Anno 7°

mercoledì, 23 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

A Lucca la presentazione di "Tempo rubato" di Simone Fana

giovedì, 13 dicembre 2018, 12:06

Sabato 15 dicembre alle 11, presso la Biblioteca civica Agorà di Lucca, Simone Fana presenta "Tempo Rubato". Insieme all'autore saranno presenti Maurizio Brotini, segretario CGIL Toscana, Tommaso Bellandi, del Direttivo Società Italiana di Ergonomia e Ennio Bilancini, professore di Economia Scuola IMT.

Tempo e salario costituiscono gli assi di una rivendicazione che lega la liberazione del lavoro con la liberazione dal lavoro, unificando il terreno della produzione a quello del consumo, la fabbrica moderna alla società.

Mai come oggi la riduzione dell’orario di lavoro rappresenta un’utopia concreta. Non un obiettivo lontano, ma una possibilità realizzabile nell’immediato. Gli straordinari mutamenti che attraversano i modi di produzione contemporanei e la velocità del progresso tecnologico sollevano un’opportunità unica per ridurre il tempo dedicato al lavoro. Ma è possibile lavorare meno e liberare tempo di vita?

Una domanda che riecheggia nel senso comune delle società a capitalismo maturo e nel dibattito pubblico, senza tuttavia trovare risposte politiche all'altezza della sfida. Infatti oggi, al contrario, si allungano i tempi di lavoro e si riducono le retribuzioni orarie. Le vette del progresso tecnico coincidono con il ritorno di forme antiche di sfruttamento della forza lavoro. Una dinamica comune alle società occidentali, a partire dalla fine del secolo scorso e che si è accentuata negli anni successivi alla grande crisi del biennio 2007-2008.

Questa contraddizione porta al cuore della questione. La riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario non è una scelta neutrale, ma è l’esito contraddittorio dei rapporti di potere che si danno tra le classi sociali. Una scelta politica, che accontenta alcuni (la maggioranza) e scontenta altri (la minoranza). Solo collocando il tema nella sua cornice conflittuale – e direttamente politica – è possibile delineare le strategie per ridurre l’orario di lavoro. Una posizione che implica un radicale cambio di paradigma nelle scelte di politica economica, e la riscoperta del ruolo dello Stato nella sua doppia veste di produttore di beni e servizi e di regolatore delle politiche monetarie e fiscali.

La riduzione dell’orario si inserisce, quindi, in una politica di riforma strutturale, che ridisegna i confini tra economia e società. Dentro questa trama di rapporti si aprono le possibilità per le forze politiche e sindacali per individuare una battaglia comune di trasformazione dello stato di cose presenti. Un doppio movimento che porta il conflitto per la riduzione dell'orario di lavoro a toccare il basso e l’alto: la società, la fabbrica e le istituzioni, agendo in profondità sulla trama dei rapporti di potere, per cambiarne il segno e la direzione.

Simone Fana (1984) è laureato in Scienze Politiche all'Università di Perugia. Si occupa di servizi per il lavoro e formazione professionale. Ha scritto per riviste e settimanali come «Internazionale», «Left», Sbilanciamoci.info, Il Corsaro.info su tematiche legate al mercato del lavoro e alla riduzione dell'orario. Ha pubblicato per Editori Laterza la postfazione, insieme a Marta Fana, al Manifesto per il reddito di base a cura di Federico Chicchi ed Emanuele Leonardi.

Tempo rubato
Sulle tracce di una rivoluzione possibile tra vita, lavoro e società
di Simone Fana
f.to 14×21 brossura con bandelle
pp. 208 | ISBN 978 88 6830 705 9 | euro 16,00



vignini


bionatura2



esedra


vicopelago tennis club


lucar-2016_usato


biscotteria santa zita


panda 2017


ragghianti


Pausa caffe


Locanda di Bacco


Altre notizie brevi


topop


mercoledì, 23 gennaio 2019, 17:14

Domenica prossima presso i Vivai Marino Favilla a Picciorana, 262 a Lucca, si concluderà la gara di pasticceria iniziata a dicembre

