Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

100 ricercatori, per la cultura, la vicepresidente Barni illustra il bando a Lucca, Prato e Grosseto

martedì, 15 gennaio 2019, 16:47

Un bando per l'alta formazione e la ricerca che si pone l'obiettivo di avvicinare cultura e scienza e moltiplicare così le opportunità offerte agli aspiranti ricercatori. Le linee essenziali dell'avviso che la Regione Toscana lancerà ufficialmente entro poche settimane, saranno anticipate venerdì 18 gennaio a Lucca, dalla vice presidente della Regione Monica Barni nell'ambito di un evento organizzato presso la Scuola di alti studi, Cappella Guinigi - Complesso di San Francesco, dalle 11.45.

Gli elementi essenziali del bando saranno presentati anche a Prato (Centro Pecci), il 1 febbraio e a Grosseto (Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea) il 6 febbraio.

Quello di Lucca è il quarto appuntamento - dopo Firenze, Pisa e Siena - che la Regione ha organizzato per presentare in anteprima al mondo accademico e della ricerca la novità, unica a livello europeo, che consente il cofinanziamento di cento assegni di ricerca, in ambito culturale, per progetti connessi a contenuti tecnologie e strumenti relativi alla fruizione, conservazione, valorizzazione del patrimonio e alla conoscenza e interpretazione delle arti e della cultura. I progetti di ricerca devono essere realizzati in collabrazione fra Università, enti di ricerca e operatori della filiera culturale e creativa regionale.

La misura è cofinanziata dal Programma operativo del Fondo sociale europeo 2014-2020 e rientra nel progetto Giovanisì della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.

"I progetti che saranno ammessi andranno a finanziare cento assegni biennali - spiega la vice presidente Monica Barni - destinati ad altrettanti giovani laureati magistrali sotto i 36 anni. Serviranno a dare soluzione a problemi reali delle istituzioni culturali coinvolte, favorendone ad esempio l'innovazione tecnologica e gestionale, con progetti la cui finalità è quella di rendere più aperta e partecipata l'offerta culturale della nostra regione ma anche di promuovere la qualificazione del capitale umano e l'occupabilità, creando ponti fra discipline diverse, attraverso l'uso della tecnologia al servizio della cultura".

Ad essere coinvolte saranno le istituzioni culturali, ovvero musei, soprintendenze, archivi, biblioteche, istituzioni nel settore della musica e dello spettacolo che potranno collaborare a progetti presentati da Università e centri di ricerca pubblici. Il progetto potrà essere supportato anche da altri partner, come istituzioni pubbliche, imprese e altri soggetti privati.

"Anche i prossimi appuntamenti - spiega ancora Monica Barni - seguiranno il modello già sperimentato, presentando esperienze virtuose che raccontano di come la contaminazione fra cultura e ricerca possa dare frutti interessanti e utili, non soltanto per gli studiosi e i ricercatori, ma anche per tutti i cittadini. Contiamo di pubblicare il bando nelle prossime settimane. Ci auguriamo possa dare buoni risultati, sia sul piano della diffusione della cultura che su quello della sostenibilità economica e dell'introduzione di moderne tecnologie, prima fra tutte quella digitale. Anche nei prossimi eventi, quello di Lucca, Prato e Grosseto, ci saranno esponenti di importanti enti culturali che racconteranno come sia possibile fare della cultura uno strumento di sviluppo e di costruzione di una comunità civile".

 

Vai al programma



vignini


bionatura2



esedra


vicopelago tennis club


lucar-2016_usato


biscotteria santa zita


panda 2017


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Pausa caffe


Locanda di Bacco


Altre notizie brevi


topop


lunedì, 18 febbraio 2019, 21:33

Quale futuro per il Venezuela?

