Anno XI

martedì, 26 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

E' tempo di vita... è Timelife Blues!

sabato, 31 ottobre 2020, 18:01

di Emanuele Pellicci

In questi giorni così difficili e complicati è arrivata la cura per la nostra felicità. Niente dottori ma solo musicisti, niente medicine ma solo note, niente paura ma solo gioia. Questo è il nuovo cd “Lifetime Blues”, questa è la Nick Becattini Band.

 

E' un periodo complicato dove ogni giorno ci troviamo a dover combattere un nemico invisibile e che vorrebbe imprigionarci e soffocarci. Questo nemico non è il covid-19 come state già pensando in questo momento. Perchè lui è solo un maledetto emissario di un mandante ancor più crudele. Il vero nemico da abbattere è la paura. La paura nel fare liberamente ciò che nella vita siamo nati per fare, ovvero vivere, possibilmente vivere felici. Soprattutto in questi periodi che stiamo attraversando. Ci sono però persone che nonostante tutto riescono ad avere le risorse giuste per combattere questa battaglia ed arrivano così oltre la collina, lassù dove tutti possono vederli. E piantano una bandiera di speranza e di gioia anche per gli altri. Una di queste persone è Nick Becattini, il quale proprio in questi giorni così complicati ha dato vita al suo nuovo cd musicale. Riuscendo a piantare questa bandiera nonostante le avversità, trasmettendo così nuove emozioni e energie a tutti.

 

Nick Becattini Band offre uno spettacolo intenso, di grande impatto emotivo, basato su Blues, Funk e Soul. I membri della Band sono tutti performers di grande livello tecnico ed artistico, Keki Andrei a organo e tastiere, Anacleto Orlandi al basso, Enrico Cecconi alla batteria.. Nick Becattini, vero talento della chitarra Blues, si trasferisce giovanissimo a Chicago, dove effettua tournee negli States ed in Europa con Son Seals, e collabora con Otis Rush, Pinetop Perkins, Sugar Blue, Lucky Peterson. Nel 2020 esce “Lifetime Blues”, ultimo di moltissimi lavori discografici, un CD che unisce brani originali ad interpretazioni dei grandi classici delle tradizioni regionali del Blues, da Chicago a Memphis a New Orleans.

 

Ed è davanti ad un caffè, in tutta semplicità, che Nick mi racconta con passione quanto sia orgoglioso di questo suo traguardo musicale. Un caffè al bar, Nick ed io a goderci il suo nuovo cd “Lifetime Blues”, come se tutto intorno a noi per un attimo fosse normale. Niente stress di pandemie, niente lockdown, ma il puro e genuino spirito di chi vive con la forza ed il calore della musica. Nick mi racconta che questo cd ha superato molti ostacoli per venire alla luce, perchè incidere le canzoni e ritrovarsi insieme agli altri musicisti per le prove, con tutta l'organizzazione sociale che ciò richiedeva, era vietato dalla legge. Ma nonostante ciò, la forza della musica si è fatta spazio ed è arrivata fin qui, dentro al cd. Insomma qui c'è tutto il blues nella sua sostanza ed il nesso con le sue origini è davvero meraviglioso e sorprendente. Nick non nasconde le preoccupazioni per le date dei suoi eventi che in questo periodo di restrizioni ha dovuto cancellare. Ma nel suo sguardo e nella sua voce c'è la potenza della musica e traspare un senso di equilibrio e bilanciamento. Come se gli eventi della vita fossero sapientemente orchestrati, proprio come si deve fare durante un live tra i vari elementi della propria band. Nick ha un trascorso musicale di spessore e ricchezza che traspare da ogni parola. E dunque gustiamocela questa ricchezza con questo buon caffè, alla salute nostra e di chi ama vivere e di chi ama la musica.

 

“Sono dieci anni che mi riproponevo di registrare un cd blues. Poi fra la nascita dei figli, tre traslochi e chissà cos’altro, finalmente ci sono state le condizioni per poterlo fare – esordisce Nick Becattini nel suo appassionato racconto - abbiamo lavorato con Keki Andrei, Anacleto Orlandi e il Cecco (Enrico Cecconi) a lungo per questo CD, dovevamo registrarlo i primi di Marzo 2020, ma il lockdown ci ha fermato, avevamo già provato molto ed eravamo pronti alla grande. Ma il lockdown ha bloccato tutto”.

 

La realizzazione del cd “Lifetime Blues” è il compimento di un percorso fatto di sinergie tra persone, luoghi, sensazioni e note. Ecco come Nick Becattini, continua a spiegarmi come ha dato vita a questa musica.

