Anno 7°

sabato, 25 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Inaugurata la struttura realizzata dagli studenti cinesi per Lucca Biennale

martedì, 28 agosto 2018, 23:17

di andrea salerno

Lucca e la Cina, realtà distanti, ma con un importante filo conduttore: la carta. Se infatti Lucca è una città in cui la carta gioca un ruolo centrale nell'economia, il Paese asiatico ne è stato l'inventore nel primo secolo a.C., e proprio per questo è stato scelto come ospite di Cartasia - Lucca Biennale.

Il dipartimento di architettura della Tongji University di Shanghai, per l'occasione, ha realizzato una struttura in carta riciclata, che unisce le arcate romane alle tipiche costruzioni cinesi chiamate “ting” - chiosco -, dove le persone erano solite sostare per riposarsi. La struttura è stata ultimata in 8 giorni da 2 professori e 11 studenti, giunti appositamente in Italia. Essa è formata da tre ambienti comunicanti, alta 2,5 metri nel punto più alto e lunga 8. Per di più, presenta delle figure geometriche trasparenti da cui è possibile vedere l'esterno.

Hanno presenziato all'inaugurazione della struttura, installata presso piazza San Donato, il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, il direttore di Lucca Bienneale, Emiliano Galigani, il console della Repubblica Popolare Cinese, Yan Jinlin e il presidente dell'istituto Confucio di Firenze, Silvia Scaramuzzi.

“Il percorso di collaborazione con l'università Tongji è durato circa due anni. Siamo felici di aver portato gli studenti qui a Lucca per realizzare questa opera” - ha dichiarato Emiliano Galigani -.

Tramite questa prima collaborazione con un paese straniero, Lucca Biennale inaugura una tradizione che vedrà ospite una nazione diversa per ogni futura edizione. Oltre a ciò, questa costruzione segna un allargamento della kermesse, che tra due anni avrà una parte dedicata interamente all'architettura in carta.

“Sono onorato della presenza del console cinese a questo evento – ha esordito Tambellini -. Cina e Italia, pur essendo terre lontane geograficamente, hanno dimostrato, anche in questa circostanza, di saper collaborare proficuamente. La carta, elemento cardine della lucchesia, si può utilizzare per la creazione di vere e proprie opere d'arte come questa”.

Dopo l'intervento di Tambellini, ha preso parola il console cinese: “Nel corso degli ultimi 30 anni, la Cina è diventata uno dei paesi leader nel settore dell'architettura, anche grazie agli studenti dell'università Tongji. I giovani sono il futuro, e sono convinto che potranno costruire cose meravigliose. Lucca è una città antica e ben conservata, perciò gli studenti ne saranno sicuramente ispirati. L'augurio è che il presente sia solo il primo di una serie di scambi fattivi tra la Cina e Lucca”.

Lucca Biennale, dunque, diventerà sempre più una manifestazione di respiro internazionale, che servirà da laboratorio di idee, arte e cooperazione tra i vari paesi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


venerdì, 24 maggio 2019, 16:42

Al Foro Boario la festa per i 10 anni del mercato contadino

Dieci anni di intensa attività per il mercato del Foro Boario, che sabato 8 giugno festeggerà questo importante traguardo


venerdì, 24 maggio 2019, 00:45

Serchio Motori e Ferrando Motors tra il tennis e le gite nel Chianti

Anche quest’anno il gruppo Serchio Motori con le sue rappresentate marche di moto e scooters ha fatto la sua bella presenza presso il tennis club Vicopelago, dove ha dato vita ad una bella esposizione di mezzi con test-ride che hanno avuto molto successo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 23 maggio 2019, 17:37

In piazza Napoleone “We love Lucca - shopping, curiosità, cultura"

Dal 31 maggio al 2 giugno dalle ore 9 alle 21 si terrà in piazza Napoleone a Lucca “We love Lucca - shopping, curiosità, cultura" un evento che rappresenta una vetrina per i prodotti enogastronomici e artigianali di qualità


giovedì, 23 maggio 2019, 16:11

A Lucca "I campi estivi al museo"

Una importate novità per l'estate dei bambini: I campi estivi al museo! Ottima idea per imparare giocando con la storia e con l'arte, tra due musei della città di Lucca: il Complesso Museale e Archeologico della Cattedrale e il Museo Multimediale Via Francigena Entry Point


giovedì, 23 maggio 2019, 15:31

Tutto pronto per la quinta edizione della Caccia al tesoro che trasforma il centro nell'Isola dei pirati

I pirati a colori stanno arrivando per conquistare Lucca in occasione della Caccia al tesoro più grande di sempre. Saranno loro infatti i protagonisti della quinta edizione del gioco organizzato e promosso dal Forum per la cooperazione internazionale e dal comune di Lucca, per sensibilizzare i giovani al tema dell'integrazione...


giovedì, 23 maggio 2019, 14:56

"Banco per l'infanzia": un aiuto concreto per i bambini in difficoltà

Sesta edizione dell'iniziativa promossa da Mission Bambini per donare prodotti di prima necessità ai bambini in difficoltà che vivono in Italia. Ellen Hidding madrina dell'iniziativa