Anno XI

domenica, 19 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

L'(ir)responsabile direttore delle Gazzette festeggia 60 anni agli Orti di via Elisa

martedì, 27 luglio 2021, 14:51

di marco materassi

Una di queste ultime sere, ore 20, nella bella location degli Orti di Elisa abbiamo festeggiato il compleanno del nostro direttore. Ad essere pignoli il giorno non era proprio quello della festa, essendo nato il 26 di luglio, ma anche per adeguarsi alle misure legate al distanziamento e alle regole di presenza ai tavoli, è stato deciso di anticipare.

Ma che importa, uno ora non può mica dire: tanti auguri Aldo, buon compleanno anche se mancano alcuni giorni. E' il motivo della serata, è il motivo della festa quello che conta.

Io non ho mai molto amato i precisini, quelli che quando arrivi in ritardo di cinque minuti sbuffano, guardano l'orologio, ti accolgono con uno sguardo come per dire: "Ma insomma, sempre in ritardo", quindi a me anticipare, non rispettare le scadenze, come se un compleanno fosse un F24 mi è sempre piaciuto. Aldo quest'anno compie sessant'anni, una data, un numero che dice tanto.

Anche per lui che nonostante neghi è sempre un ragazzo che sogna, che non vuol crescere mai, un Peter Pan della tastiera. Per l'evento sono presenti tutte le componenti affettive che più contano per Aldo, (in verità ne manca una, ma ampiamente giustificata), c'è la mamma, la splendida signora Dory, una ultranovantenne, che sembra uscita dalla lampada magica di Aladino, per come sta. Qualche acciacco e ci mancherebbe altro,ma ancora tanta classe ed eleganza, e anche tanta lucidità.

Ci sono poi i parenti livornesi, quelli che hanno visto Aldo crescere, diventare uomo, poi giornalista, poi scrittore, poi editore, quelli che quando torna e lo fa spesso nella sua Livorno, lo invitano a pranzo o a cena, non dimenticando di aumentare le scorte, perché il direttore a tavola è uno spettacolo.

E poi ci sono i ragazzi e le ragazze delle Gazzette, io, se permettete, li chiamo così, a dispetto della carta d'identità. Sono quelli che collaborano, che corrono, che scrivono, che raccontano, che fotografano, sono l'anima dei giornali on line.

Sono l'orgoglio di Aldo, sono quelli a cui viene data la chance del tesserino e non se la vogliono far scappare. Volti, storie di ognuno diverse: c'è chi studia e scrive, c'è chi lavora e poi scrive il pezzo, c'è chi segue la cronaca, chi lo sport, chi lo spettacolo. Chi fa la guida turistica e poi è altrettanto brava a guidarci attraverso altrettante strade per raccontare le storie di gente comune, che meritano comunque di essere conosciute. Ah mi dimenticavo, non poteva mancare anche Giovanni "l'uomo dei conti", colui che consente ai giornali di andare avanti, il famoso uomo dietro le tende, ma importante come il primo attore.

Arriva l'antipasto, poi una ottima grigliata, con un servizio impeccabile, veloce, come se non si fosse in tanti e al ristorante, ma in pochi e a casa. D'altra parte Samuele e signora sono una garanzia. Arriva il dolce, la candelina, la scritta, si aprono i regali, si apre lo champagne, la festa continua, emozioni e anche un po' di commozione.

Aldo da anfitrione si divide tra tutti i tavoli, una battuta, un abbraccio "socialmente sicuro", è una bella serata, è una data importante. Una volta a sessant'anni, prima che arrivasse una certa signora si andava in pensione, ora chissà. Prima era il meritato riposo. Ora devi pensare a lavorare ancora, ma è lo stesso un bel traguardo.

Dicono i vecchi che a sessant'anni si matura, io ho qualche dubbio, si può e si deve restare ancora un po' pazzi, un po' sognatori, ancora un po' ragazzi e Aldo, nonostante tutto, lo è ancora.

La serata volge al termine, piano piano usciamo, lasciamo il locale, le luci si spengono. Lucca è bella e silenziosa, il cielo è sereno, anzi limpido, la luna brilla, circondata di stelle: Orione. Orsa maggiore, Orsa minore, poi c'è ne è una che brilla ancor di più, in tanti si domandano come si chiama, noi lo sappiamo e sappiamo anche perché è la più bella.

Buon compleanno direttore.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


martedì, 14 settembre 2021, 08:58

Gli “Amici di Barsanti&Matteucci” espongono le “Piccole Auto” a Palazzo Pfanner

na vera e propria “rinascita di interesse” quella emersa nei vari eventi organizzati dall’associazione amici di BarsantieMatteucci


domenica, 12 settembre 2021, 23:52

Auguri per i suoi 90 anni a Francesca Bertini ex centralinista Teti oggi Telecom

Auguri per i suoi 90 anni, (splendidamente portati) a Francesca Bertini, da parte dei nipoti Mariella, Amerigo, dal cugino Enrico, da Antonella, dalle amiche e colleghe di lavoro della Teti oggi Telecom


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 11 settembre 2021, 01:33

Claudio Arpaia, anche i 'lupi di strada' hanno un cuore

Al Circolo dei Forestieri, sul piazzale e all'aperto, presentazione del libro di Manuela Antonucci 'Lupo di strada' che racconta le vicissitudini poliziesche di Claudio Arpaia, il dirigente della questura di Lucca che liberò la piccola Elena Luisi (nella foto) rapita nel 1983


lunedì, 6 settembre 2021, 11:23

Irene e Nicolò si sposano: felicitazioni

Sabato 11 settembre alle ore 17 presso la Pieve di San Gennaro, sarà per un giorno di grande gioia: Irene Franchi e Nicolò Giusti coroneranno il loro sogno unendosi in matrimonio presso la Pieve di San Gennaro


lunedì, 6 settembre 2021, 10:53

I 60 anni del Panathlon Lucca: si festeggia la giornata mondiale del fair play

Settimana importante per il Panathlon Club di Lucca, che martedì 7 settembre, come tutti i club a livello mondiale, festeggia la giornata mondiale del fair play, mentre sabato 11 settembre celebra i suoi primi 60 anni


sabato, 4 settembre 2021, 15:47

La lucchese Viola Ciollaro è Miss Toscana 2021

La bella concorrente lucchese prevale sul filo di lana sulla concorrente di Rosignano Marittimo Sara Galantuomini e cede la sua fascia di Miss Bellezza Rocchetta Toscana precedentemente vinta sabato 21 agosto a Villa Sperling di Montepiano di Vernio (PO) a Laura Sicca 19 anni anche lei di Lucca