Anno 7°

sabato, 4 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Salute, Acli Toscana: “Anche la qualità della salute toscana è divisa in due”

lunedì, 20 maggio 2019, 12:09

 "E' una ovvietà ma ricordarcela e soprattutto ricordarla a chi ci governa è sempre utile: laddove c'è meno crescita e meno lavoro si vive peggio e si muore prima" così Giacomo Martelli, presidente delle Acli Toscana commenta la classifica sulla qualità della salute in Italia fatta dal centro studi del Sole24 Ore (http://24o.it/indice-salute).

"Osservando i dati forniti dalla ricerca - spiega Martelli - infatti notiamo che agli ultimi posti di questa classifica nazionale abbiamo tre realtà toscane, la provincia di Grosseto, quella di Massa Carrara e quella di Livorno, che sono anche quelle che fanno registrare i tassi di disoccupazione più alti della Toscana. E' evidente che quando non c'è crescita il conto lo paghiamo non solo in termini economici ma anche socio-sanitari. Il che dovrebbe spingere i nostri politici e le nostre istituzioni a intervenire in maniera più stringente soprattutto in quelle aree della nostra regione che più di altre hanno pagato e stanno pagando la crisi economica".

"Non va dimenticato che la ricerca del Sole, che per altro conferma quanto già emerso dallo studio realizzato per Acli Toscana da Iref "Il modello toscano alla prova della crisi", – puntualizza Martelli - mette in correlazione aspetti fondamentali per misurare lo stato di salute delle singole province:dall'incremento della speranza di vita alla nascita, alla mortalità annua per tumore e per infarto, dal consumo di farmaci all'emigrazione ospedaliera e alla disponibilità di posti letto e di medici. E misurando questi indici si nota che c'è una Toscana divisa in due: metà sopra la media nazionale, l'altra sotto. Infatti se abbiamo Firenze in testa, uno dei pochi capoluoghi regionali nella top-ten nazionale, e Pisa, Prato tra le prime 20, Siena 30esima e Arezzo 47esima, poi si crolla al 75esimo posto di Pistoia, all'83esimo di Lucca. E chiudiamo negli ultimi posti nazionali, appunto, con Grosseto (97esima), Massa Carrara (101esima) e Livorno (102esima). In queste nostre province si vive 1 anno in meno che nella provincia di Firenze o di Prato, guarda caso le realtà economiche e occupazionali più dinamiche della Toscana".

"Questi numeri – conclude Martelli. - fotografano meglio di qualsiasi parola quello che affermiamo, purtroppo non sempre ascoltati, da tempo, e che cioè la prima preoccupazione della politica anche nella nostra Toscana deve essere la crescita e la creazione di posti di lavoro con interventi specifici e mirati sulla Costa, pensiamo solo alle opere pubbliche ferme da anni e anni, dove la situazione, già arretrata rispetto al centro della Toscana, sta peggiorando".


toscano

tambellini

bionatura2

Suncar

pinomac

fagnigroup

celsius

panda 2017

luccaedil

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


sabato, 4 luglio 2020, 14:45

Italia dei Valori: "La nostra solidarietà a Marco Dianda, educatore insultato perché gay"

Anche Italia dei Valori esprime la propria solidarietà a Marco Dianda, l'educatore del nido di Spianate, insultato da un genitore perché gay.


sabato, 4 luglio 2020, 11:38

Lucca: come prenotare le visite medico sportive

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che le visite medico sportive all'ambulatorio della Medicina dello Sport nella Cittadella della Salute "Campo di Marte" di Lucca si prenotano esclusivamente per telefono al numero 0583-970301, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13 e nei pomeriggi di lunedì, martedì e...


ammodo


venerdì, 3 luglio 2020, 18:32

Temporali, codice giallo su tutta la Toscana fino alle 14 di sabato 4 luglio

Codice giallo su tutta la Toscana per piogge e temporali forti a causa di un modesto peggioramento delle condizioni meteo che prolungano e estendono la vigilanza fino alle ore 14.00 di domani, sabato 4 luglio.


venerdì, 3 luglio 2020, 14:36

Biglietti ancora disponibili per il concerto anniversario in San Francesco

Ultimi biglietti disponibili per il Concerto Anniversario in San Francesco di sabato 4 luglio alle 21. Sono pochi, infatti, i tagliandi rimasti a disposizione sul sito web della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, organizzatrice dell'evento che vedrà quest'anno sul palco lo spettacolo Amata immortale.


digitalizzazione


venerdì, 3 luglio 2020, 14:36

Acqua potabile: divieto di uso improprio in alcune frazioni collinari

Per tutelare le riserve idriche durante il periodo estivo, l'amministrazione comunale ha emanato un'ordinanza che da oggi vieta l'uso e il consumo di acqua potabile per le attività non strettamente necessarie, ossia tutti gli usi diversi da quelli igienici e domestici.


venerdì, 3 luglio 2020, 10:47

Lavoratori Cup Asl, UIL FPL e UILTuCS Toscana: "Garanzie occupazionali per tutti i lavoratori e nessuna variazione dello stipendio"

UILTuCS Toscana e UIL FPL, le due categorie che tutelano le lavoratrici ed i lavoratori delle Cooperative Sociali hanno deciso di intervenire nel dibattito sulle problematiche che si sono sviluppate intorno all'appalto assegnato da Estar per alcune ASL Toscane.


salabar


venerdì, 3 luglio 2020, 08:30

Raccolta firme Fratelli d'Italia: a Capannori sabato e domenica aperta la sede in via Romana

Anche a Capannori Fratelli d'Italia raccoglie le firme per chiedere le dimissioni del Governo Conte e per indire le elezioni a settembre.In contemporanea alla manifestazione nazionale di Roma, sarà aperta la sede in Via Romana n.


giovedì, 2 luglio 2020, 16:41

“Capitale e ideologia” di Thomas Piketty: una proposta per un nuovo socialismo della partecipazione

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento, firmato da Alberto Angeli, in cui si riprende il contenuto di "Capitale e Ideologia" di Thomas Piketty."In Capitale e Ideologia Thomas Piketty ( 1184 pagine, 17 Capitoli, oltre 120 grafici ) riprende l’analisi del capitalismo contemporaneo ripartendo dalla conclusione del saggio” Il Capitalismo del XXI...


Omnia-Sport


giovedì, 2 luglio 2020, 16:40

Dl Rilancio, via gli emendamenti per il Terzo settore, Gelli (Cesvot): “Scelta incomprensibile, grave danno per il sistema del welfare della Toscana"

“Per la Toscana si tratta un colpo ancora più duro perché qui, nella nostra regione, il mondo del Terzo settore è particolarmente vivo e efficace. Siamo tante e varie realtà che si occupano non di fare profitti ma di distribuire solidarietà e sostegno a chi ne ha più bisogno, soprattutto...


giovedì, 2 luglio 2020, 16:22

Montemagni (Lega): "Protesta disoccupati davanti ai centri per l'impiego, tragica fotografia"

"Purtroppo - afferma amareggiata Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - qualcuno, a Roma, ma anche in Regione non si dannano certo l'anima, vista la miseria e la palese insufficienza dei finanziamenti fin qui erogati, non si sta rendendo minimamente conto del dramma che stanno vivendo tantissimi italiani,...


acconciatori