Anno 7°

venerdì, 24 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Bullismo e blackout challenge, mozione Marchetti (FI) in Regione: "Stop ai cellulari in classe e percorsi di educazione digitale. Istituzioni in prima linea per proteggere i nostri ragazzi"

venerdì, 19 aprile 2019, 14:15

«Stop ai cellulari a scuola e avanti con percorsi formativi sull'educazione digitale condivisi anche con le famiglie: è l'ABC per contrastare fenomeni di bullismo e cyberbullismo e per sottrarre i nostri ragazzi alla rete di blackout challenge come la famigerata Blue Whale. Le istituzioni devono essere in prima linea nella protezione dei giovani e io intendo impegnare la Regione, per quanto nelle sue prerogative, esattamente in questo senso»: così il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti, firmatario di una mozione proprio sull'uso – e quale uso – dei dispositivi digitali negli istituti scolastici della Toscana.

«La Regione non ha competenza diretta sulla didattica – spiega Marchetti – ma può incidere con azioni mirate di promozione e incentivazione di misure virtuose presso le scuole del territorio. E' innegabile – prosegue il Capogruppo regionale di Forza Italia – il prezioso contributo che le nuove tecnologie danno alla formazione dei nostri ragazzi. Esiste però un lato B nell'utilizzo di smartphone, tablet e computer che va scongiurato accompagnando anche lo sviluppo digitale dei nostri studenti con percorsi di educazione all'uso consapevole di tali strumenti».

«Troppo spesso – scrive Marchetti anche nel suo atto – la cronaca ci propone episodi di bullismo tra giovani, con violenze verbali o fisiche perpetrate anche all'interno degli istituti scolastici e i cui esiti nefasti vengono amplificati dall'essere replicati attraverso riprese effettuate tramite smartphone, con susseguente diffusione delle immagini attraverso internet e le piattaforme social-network, aggiungendo così al danno materiale patito dalla vittima di bullismo anche il danno alla sua identità digitale, con sconfinamento verso fenomeni ascrivibili al  cosiddetto cyber bullismo. D'altra parte, attraverso un utilizzo poco consapevole deidevice i minori entrano in contatto, rimanendone spesso prede e vittime, di sfide pericolose definite blackout challenge, come la nota Blue Whale, fondate sull'induzione all'autolesionismo spinto anche sino ad esiti fatali».

Da Marchetti ecco dunque una mozione che vuol fornire alla giunta toscana l'impulso «ad adottare, per quanto di sua competenza, ogni strumento atto a promuovere ed incentivare presso gli istituti scolastici della Toscana di ogni ordine e grado percorsi formativi sull'utilizzo consapevole dei dispositivi digitali, finalizzati al contrasto di fenomeni tanto di bullismo e cyberbullismo quanto legati a blackout challenge» anche, proponendo «il divieto di utilizzazione dei telefoni mobili e degli altri dispositivi di comunicazione elettronica da parte degli studenti nelle scuole primarie nonché secondarie di primo e di secondo grado (per quanto non strettamente connesso all'attività didattica e in particolare escludendo dal divieto gli ausili digitali destinati agli studenti disabili), eventualmente prevedendo delle finestre temporali per l'utilizzo degli stessi esclusivamente in aree dedicate». La preoccupazione del Capogruppo azzurro è che simili provvedimenti non vengano percepiti come punitivi ma come tutelanti. Per questo il terzo punto del dispositivo della sua mozione impegna la giunta toscana a promuovere, sempre per quanto di sua competenza, «forme di cooperazione scuola-famiglia per un'educazione univoca dei giovani all'uso consapevole dei dispositivi digitali come mezzo di contrasto a bullismo e cyberbullismo, eventualmente incentivando l'organizzazione di specifici momenti di formazione e confronto sulla materia che riuniscano studenti, famiglie, insegnanti ed esperti».

