Anno 7°

mercoledì, 23 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Disabilità, dall'orto condiviso ai nuovi progetti lavorativi personalizzati, verso l'autonomia: a Lucca l'esperienza della coop La Mano Amica

martedì, 16 gennaio 2018, 15:26

La verdura e la frutta bio dell' "orto condiviso" vengono offerte tutti i venerdì nella sede del "Progetto Lavoro" di San Vito (Lucca). È questo il primo percorso attivato per permettere alle persone con patologie psichiatriche prese in cura dall'Unità funzionale Salute Mentale Adulti dell'ex Azienda Usl 2 di Lucca, di impegnarsi in nuove attività, di socializzare e avvicinarsi al mondo del lavoro con i propri tempi e con le proprie caratteristiche personali, nel cammino verso l'autonomia.

L'orto condiviso, inaugurato nel dicembre scorso alla Santissima Annunziata, viene coltivato dai pazienti e dagli operatori del servizio "Progetto Lavoro", gestito della cooperativa lucchese "La Mano Amica", ed è stato realizzato grazie alla donazione di un campo da parte della famiglia Nannizzi all'Associazione Fasm di Lucca, associazione con la quale la cooperativa collabora da anni.

La cooperativa "La Mano Amica", associata al Consorzio Co&So, è stata fondata nel 1989 e vede la propria missione impegnata su valori di solidarietà, centralità dei bisogni dell'utenza, profonda condivisione e rispetto delle differenze. Orientata a progettare interventi diversificati, per rispondere ai bisogni delle persone inserite nei propri servizi, la cooperativa grazie al "Progetto Lavoro"  vuole contrastare il disagio psichiatrico, stimolando e valorizzando le capacità delle singole persone, indirizzandole verso l'autonomia.

Gli oltre 40 pazienti afferenti al "Progetto lavoro" sono divisi in due gruppi con caratteristiche cliniche e gradi di abilità diversi, nel primo modulo  del "Progetto Lavoro" gli utenti sono impegnati in laboratori specifici per acquisire abilità manuali, nel secondo modulo gli operatori della cooperativa fanno da tutor agli utenti pronti ad essere inseriti nel mondo del lavoro , impegnandosi a creare collaborazioni con le possibili aziende che sposano il progetto e sono quindi disponibili ad attivare percorsi di formazione mirata, stage e tirocini.

Nell'"orto condiviso", come nelle altre esperienze laboratoriali presenti nel "Progetto Lavoro", ha un'importanza fondamentale la relazione che si instaura con gli operatori che condividono gli impegni quotidiani, danno un sostegno emotivo e lavorano sul recupero e l'apprendimento delle regole dello stare insieme.



vignini


bionatura2



esedra


vicopelago tennis club


lucar-2016_usato


biscotteria santa zita


panda 2017


ragghianti


Pausa caffe


Locanda di Bacco


Altre notizie brevi


topop


martedì, 22 gennaio 2019, 15:15

"Le emozioni che muovono il mondo": giovedì la conferenza 'retorica ed emozioni: società e politica'

Prosegue la manifestazione 'Le emozioni che muovono il mondo' promossa dal Comune in collaborazione con Cineforum Ezechiele 25,17, liceo scientifico 'Majorana' di Capannori, volontari del progetto 'Nati per leggere' Toscana, in collaborazione con il corso di studi in Filosofia dell'Università di Pisa.


martedì, 22 gennaio 2019, 09:18

Il Centro Medico Esculapio si apre al mondo dei sordi

Esculapio e la sezione provinciale ENS di Lucca desiderano informare che il giorno 26/01/2019 alle ore 15.30 presso i locali del patronato SIAS di via Matteo Civitali, 60 si terra’ la presentazione del progetto: ESCULAPIO IN LIS.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 gennaio 2019, 15:07

Porcari: domenica prosegue “Come eravamo”, la rassegna cinematografica cult 2018 – 2019

Domenica 27 gennaio (ore 17, saletta Catalani del San Luca Hotel). prosegue “Come eravamo”, la rassegna cinematografica cult 2018 – 2019, realizzata dal Circolo Amici della Musica “Alfredo Catalani” grazie alla sensibilità ed al prezioso contributo della Farmacia S.


lunedì, 21 gennaio 2019, 13:07

Ad Artemisia la conferenza 'Quando la memoria ci inganna: la psicologia delle false memorie'

Mercoledì 23 gennaio alle ore 18.00 nella sala Pardi del polo culturale Artémisia di Tassignano, nell'ambito della rassegna 'I misteri della mente' promossa dal Comune in collaborazione con l'Università DEGLI Studi di Firenze si terrà la conferenza dal titolo "Quando la memoria ci inganna: la psicologia delle false memorie".


digitalizzazione


domenica, 20 gennaio 2019, 12:42

Panchieri (Pd): "Colpito positivamente dal messaggio alla diocesi del nuovo arcivescovo"

Roberto Panchieri, segretario del Circolo Centro Storico del Pd, interviene per commentare il messaggio di saluto alla diocesi del nuovo arcivescovo di Lucca."Nel messaggio di saluto alla diocesi di cui si appresta a diventare pastore monsignor Paolo Giulietti, ringraziando tutti coloro che operano in organismi al servizio dei cittadini, ha...


sabato, 19 gennaio 2019, 19:05

Marco Bianchi: "Bolsonaro, la sinistra ha perso il senso del ridicolo"

Riceviamo e pubblichiamo questa breve considerazione a firma Marco Bianchi: "Ormai la sinistra ha perso il senso del ridicolo. Le gradassate li devono aver convinti di essere tornati all'epoca dei liberi comuni e di essere dei podestà. Figuriamoci quanto possa importare a Bolsonaro l'opinione del sindaco di Lucca.


Omnia-Sport


sabato, 19 gennaio 2019, 17:52

Incontro aperto M5S, Il governo del cambiamento "ecco cosa stiamo facendo"

I primi sette mesi di governo del cambiamento "ecco cosa stiamo facendo". E' questo il tema dell'incontro pubblico in programma Lunedi sera, 21 gennaio, alle 21, al Dopolavoro Ferroviario di Lucca, Viale Cavour, 123. Nel corso della serata interverrà il senatore M5S Gianluca Ferrara, illustrando ai presenti le iniziative messe...


sabato, 19 gennaio 2019, 13:46

Da SìAmoLucca e Lucca in Movimento il benvenuto al nuovo arcivescovo Paolo Giulietti

"Un abbraccio all'arcivescovo Italo Castellani e un caloroso benvenuto al nuovo presule e suo successore, Paolo Giulietti". A commentare il passaggio di consegne alla guida della Diocesi sono le liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 19 gennaio 2019, 11:45

Reddito cittadinanza, Martelli (Acli Toscana): “Rischio flop in Toscana”

"Il Reddito di cittadinanza così come è stato varato dal Governo rischia di non dare le risposte promesse alla Toscana, o perlomeno alla sua fascia di popolazione più povera, sia per motivi quantitativi che di concezione" così Giacomo Martelli, presidente delle Acli della Toscana sui possibili effetti del RdC in Toscana.


sabato, 19 gennaio 2019, 09:48

L'I.C. Lucca3 presenta "L’amore non ti completa ma ti comincia"

Lunedì 21 gennaio alle 17 avrà luogo l'incontro con l'autore Matteo Bussola, che presenterà il suo ultimo libro " La vita fino a te". L'evento apre il ciclo di incontri con l'autore: "Pomeriggi in Biblioteca" e rappresenta uno dei momenti di punta del Progetto Scolastico Biblioteca, che quest'anno è dedicato...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px

Suncar