gianimisticafascista

Anno XI

lunedì, 14 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Massimo Diodati è stato nominato Cavaliere della Repubblica

venerdì, 4 giugno 2021, 15:17

Grande soddisfazione da parte dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (UICI) sezione territoriale di Lucca per l'onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana conferita a Massimo Diodati il primo giugno in prefettura.

Diodati, infatti ha svolto il ruolo di presidente dell'UICI sezione di Lucca da febbraio 2013 a luglio 2020, e dallo scorso settembre è stato eletto presidente del Consiglio regionale toscano dell'UICI.

Durante la cerimonia di consegna, il prefetto Francesco Esposito, ha ricordato il grande valore che ha questa particolare onorificenza dato che viene concessa solo a poche persone e nel pieno rispetto e partecipazione dei valori della Repubblica.

Oltre al prefetto, erano presenti alla cerimonia: Luca Menesini in quanto sindaco del comune di residenza di Diodati e Giorgio del Ghingaro, sindaco di Viareggio, che ha proposto la sua candidatura come Cavaliere al Merito.

Molte le motivazioni che hanno portato il presidente della Repubblica a scegliere di conferire questo riconoscimento a Massimo Diodati, ricordiamo, tra le tante, il suo grande impegno nel volontariato e nella realizzazione di alcuni importanti progetti di abbattimento delle barriere per il rispetto dei diritti di tutti.

Accanto a Massimo, c'era John, il cane guida che lo accompagna quotidianamente e che gli è stato vicino anche in questo particolare momento, indossando per l'occasione un collare tricolore.

Tante le congratulazioni ricevute, non solo da parte di parenti e amici, ma anche da parte delle molte cariche istituzionali con cui negli anni ha collaborato, un ulteriore segno del fatto che questa onorificenza è più che meritata.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


sabato, 12 giugno 2021, 08:40

Una magica notte azzurra sotto il cielo portoghese

Sotto uno splendido cielo stellato sulla rive dell'Oceano, lungo le sponde del placido Guadjana, se tendi l'orecchio sembra di sentire un vecchio ritornello che fa "notte magiche inseguendo un gol"


venerdì, 11 giugno 2021, 10:07

“Storia del motore a scoppio e sue applicazioni”: incontro a Lucca

Una bella ripartenza, dopo il difficile periodo della pandemia, quella di domani per l’associazione amici di Barsanti e Matteucci e la Fondazione Barsanti e Matteucci, che hanno organizzato un incontro aperto a tutti sul tema “storia del motore a scoppio e sue applicazioni"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 8 giugno 2021, 21:25

Lucca Art Fair Digital Art Weeks, organizzatori soddisfatti per la versione online da poco conclusa

Anche nella versione digitale di Lucca Art Fair Digital Art Weeks, Lucca Art Fair si conferma un punto di riferimento per l'arte contemporanea


martedì, 8 giugno 2021, 21:19

Le donne di Puccini, sentinelle di Lucca

Nel mese di giugno, gli studenti di terza e quarta del Liceo Artistico Passaglia di Lucca, assistiti da alcuni insegnanti, realizzeranno un’opera pubblica su sei saracinesche del centro storico di Lucca, situate tra via S. Paolino, piazza della Cittadella e via di Poggio, partecipando ad un vero simposio di pittura


lunedì, 7 giugno 2021, 07:43

Il Seven Apples celebra la sua cinquantesima stagione e lo fa all'insegna dell'entusiasmo

Simbolo della Versilia storica, il Seven Apples, più grintoso che mai è pronto a festeggiare il suo cinquantesimo anno di vita. Con lui, lo stabilimento balneare Peninsula a Marina di Pietrasanta, gestito da Andrea Belluomini. Video


venerdì, 4 giugno 2021, 12:51

Il centro studi 'Giacomo Puccini' compie 25 anni

Il centro studi 'Giacomo Puccini' (CSGP) è stato fondato, come associazione, a Lucca il 5 giugno 1996 da Gabriella Biagi Ravenni, Julian Budden†, Gabriele Dotto, Michele Girardi, Arthur Groos, Maurizio Pera