agli amici o, peggio ancora, ai parenti, cosa che richiedeva molto coraggio e faccia tosta. 

Casini e Tronchetti si sono poi concentrati nel dare dei consigli agli aspiranti giornalisti presenti in sala. Entrambi hanno chiarito che, per fare del buon giornalismo, bisogna seguire sempre le vecchie linee guida. Anzitutto è basilare, dato il poco tempo a disposizione del lettore, scrivere un attacco essenziale, cercando di renderlo il più esaustivo possibile. In seconda battuta, se si stratta di cronaca nera, bisogna essere prudenti e non dare giudizi affrettati, evitando, così, di esporsi a guai giudiziari, inoltre, è fondamentale evitare particolari macabri e cliché, di cui, spesso, si abusa. 

L'ultimo appuntamento con le lezioni de La Gazzetta di Lucca, avrà luogo, sempre presso Palazzo Bernardini, venerdì 18 maggio alle ore 17. I protagonisti dell'incontro saranno alcuni collaboratori della Gazzetta stessa, che racconteranno la loro esperienza lavorativa nel giornale.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 23 maggio 2018, 17:08

A scuola di legalità: gli studenti della Dante Alighieri ricordano Falcone

Questa mattina, per il 26° anniversario della tragica strage di Capaci, gli alunni delle classi quarte della scuola primaria Dante Alighieri di Piazzale Verdi, hanno voluto ricordare il giudice Giovanni Falcone, affiggendo alla cancellata esterna della scuola, una serie di striscioni e disegni riportanti messaggi volti alla memoria del magistrato...


mercoledì, 23 maggio 2018, 15:34

Il Rotary premia con borse di studio gli studenti dell'istituto "Busdraghi"

Il concorso promosso dal Rotary Club Lucca sul tema "Apriamoci alla città e al suo territorio" ha visto quest'anno, per la sua settima edizione, concorrere l'Istituto Tecnico Agrario N. Brusdraghi, i cui allievi si sono cimentati con elaborati dedicati al tema "Lucca e il suo territorio: manifestazioni, monumenti, industrie che...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 23 maggio 2018, 14:26

“Festival del Fiume 2018”: sette giorni di iniziative per riportare il Serchio al centro della città

Il “Festival del Fiume 2018”, che partirà lunedì 28 maggio e terminerà domenica 3 giugno, si svolgerà principalmente alla fattoria urbana “Riva degli Albogatti” di via Callarone a Nave, proprio nei pressi del fiume


martedì, 22 maggio 2018, 12:06

Torna il campo estivo Summer Soccer ad Antraccoli e al centro sportivo Sandro Vignini

Torna anche quest’anno per un’edizione ancora più ricca l’ormai famoso “Summer Soccer”, il campo estivo all’insegna dello sport, del gioco, della creatività e del sano divertimento per i bimbi e ragazzi dai 4 ai 14 anni. Open day sabato 26 maggio


martedì, 22 maggio 2018, 11:54

Progetto G.C.M.U.N. - Global Citizens Model United Nations, consegna degli attestati agli studenti del Liceo Quadriennale

Domani mercoledì 23 maggio si terrà l’incontro per la consegna degli attestati di partecipazione agli studenti del liceo internazionale quadriennale che hanno partecipato al progetto G.C.M.U.N


lunedì, 21 maggio 2018, 14:17

1200 scout a Lucca

Oltre 1200 scout toscani di età compresa tra i 16 e i 20 anni e capi adulti, hanno giocato e si sono confrontati sul tema della “partecipazione” e del “protagonismo” nell’evento conclusivo “Fuoco di Pentecoste”, a coronamento del percorso annuale proposto dai capi Agesci della regione