 


artfair


ughigrande


Lucar


formetica


vicopelago tennis club


esedra


bionatura2


biscotteria santa zita


panda 2017


vignini


Pausa caffe


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altre notizie brevi


topop


giovedì, 23 maggio 2019, 17:36

Boschi (CasaPound) attacca Menesini: "Il suo Capo di Gabinetto non rispetta la legge"

"Il Capo di Gabinetto di Menesini esercita poteri che la legge non gli consente. Ecco un altro esempio dell'amministrazione 'disinvolta' del PD capannorese". Scrive cosìDaniele Boschi, candidato sindaco per CasaPound Italia."Mi riferisco al suo ricoprire il ruolo di Responsabile di procedimento (RUP) per l'erogazione di alcuni contributi straordinari, e al...


giovedì, 23 maggio 2019, 17:34

Auguri di buon compleanno a Nara Marchetti da parte del Comitato Anpi Sezione intercomunale di Lucca

Comitato Anpi Sezione intercomunale di Lucca augura buon compleanno alla partigiana Nara Marchetti: "Buon Compleanno alla nostra bella e cara Partigiana Nara Marchetti. Non si dicono gli anni di una Signora, ma si possono dire gli anni di Libertà che tu ci hai regalato con la tua militanza nella Resistenza,...


giovedì, 23 maggio 2019, 15:14

Alfani: "Il comune di Montecarlo dovrebbe redigere un Piano delle criticità ambientali"

"La salvaguardia del territorio e le problematiche green legate alla lotta contro l'inquinamento e per la difesa del clima della Terra sono la battaglia dell'umanità di questo secolo, come ci hanno recentemente ricordato i giovanissimi con la loro manifestazione".


giovedì, 23 maggio 2019, 14:35

Anziani e salute, Marchetti (FI): "Lucca non è un paese per vecchi Non solo geriatri, anche sulle non autosufficienze e le Rsa si arranca"

"Lucca non è un paese per vecchi. E mi dispiace perché prima o poi tutti noi, se saremo fortunati, raggiungeremo il 65esimo compleanno varcando così la soglia di quella che la demografia individua come fascia della popolazione anziana. Lucca non è attrezzata.


digitalizzazione


giovedì, 23 maggio 2019, 13:21

Lucca@Europa lancia un appello al voto: “Sì al rafforzamento dei valori dell’Ue: dipende da ciascuno di noi”

A pochi giorni dal voto, il gruppo di impegno civico Lucca@Europa lancia un proprio appello. “Le elezioni europee del prossimo 26 maggio interpellano ciascuno di noi. La posta in gioco è alta: rilanciare l’Unione Europea dandole un senso nuovo in coerenza con i trattati, i valori e i principi fondativi...


giovedì, 23 maggio 2019, 13:03

Amico Museo 2019: visite guidate e concerti sabato 25 maggio

Sabato 25 maggio continuano gli eventiin occasione dell’iniziativa Amico Museo 2019, che ha come tema filo conduttore "Musei come hub culturali – il futuro della tradizione”. I Musei nazionali di Lucca, del Polo Museale della Toscana, propongono visite guidate comprese nel biglietto di ingresso, a cura del personale dei musei,...


Omnia-Sport


giovedì, 23 maggio 2019, 12:13

Formetica propone due corsi totalmente gratuiti per la formazione nel settore della meccanica

Sono due le opportunità offerte da Formetica per giovani inattivi, disoccupati o inoccupati che vogliano inserirsi nel mondo del lavoro.


giovedì, 23 maggio 2019, 12:00

Al via la seconda edizione di "Una marcia in più"

Sabato 25 maggio si terrà la seconda edizione di "Una marcia in più", all'interno della quale si svolgerà la "Passeggiata senza barriere", con i partecipanti che attraverseranno il centro storico sopra delle carrozzine messe a disposizione dalla Ortopedia Michelotti.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 23 maggio 2019, 11:20

Festa di chiusura della campagna elettorale di Luca Menesini in piazza Aldo Moro

Non poteva che essere una grande festa in piazza Aldo Moro l'evento che segna la chiusura della campagna elettorale di Luca Menesini, caratterizzata dalla più ampia condivisione e dal confronto nelle singole frazioni del comune di Capannori.


giovedì, 23 maggio 2019, 11:19

A Lucca si presenta il libro di Franco Amato

Venerdì 24 maggio alle ore 18.30 a Lucca presso la Libreria Ubik (via Fillungo, 137) si presenta in anteprima, dopo il debutto al Salone del Libro di Torino, il romanzo “Panamericana” di Franco Amato edito da Giovane Holden Edizioni.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px