Anno 7°

venerdì, 22 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Nella "Galleria" di manifatture sigaro toscano entra Mazzini

mercoledì, 6 febbraio 2019, 11:20

Un nuovo sigaro a edizione limitata: nella galleria storica di Manifatture Sigaro Toscano, dopo Garibaldi, debutta Giuseppe Mazzini, un personaggio chiave del Risorgimento, le cui idee ben rappresentano lo spirito di un sigaro che nasce da una tradizione e con un’anima democratica. 

Di Mazzini si racconta che fosse molto morigerato a tavola, ma che non sapesse rinunciare al piacere e alla compagnia del suo sigaro. Un rifugio, durante i suoi esili, dal quale traeva forze ed energia per portare avanti le sue battaglie. Manifatture Sigaro Toscano vuole celebrare, in questa edizione limitata, proprio quella forza e quella “spigolosità” che hanno reso Mazzini un personaggio unico e amato. 

Dalla forma bitroncoconica, la fascia di tabacco 100% Kentucky italiano racchiude una miscela inedita di tabacchi Kentucky, dove la spiccata intensità dei tabacchi italiani si combina perfettamente con il gusto equilibrato di un nuovo grado di tabacchi Nordamericani,frutto di una selezione da parte dei blender delle foglie mediane della pianta, che enfatizzano il tradizionale sapore del sigaro Toscano. 

Sin dall’inizio si evince la notevole complessità aromatica derivante sia dal ripieno che dalla selezione della fascia italiana. Successivamente si assapora un retrogusto dolce in una fumata equilibrata, grazie alla marcata presenza di un nuovo blend di tabacchi nordamericani controbilanciati dall’irruente presenza delle foglie apicali e mediane del Kentucky italiano.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


lunedì, 18 febbraio 2019, 00:01

Buon compleanno Cristina!

Il 18 febbraio è un giorno speciale per Cristina Pardini: compie 9 anni. Mamma Fabiana, babbo Nicola, il fratellino Alessio, Loto, Miao Miao, nonna Luigia, nonna Maddalena, nonno Cesare, gli zii, i cugini e tutti gli amici augurano a Cristina tanta felicità


domenica, 17 febbraio 2019, 00:01

Giovanni e Carmelina, cinquant'anni insieme

Oggi Giovanni e Carmelina di Chimenti, frazione di Altopascio, festeggiano le nozze d'oro. Tanti tanti auguri dai figli Michele, Elisa a Davide


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 9 febbraio 2019, 18:18

I campioni del ciclismo all'Audi Center Terigi

"Un piccolo evento per qualche cliente appassionato di ciclismo". Così Alessandro Terigi ha definito l'iniziativa con i campioni di ciclismo Paolo Bettini e Michele Bartoli che si è tenuta stamani presso l'Audi Center Terigi a San Concordio. Terigi è inoltre egli stesso un appassionato delle due ruote


sabato, 9 febbraio 2019, 13:37

Isi Barga, la tragedia delle foibe spiegata ai ragazzi

Un incontro intenso quello di stamani (9 febbraio) presso l’aula magna dell’ISI Barga, dove il professor Andrea Giannasi ha parlato ai ragazzi in sala della tragedia delle foibe, fin dalle sue origini più profonde a fine 1700, in occasione del “Giorno del Ricordo”


sabato, 9 febbraio 2019, 08:45

“Italia addio, non tornerò”, presentazione alla Camera dei Deputati

Il docufilm, a cura della giornalista Barbara Pavarotti, prodotto dalla “Fondazione Cresci per la storia dell’emigrazione italiana” di Lucca, verrà presentato ufficialmente alla Camera dei Deputati, in sala Nilde Iotti, martedì 12 febbraio, con ingresso alle 14 (necessario accreditamento)


venerdì, 8 febbraio 2019, 15:04

La prefettura celebra il giorno del ricordo all’istituto “Lorenzo Nottolini”

Si è svolta nella mattinata di oggi all’istituto “Lorenzo Nottolini” di Lucca, la celebrazione del “Giorno del Ricordo”, istituito nel 2004 per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra...