Anno 7°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

A Lucca la presentazione di "Tempo rubato" di Simone Fana

giovedì, 13 dicembre 2018, 12:06

Sabato 15 dicembre alle 11, presso la Biblioteca civica Agorà di Lucca, Simone Fana presenta "Tempo Rubato". Insieme all'autore saranno presenti Maurizio Brotini, segretario CGIL Toscana, Tommaso Bellandi, del Direttivo Società Italiana di Ergonomia e Ennio Bilancini, professore di Economia Scuola IMT.

Tempo e salario costituiscono gli assi di una rivendicazione che lega la liberazione del lavoro con la liberazione dal lavoro, unificando il terreno della produzione a quello del consumo, la fabbrica moderna alla società.

Mai come oggi la riduzione dell’orario di lavoro rappresenta un’utopia concreta. Non un obiettivo lontano, ma una possibilità realizzabile nell’immediato. Gli straordinari mutamenti che attraversano i modi di produzione contemporanei e la velocità del progresso tecnologico sollevano un’opportunità unica per ridurre il tempo dedicato al lavoro. Ma è possibile lavorare meno e liberare tempo di vita?

Una domanda che riecheggia nel senso comune delle società a capitalismo maturo e nel dibattito pubblico, senza tuttavia trovare risposte politiche all'altezza della sfida. Infatti oggi, al contrario, si allungano i tempi di lavoro e si riducono le retribuzioni orarie. Le vette del progresso tecnico coincidono con il ritorno di forme antiche di sfruttamento della forza lavoro. Una dinamica comune alle società occidentali, a partire dalla fine del secolo scorso e che si è accentuata negli anni successivi alla grande crisi del biennio 2007-2008.

Questa contraddizione porta al cuore della questione. La riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario non è una scelta neutrale, ma è l’esito contraddittorio dei rapporti di potere che si danno tra le classi sociali. Una scelta politica, che accontenta alcuni (la maggioranza) e scontenta altri (la minoranza). Solo collocando il tema nella sua cornice conflittuale – e direttamente politica – è possibile delineare le strategie per ridurre l’orario di lavoro. Una posizione che implica un radicale cambio di paradigma nelle scelte di politica economica, e la riscoperta del ruolo dello Stato nella sua doppia veste di produttore di beni e servizi e di regolatore delle politiche monetarie e fiscali.

La riduzione dell’orario si inserisce, quindi, in una politica di riforma strutturale, che ridisegna i confini tra economia e società. Dentro questa trama di rapporti si aprono le possibilità per le forze politiche e sindacali per individuare una battaglia comune di trasformazione dello stato di cose presenti. Un doppio movimento che porta il conflitto per la riduzione dell'orario di lavoro a toccare il basso e l’alto: la società, la fabbrica e le istituzioni, agendo in profondità sulla trama dei rapporti di potere, per cambiarne il segno e la direzione.

Simone Fana (1984) è laureato in Scienze Politiche all'Università di Perugia. Si occupa di servizi per il lavoro e formazione professionale. Ha scritto per riviste e settimanali come «Internazionale», «Left», Sbilanciamoci.info, Il Corsaro.info su tematiche legate al mercato del lavoro e alla riduzione dell'orario. Ha pubblicato per Editori Laterza la postfazione, insieme a Marta Fana, al Manifesto per il reddito di base a cura di Federico Chicchi ed Emanuele Leonardi.

Tempo rubato
Sulle tracce di una rivoluzione possibile tra vita, lavoro e società
di Simone Fana
f.to 14×21 brossura con bandelle
pp. 208 | ISBN 978 88 6830 705 9 | euro 16,00


bionatura2


gatti


imt


vicopelago tennis club


esedra


Locanda di Bacco


lucar-2016_usato


biscotteria santa zita


panda 2017


vignini


Pausa caffe



Altre notizie brevi


topop


mercoledì, 20 marzo 2019, 22:24

Festa con apericena e animazione al lounge bar «Mai Mai» per le pazienti della breast unit dell'ospedale di Lucca

