Anno 7°

giovedì, 27 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Anna Vagli a Giallo Criminale: "Le prove per la colpevolezza di Bossetti ci sono"

sabato, 26 ottobre 2019, 14:27

di chiara bernardini

Bossetti colpevole. Bossetti innocente. Il confronto tra chi sostiene la prima e chi la seconda continua a essere aperto, acceso e non intende fermarsi. Questa volta è toccato a Giallo Criminale ospitare gli esperti in questione.

Ieri sera record di ascolti per la puntata "Bossetti è innocente?": ha toccato numeri di condivisione altissimi ed è stato trasmesso sul canale in diretta da Dì Tv. Vuoi per l'argomento, vuoi per la presenza di persone preparate, vuoi per il conduttore Davide Cannella - già conosciuto dal pubblico per l'accurata ricostruzione e analisi del caso sul "mostro di Firenze".

Parole forti, importanti e al tempo stesso delicate. Sì, perché per riuscire a discutere di un tema simile questo serve: conoscenza, preparazione e la capacità di sapersi confrontare. Il giudice di cassazione Gennaro Francione, il biologo forense Eugenio D'Orio e la criminologa Anna Vagli sono stati in grado di farlo tenendo incollato allo schermo un gran numero di spettatori. "La condanna all'ergastolo per il solo DNA è pura follia", termini tutt'altro che delicati quelli utilizzati dal giudice Francione a sostegno dell'innocenza di Bossetti.

"Il processo è nullo - continua - Non basta un solo elemento per dimostrare la colpevolezza, anzi, il DNA in questo caso dovrebbe essere considerato esclusivamente come un indizio. Nulla più". Un aspetto che potrebbe essere anche preso per vero, se non fosse che "ci sono tanti altri elementi a sostegno della colpevolezza di Bossetti", interviene così la dottoressa Anna Vagli. Dopo aver studiato passo passo l'incartamento processuale la sua teoria è chiara: "Bossetti è colpevole, non potrebbe essere altrimenti".

Dietro un'affermazione così importante ci sono mesi e mesi di studio e accurate analisi: "Intanto - continua Vagli - la presenza di particelle di calce in prossimità della ferita e sull'arma è considerata per forza di cose una prova. Ci sono poi ulteriori elementi che ne dimostrano la colpevolezza: uno di questi riguarda le ricerche su internet di ragazzine che possedevano tutte le caratteristiche di Yara. O ancora, le lettere che scriveva appena entrato in carcere. Le parole utilizzate non lasciavano niente al caso nei confronti di una detenuta che, guarda un po', anche lei aveva gli stessi caratteri distintivi". Sono stati tanti gli argomenti di dibattito in trasmissione, i punti di vista toccati e le discussioni accese, ognuno a sostegno della propria teoria. Nel marasma dei pro e contro radicali c'è anche chi è riuscito a fare da cuscinetto in una situazione tutt'altro che comoda. Il biologo Eugenio D'Orio infatti è intervenuto in maniera chiara, precisa e professionale, affermando di essere mediamente d'accordo con entrambe le parti. "Il DNA rinvenuto appartiene pacificamente a Bossetti, è vero. Sarebbe stata necessaria, però, anche una contestualità scientifica della traccia come valore di prova".

Un confronto senza fine, un dibattito che difficilmente - almeno per ora - riuscirà a concludersi. Bossetti colpevole. Bossetti innocente. Ciò che è certo è che al momento è condannato. 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


tuscania


toscano


auditerigi


Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 26 febbraio 2020, 19:11

All'Accademia Bonito il caffè come non lo avete mai... studiato

Ha avuto inizio il 24 febbraio il primo corso di caffetteria organizzato dall'Accademia Bonito nell'ambito del progetto Grano Salis del Gruppo Giannecchini


mercoledì, 26 febbraio 2020, 13:39

“SalvAmare: i volontari del Rotaract e Birindelli Auto contro il littering dei mozziconi di sigaretta nel centro storico di Lucca“

"SalvAmare - perché non abbiamo un pianeta B” è un progetto ambientale promosso dalla Commissione Azione Interesse Pubblico del Distretto Rotaract 2071 che in data 23 febbraio 2020, in tale ambito, ha operato una raccolta del littering urbano dei mozziconi di sigaretta nelle principali piazze delle città di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 febbraio 2020, 14:17

Iniziano con l’indoor cycling gli appuntamenti Ego Wellness per il mese della donna

Domenica mattina 1 marzo due special visual ride di indoor cycling con ospiti speciali. Tutto il ricavato viene devoluto in beneficenza alle due Associazioni protagoniste del Mese di Ego Marzo Donna


domenica, 23 febbraio 2020, 10:03

Daniele Venturini, un giallista in... divisa

Daniele Venturini è uno scrittore emergente di gialli. Originario di Tendola di Fosdinovo, nella provincia di Massa e Carrara, vive attualmente a Turritecava, piccola frazione del comune di Gallicano


sabato, 22 febbraio 2020, 11:07

Grande festa alla concessionaria Yamaha di Luca Braccini tra moto e sushi

Un pianoforte Yamaha per l’accompagnamento musicale e una degustazione di sushi e sakè. Così la concessionaria Motorgame di San Giuliano Terme (via Carducci 62, Loc. La Fontina - San Giuliano Terme) ha accolto i tanti amici


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:20

“Telefonia 5G risorsa o minaccia?”: prossimo convegno in S. Micheletto

Nel corso della conferenza Giuliani affronterà le tematiche del possibile impatto che il 5G avrà sull’ambiente oltre che sulla salute, mentre Gentilini tratterà il tema delle radiofrequenze e del loro impatto sulla salute