Domenica prossima presso i Vivai Marino Favilla a Picciorana, 262 a Lucca, si concluderà la gara di pasticceria iniziata a dicembre. Gli iscritti adulti e bambini si contenderanno i premi per la miglior Missio/Torta 2019. Tutti hanno partecipato superando i vari steps sotto la supervisione della nota Maestra Pasticcera Sandra...


mercoledì, 23 gennaio 2019, 15:25

Giovedì 24 gennaio ad Artè va in scena lo spettacolo 'Stanotte ho saputo che c'eri'

Domani, giovedì 24 gennaio alle ore 21.00 ad Artè è in programma lo spettacolo teatrale 'Stanotte ho saputo che c'eri' tratto dal romanzo di Oriana Fallaci 'Lettera a un bambino mai nato' con Franco Oppini, Adriana Palmisano, Rita Pasqualoni e Mariella Gravinese, musiche originali di Mino Freda, regia di Mariella Gravinese.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 23 gennaio 2019, 15:24

Piano di telefonia mobile, domani l'assemblea pubblica


mercoledì, 23 gennaio 2019, 15:15

Maltempo, codice giallo per vento per domani 24 gennaio

Si attenua l'ondata di maltempo che ha interessato la Toscana nei giorni scorsi. Tuttavia per la giornata di domani, 24 gennaio, la Sala operativa unificata permanente della Regione ha emesso un codice giallo per vento forte che interesserà tutta le regione con validità dalla mezzanotte di oggi fino alla mezzanotte...


digitalizzazione


mercoledì, 23 gennaio 2019, 10:44

Tornano gli appuntamenti con gli attori 2019

Tornano gli appuntamenti con gli attori 2019 grazie alla sinergia tra Fondazione Toscana Spettacolo, Teatro del Giglio e Fondazione Banca del Monte di Lucca. All'Auditorium del Palazzo delle Esposizioni, sabato 26 gennaio alle 18, Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni, in scena al Teatro del Giglio con lo spettacolo "A testa...


martedì, 22 gennaio 2019, 15:15

"Le emozioni che muovono il mondo": giovedì la conferenza 'retorica ed emozioni: società e politica'

Prosegue la manifestazione 'Le emozioni che muovono il mondo' promossa dal Comune in collaborazione con Cineforum Ezechiele 25,17, liceo scientifico 'Majorana' di Capannori, volontari del progetto 'Nati per leggere' Toscana, in collaborazione con il corso di studi in Filosofia dell'Università di Pisa.


Omnia-Sport


martedì, 22 gennaio 2019, 09:18

Il Centro Medico Esculapio si apre al mondo dei sordi

Esculapio e la sezione provinciale ENS di Lucca desiderano informare che il giorno 26/01/2019 alle ore 15.30 presso i locali del patronato SIAS di via Matteo Civitali, 60 si terra’ la presentazione del progetto: ESCULAPIO IN LIS.


lunedì, 21 gennaio 2019, 15:07

Porcari: domenica prosegue “Come eravamo”, la rassegna cinematografica cult 2018 – 2019

Domenica 27 gennaio (ore 17, saletta Catalani del San Luca Hotel). prosegue “Come eravamo”, la rassegna cinematografica cult 2018 – 2019, realizzata dal Circolo Amici della Musica “Alfredo Catalani” grazie alla sensibilità ed al prezioso contributo della Farmacia S.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 gennaio 2019, 13:07

Ad Artemisia la conferenza 'Quando la memoria ci inganna: la psicologia delle false memorie'

Mercoledì 23 gennaio alle ore 18.00 nella sala Pardi del polo culturale Artémisia di Tassignano, nell'ambito della rassegna 'I misteri della mente' promossa dal Comune in collaborazione con l'Università DEGLI Studi di Firenze si terrà la conferenza dal titolo "Quando la memoria ci inganna: la psicologia delle false memorie".


domenica, 20 gennaio 2019, 12:42

Panchieri (Pd): "Colpito positivamente dal messaggio alla diocesi del nuovo arcivescovo"

Roberto Panchieri, segretario del Circolo Centro Storico del Pd, interviene per commentare il messaggio di saluto alla diocesi del nuovo arcivescovo di Lucca."Nel messaggio di saluto alla diocesi di cui si appresta a diventare pastore monsignor Paolo Giulietti, ringraziando tutti coloro che operano in organismi al servizio dei cittadini, ha...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px

Suncar