Festa con apericena e animazione lunedì 25 marzo al lounge bar «Mai Mai» di via Dante Alighieri 135. Appuntamento dalle ore 19,30 per le pazienti della breast unit dell'ospedale di Lucca. Sono invitati anche i familiari, gli amici, i colleghi e i volontari delle associazioni lucchesi.


mercoledì, 20 marzo 2019, 17:22

Trasporto pubblico locale: opportuno attendere le decisioni della giustizia

La vicenda dell'assegnazione del servizio di trasporto pubblico locale in Toscana è notoriamente tormentata. La gara, partita nel 2014, vide la prevalenza di Autolinee Toscane, società emanazione di Ratp, a sua volta controllata dallo Stato francese; l'altro partecipante alla gara, il consorzio Mobit costituito da Cap, Copit, Ctt Nord, Tiemme,...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 15:42

Incendi boschivi, divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali fino al 31 marzo

Divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali dal 21 al 31 marzo su tutto il territorio regionale. Lo ha deciso la Regione Toscana considerato l'attuale rischio di sviluppo di incendi boschivi dovuto alle cattive condizioni climatiche.


mercoledì, 20 marzo 2019, 12:57

Maniglia (Lega): "Capannori, cambiare sindaco per ridare sicurezza ai cittadini"

Marcella Maniglia, segretario della Lega di Lucca, torna ad intervenire sul tema della sicurezza nel comune di Capannori."Sono sempre di più i cittadini che si rivolgono alla Lega per chiedere aiuto, leggi più severe o, come dicono alcuni "Ci vorrebbe Salvini" - esordisce -; questo perché l'insicurezza condiziona la vita...


digitalizzazione


mercoledì, 20 marzo 2019, 12:31

50&Più Università: incontro con il dottor Pierpaolo Lunati

50&Più Università comunica che venerdì 22 marzo il dottor Pierpaolo Lunati, specialista in ortopedia, parlerà di "La medicina rigenerativa nelle patologie ortopediche e sportive". Le malattie degenerative della cartilagine articolare hanno un forte impatto sociale, influendo in modo significativo sulla qualità di vita.


mercoledì, 20 marzo 2019, 11:09

“I battiti dell'anima voglio”: un laboratorio di teatro urbano nell'ambito del progetto “Un ponte verso il mondo”

Mancano pochi giorni all'avvio del laboratorio di teatro urbano “I battiti dell'anima voglio”. Gli incontri inizieranno il 2 di aprile e si svolgeranno i giorni di martedì e giovedì, fino a giugno, dalle ore 14.30 alle ore 17.30 nell'auditorium della Pia Casa.


Omnia-Sport


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:02

Martinelli (FI): "Sostegno a congresso mondiale famiglie"

Il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Marco Martinelli ha presentato una risoluzione urgente di sostegno al congresso mondiale della famiglia che si svolgerà per la prima volta in Italia dal 29 al 31 marzo.


mercoledì, 20 marzo 2019, 08:51

"Tra scrittura e disagio": tre incontri per parlare di diversità e disabilità

Quando gli scrittori incontrano la diversità... scrivono. E a volte sanno farlo bene: con intelligenza e misura. Con affetto e rispetto, ironia e simpatia piena d'amore. È nata da questa idea di fondo l'iniziativa "Tra scrittura e disagio - Tre narratori contemporanei raccontano le diversità", in programma venerdì 29 marzo,...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 marzo 2019, 23:13

Dimostrazione ausili, prodotti ottici e visivi all'Ottica Cacini

L'ANIC, sezione provinciale di Lucca e della Versilia, in collaborazione con l'Ottica Cacini (via delle Cornacchie, 960b Lucca), invita venerdì 22 marzo dalle ore 9:30 alle ore 13:30 alla dimostrazione ausili, prodotti ottici e visivi, a cura della ditta Vision Dept presso il punto vendita dell'Ottica Cacini, sito in via...


martedì, 19 marzo 2019, 23:03

"Il Parco Robinson a Sant'Anna in via Don Minzoni ha bisogno di una manutenzione più accurata"

"Il Parco Robinson a Sant'Anna in via Don Minzoni ha bisogno di una manutenzione più accurata", lo dice il consigliere Testaferrata Simona con una raccomandazione fatta in consiglio comunale stasera 19 marzo.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px