Le articolazioni di Lucca del Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista e Potere al Popolo, organizzano congiuntamente un incontro pubblico sulla situazione politica che si è creata nelle ultime settimane in Venezuela.


lunedì, 18 febbraio 2019, 18:37

L'Istituto per la Documentazione sul Castagno e la Ricerca Forestale organizza un corso di potatura dell'olivo

L'Istituto per la Documentazione sul Castagno e la Ricerca Forestale organizza un corso di potatura dell'olivo.Il corso, della durata di otto ore, avrà inizio il giorno mercoledi 27 febbraio, con una lezione teorica dalle ore 21 alle 23 presso la Croce Verde di Ponte a Moriano.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:10

Casciani (Uil Fpl Lucca ): "Lavoratori con figli piccoli o parenti con handicap ottenere il trasferimento vicino casa è più facile"

Lavoratori che devono prendersi cura di figli piccoli o di parenti con handicap, adesso avvicinarsi a casa è più facile con una circolare firmata dall'assessore della Regione, Stefania Saccardi, che mette in chiaro alcuni aspetti di interpretazione della legge.


lunedì, 18 febbraio 2019, 13:16

Qualità dell'aria, stop alla circolazione dei veicoli inquinanti e all'accensione dei caminetti

Il comune di Lucca ha pubblicato un'ordinanza a tutela della qualità dell'aria per limitare la circolazione dei veicoli più inquinanti, l'accensione dei caminetti e contrastare l’inquinamento atmosferico secondo il Piano di azione comunale. L'ordinanza ha una durata di quattro giorni consecutivi.


digitalizzazione


lunedì, 18 febbraio 2019, 13:05

Doppio appuntamento Rai per Racconti nella Rete/LuccAutori

La Rai per il premio Racconti nella Rete. Doppio appuntamento televisivo per il premio letterario organizzato da LuccAutori Mercoledi 20 febbraio alle 11.20 su Rai Tre nazionale andrà in onda la trasmissione "Spazio Libero" di Rai Parlamento, interamente dedicata alla diciottesima edizione del premio letterario Racconti nella Rete ed ambientata...


lunedì, 18 febbraio 2019, 12:58

Corso BLSD tenuto dal dottor Maurizio Cecchini

Il Corso BLSD che si svolgerà il 23 febbraio alle ore 9,30, sarà tenuto dal dottor Maurizio Cecchini, specialista cardiologo presso l'Università di Pisa e responsabile della cardiologia pediatrica dell'Ospedale Santa Chiara. Sarà coadiuvato dall'istruttore BLSD Fabrizio Bonino che ha organizzato questo ennesimo corso a Lucca voluto fortemente da Simone...


Omnia-Sport


lunedì, 18 febbraio 2019, 11:25

Assemblea pubblica sulla sicurezza del territorio a Lunata

Mercoledì 20 febbraio alle ore 21 nella sede dei Donatori di Sangue Fratres, in via della Chiesa a Lunata, si svolgerà un'assemblea pubblica sulla sicurezza del territorio promossa dall'amministrazione comunale rivolta ai cittadini della frazione.


lunedì, 18 febbraio 2019, 10:04

La Toscana è la prima classificata tra le regioni italiane per il comparto vivaistico

Toscana sugli scudi per la quinta edizione di Myplant (20-22 febbraio, Fiera Milano Rho), il Salone professionale del verde, tra i più importanti nel mondo. 730 le aziende nei padiglioni da Europa, Asia, Africa e Americhe, a formare una mega-serra di 45.000 mq in cui i protagonisti sono fiori, piante,...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 17 febbraio 2019, 21:49

Domenica 24 febbraio ore 15 – Marina in Maschera – visita guidata tra mare, Carnevale e Belle Epoque

Per domenica 24 febbraio alle ore 15 le guide abilitate di Natourarte propongono una piacevole passeggiata a Marina di Pisa, in occasione del Carnevale: una festa che ha animato la vita di questo piccolo paese già ai primi del ‘900.


domenica, 17 febbraio 2019, 12:38

A Lucca "Guida all'ascolto dell'opera Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti"

In previsione della programmazione al teatro del Giglio, la Società Dante Alighieri di Lucca organizzerà la "Guida all'ascolto dell'opera Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti" martedì 19 febbraio alle 17 nella propria sede di c.so Garibaldi 53.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px