 

“Così quando a luglio siamo andati nello studio di Gianni Bini a Viareggio, la mitica House of Glass cioè il top a cui un musicista può aspirare, in due giorni abbiamo registrato le dodici tracce, quasi tutte alla prima take, gasatissimi dai suoni che sentivano durante il riascolto in regia. I musicisti poi hanno suonato alla grande, compreso i tre ospiti Mimmo Mollica all’armonica, Donatella Pellegrini ed Elisa Ghilardi ai cori – Nick ci accompagna così nel cuore del suo cd continuando a far emergere dettagli e curiosità musicali - i brani sono quasi tutti originali, scritti da me durante gli ultimi anni, per quello l’ho voluto chiamare “Lifetime Blues”, una vita di esperienze e storie vissute e raccontate attraverso i ritmi e le melodie del blues americano. Il Blues musica che suono da 40 anni, nelle sue sfaccettature regionali: sound di Chicago, New Orleans, East Coast, Memphis ed anche un po’ del mio. Specialmente nella title track “Lifetime Blues”, una bella melodia d’amore nell’età matura con una grande cavalcata di chitarra. Brano particolare, registrato a casa durante il lockdown e poi lavorato nello studio di Giacomo Luporini a Lucca con il prezioso aiuto di Matteo Sodini alla batteria, Renato Marcianò al basso e Riccardo Landi alle tastiere. Ed in “Space in Between” uno strumentale avvolgente che chiude il CD.”

 

Nick conlcude con una calorosa frase che trasmette la sintesi di tutto “Insomma sono soddisfattissimo di questo bel lavoro”.

 

Il lancio del cd “Lifetime Blues” avviene in un momento davvero opportuno. Può sembrare paradossale affermare questo, perchè oggi tutto sembra remare contro le nostre ambizioni e le nostre volontà di esprimerci e socializzare. Eppure, se deciderete di sentirlo, non solo ascoltarlo, ma di sentire davvero la vibrazione di questi brani, non avrete dubbi su quanto sia il momento giusto per lasciarsi andare senza più paura. Sarete coinvolti in un messaggio musicale che è davvero ciò che ci serve oggi, ovvero pura forza ma in delicata armonia. Insomma felicità. Grazie Nick!

 

E' possibile acquistare il cd “Lifetime Blues” di Nick Becattini contattandolo direttamente tramite il suo profilo Facebook oppure è possibile trovare la versione liquida on-line su tutte le piattaforme, Spotify, Apple Music, Amazon Music, Deezer, iTunes Store, Napster, Tidal.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


mercoledì, 20 ottobre 2021, 14:43

Panificio e alimentari "Giurlani", una storia lunga 60 anni

Venerdì 22 ottobre, il noto e storico panificio ed alimentari Giurlani, situato in Via Fillungo, 239, spegne sessanta candeline, tanti quanti sono gli anni di attività, durante i quali generazioni di lucchesi, ma anche di turisti, hanno potuto apprezzarne e gustare i tanti ed ottimi prodotti, molti dei quali artigianali...


mercoledì, 20 ottobre 2021, 10:52

Mollato in canile da un cacciatore deluso: appello per Pluto

Si chiama Pluto, un Posavatz non bravo nella caccia, mollato a suo tempo in canile da un cacciatore deluso. Diffidente inizialmente, dolce e un po' brontolone


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 14 ottobre 2021, 08:23

Forum nazionale sulla ripartenza della scuola

Il Panathlon Distretto Italia in collaborazione con l'UST Ufficio IX di Lucca e Massa Carrara organizza per il 15 - 16 ottobre il Forum Nazionale dal titolo: La ripartenza della scuola: "Più Movimento, Più Salute, Più Sostenibilità"


martedì, 12 ottobre 2021, 08:46

Lasciata in canile da un pastore: Stella cerca casa

Stella. Ci vuole pazienza con lei, tanta. Ma quando vi guarda con quegli occhioni la pazienza viene da sé! Lasciata in canile da un pastore che l'aveva "trovata"...


lunedì, 11 ottobre 2021, 13:45

Duecento anni dalla nascita di Eugenio Barsanti: un convegno celebra l'inventore lucchese

Sono passati duecento anni dal 12 ottobre del 1821, quando, a Pietrasanta, nasceva Eugenio Barsanti, inventore insieme a Felice Matteucci di quella che fu, a buon titolo, una vera e propria rivoluzione: il motore a scoppio


giovedì, 7 ottobre 2021, 12:48

La Divina Commedia prende vita con il "Corteo Dantesco"

Lo spettacolo non sarà una rivisitazione dell'opera ma anzi cercherà di restare il più fedele possibile all'originale, mentre per la cittadina le associazioni cercheranno di far respirare il più possibile un clima "dantesco e medievale" ai visitatori